EUROLEGA, Top 16: L’Unicaja Malaga conquista la prima vittoria in casa

EUROLEGA, Top 16: L’Unicaja Malaga conquista la prima vittoria in casa

euroleague.net

 

L’ Unicaja Malaga festeggia al meglio la prima giornata di Top 16, vince in casa per 70-62. Dopo un primo tempo sotto tono, la squadra di coach Joan Plaza riesce a portarsi avanti e a portare a casa la vittoria. Nonostante la sconfitta, i turchi, con una buona prestazione alla Martín Carpena Arena, tornano ad Istanbul a testa alta.

 

Cronaca:

Parte bene il Darussafaka Istanbul con Luke Harangody e Semih Erden, protagonisti all’inizio del match mettono a segno i primi 6 punti. Il Malaga non riesce a svegliarsi prima del quinto minuto di gioco, quando a dare la scossa è Jamar Smith con un tiro da tre punti per il – 2 Unicaja. Il Darussafaka non ci sta, e come si suol dire “chi di spada ferisce, di spada perisce”, ci pensa Yagmur dall’arco che, allarga il vantaggio e mette a referto i suoi primi 3 punti. Dopo un continuo botta e risposta, i turchi sprecano troppi falli e mandano in lunetta Fran Vazquez che riporta il match sul 14 – 14. Sarà Scottie Wilbekin, con un tiro dalla media, a 15 secondi dal termine del primo quarto, a riportare in vantaggio il Darussafaka. Primo quarto congelato sul 14-16.

All’inizio del secondo quarto la squadra di casa è ancora sotto tono, infatti, rimane in svantaggio per l’intero periodo. Nonostante il tentativo di rimonta a quattro minuti dal termine con Richard Hendrix che sperimenta una fantastica intesa con Demarcus Nelson, il Malaga chiude il secondo quarto a – 3. Il punteggio è di 29-32.

Squadre di nuovo in campo, passa un solo minuto ed è ancora Richard Hendrix che riporta il match in equilibrio con un tiro dall’arco, questa volta servito da Jamar Smith, è 32-32. Due minuti dopo il Darussafaka perde il controllo della partita ed è Mindagaus Show: appoggia al tabellone e 30 secondi dopo segna da tre per il + 4 Malaga. La situazione a metà del periodo si è totalmente ribaltata anche se di poco, i turchi tentano l’inseguimento, ma la squadra di casa segna con percentuali incredibili: 85% da tre e 100% ai liberi. Milko Bjelica tenta il sorpasso per i suoi, ma il terzo quarto si chiude 54-53 per il Malaga.

È l’ultimo quarto quello decisivo, quello che ha dato il “ben servito” al Darussafaka. Gli ospiti segnano appena 9 punti durante l’ultimo periodo, mentre i padroni di casa sono a +13 a pochi minuti dal termine. Inutili gli ultimi tentativi di Scottie Wilbekin dai tre punti e di Emir Preldzic, il risultato finale è di 70-62 per l’Unicaja Malaga.

 

Unicaja Malaga – Darussafaka Dogus Istanbul  70 – 62  (14-16, 29-32, 54-53, 70-62)

 

Malaga: Jackson 20 (3/5, 3/4 da tre, 5/6 tl), Hendrix 13 + 3 stoppate, Kuzminskas 15, Smith 6, Thomas 7, Diez 2, Suarez 2, Nedovic 3, Vazquez 2.

Istanbul: Wilbekin 9, Yagmur 5, Redding 5, Erden 15, Gordon 7, Harangody 9, Preldzic 6, Bjelica 3, Slaughter 2, Arslan 1.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy