EUROLEGA, TOP 16: sinfonia perfetta del Barcellona, Bamberg va ko

EUROLEGA, TOP 16: sinfonia perfetta del Barcellona, Bamberg va ko

Il Barcellona ottiene un successo importante in ottica Playoff contro un’avversaria diretta come il Bamberg di Trinchieri. Decisivo il primo tempo, in cui i catalani hanno sfruttato la maggiore fisicità ed esperienza a giocare questo tipo di gare rispetto agli avversari.

FC BARCELONA LASSA – BROSE BASKETS BAMBERG 75 – 57 (18-12, 25-11, 16-18, 16-16)

La partita disputata a Barcellona questa sera ha messo di fronte due delle squadre del Gruppo F appaiate con il record di 6 vittorie e 6 sconfitte. La squadra di Xavi Pascual ha ottenuto un successo molto importante, chiudendo la pratica già nei primi 20 minuti, chiusi con un eloquente +20. Nel secondo tempo il Bamberg di Trinchieri ha provato a reagire e a ridurre lo svantaggio, ma il Barcellona ha gestito al meglio il vantaggio accumulato, senza mai soffrire. L’MVP della partita è Alex Abrines, autore di 13 punti e 17 di valutazione.

Bamberg prova a partire forte nella gara, sfruttando le iniziative di un ispirato Wanamaker. Il play americano produce un 5-0, prima che il Barcellona reagisca e si crei una situazione di sostanziale equilibrio tra le due squadre che si mantiene fino a metà frazione, prima che i lunghi della squadra di casa provino a spezzarlo con un parziale di 8-0 che vale il 16-9 e obbliga Trinchieri al time-out. Un canestro da 3 punti di Wanamaker (10 nel quarto per lui) fissa il punteggio sul 18-12 dopo i primi 10 minuti di gioco. La seconda frazione vede i tedeschi giocare con grande aggressività e intensità, trovando buoni canestri: dall’altra parte ci pensa Arroyo a mantenere un margine di sicurezza per la sua squadra. Un 3/3 in lunetta di Abrines vale il primo vantaggio in doppia cifra del Barcellona a metà periodo, a coronamento di un nuovo parziale di 8-0: Bamberg è in netta difficoltà soprattutto in difesa a contenere le iniziative dei giocatori avversari, in grado di segnare a ripetizione. La maggiore fisicità degli uomini di Pascual viene sfruttata soprattutto nel gioco vicino a canestro, con Doellman e Dorsey grandi protagonisti: all’intervallo il tabellone recita +20 per i catalanti, sul 43-23.

Il terzo parziale si apre con un fallo tecnico contro Trinchieri, che prova a cambiare in qualche modo l’inerzia della gara: i punti di Abrines valgono il 47-23 dopo 2 minuti, con gli ospiti che faticano a giocare in attacco. L’eccezione è rappresentata da Bradley Wanamaker, troppo isolato per provare una reazione concreta che riporti Bamberg a ridosso della doppia cifra di svantaggio. Complice un momento di calo del Barcellona, i tedeschi migliorano la propria qualità di gioco, segnando una serie di canestri di intensità: sono le qualità di Tomic a spegnere ogni velleità dei giocatori di Trinchieri, tornati a -20. Dopo 30 minuti il punteggio dice 59-41 per i catalani. L’avvio di ultima frazione vede una nuova accelerazione dei padroni di casa, guidata da Arroyo e Tomic, che provoca il time-out ospite sul -24 a 7 minuti dalla fine. Gli ultimi minuti sono un lungo garbage time per le due squadre, con i vari giocatori che possono mettere a posto le proprie statistiche: il finale è 75-57 per i padroni di casa. Per il Barcellona i migliori sono stati Abrines (13), Doellman e Tomic (12 a testa), mentre per la squadra tedesca gli unici a salvarsi sono stati Wanamaker (16) e Theis (8).

TABELLINI:

FC BARCELONA LASSA: Doellman 12, Dorsey 8, Abrines 13, Navarro 2, Satoransky 3, Vezenkov, Eriksson n.e., Samuels n.e., Oleson 7, Arroyo 11, Perperoglou 7, Tomic 12

BROSE BASKETS BAMBERG: Melli 4, Zisis 4, Nikolic, Staiger 3, Theis 8, Wanamaker 16, Strelnieks 8, Harris, Miller 8, Heckmann 4, Idbihi, Radosevic 2

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy