EUROLEGA, TOP 16: Un Kuban perfetto schianta il Cedevita

EUROLEGA, TOP 16: Un Kuban perfetto schianta il Cedevita

Un Lokomotiv Kuban fin qui perfetto in casa e molto molto positivo in trasferta, sfida un Cedevita che non ci sta a mollare..

LOKOMOTIV KUBAN –  CEDEVITA ZAGABRIA 87-63 (29-12, 15-21, 26-13, 17-17)

Parte subito fortissimo la squadra di casa che piazza un parziale di 8-1, con un ottimo Voronov. Anthony Randolph a dir poco scatenato, segna da 3 e sotto canestro è un’autentica mina vagante in grado di catturare qualsiasi cosa passi. 17-7 e già +10 per un Kuban che mostra una circolazione di palla da vero top team e percentuali altissime al tiro dalla lunga distanza, sempre con un super Randolph. Il Cedevita si aggrappa all’ex Pesaro e Reggio Emilia, James White che limita i danni e permette al Cedevita di chiudere la prima frazione sul 29-12.

Secondo quarto che vede entrambe le squadre sbagliare per due minuti, prima di vedere due triple consecutive del neo-acquisto russo Matt Janning. La fortuna aiuta leggermente i croati grazie ad una tripla di tabella di Walker e a un ritrovato Bilan che comincia a giocare ai suoi livelli in post. Da metà secondo quarto in poi è una sfida Randolph contro Bilan che si scambiano canestri a vicenda chiudendo rispettivamente a 12 e 10 punti all’intervallo, chiuso sul 44-33 grazie ad un jumper di Walker.

Broekhoff è scatenato al ritorno in campo dopo l’intervallo. Difese e triple per dare l’ennesimo allungo alla squadra di casa. Giocata da highlights per Randolph che inchioda l’alzata mancina di Delaney. Ancora Randolph e Broekhoff continuano a segnare a raffica e permettono al Lokomotiv Kuban di raggiungere il massimo vantaggio, +25 . L’ultimo quarto è un film già visto nei primi 3 quarti, con il garbage time che inizia già a metà ultimo quarto. Molti panchinari in campo e quintetti inediti con i minuti che scorrono e il Kuban che sigilla una grande e larga vittoria casalinga.

MVP BasketInside: Anthony Randolph. Dominante. Rimbalzi, difesa, attacco in penetrazione e grande tiro dalla lunga distanza. Cosa chiedere di più a questo Randolph?

LOKOMOTIV KUBAN: Delaney 4 , Singleton 3, Randolph 28, Draper 2, Claver 5, Bykov 8, Janning 9, Kolyushkin 0, Balashov 0, Voronov 8, Zubkov 6, Broekhoff 14.

CEDEVITA ZAGABRIA: Pullen 1, White 8, Katic 5, Pilepic 9, Babic 1, Zganec 2, Walker 5, Bilan 11, Mazalin 2, Gordic 9, Zoric 6, Arapovic 4.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy