EUROLEGA: Top & Flop della 2°giornata

EUROLEGA: Top & Flop della 2°giornata

www.wakeupnews.eu

TOP:

  1. Milos Teodosic: Gioca solo 24 minuti e tanti bastano al suo CSKA per annientare Sassari 107 a 78. Il play serbo dirige alla perfezione un’orchestra russa che non sembra essersi fermata dopo la battuta d’arresto alle Final Four dell’anno scorso. Teodosic chiude la sua performance serale con 10 punti, 10 assist e alcune magie come il pallone che trova Fridzon libero sotto canestro all’inizio del quarto periodo.
  2. Ioannis Bourousis: Nonostante si trovi di fronte una delle sue tante ex squadre, il centro greco sfodera una prestazione monstre da 28 punti e 12 rimbalzi che permette al suo Laboral Kutxa di superare un Olympiacos che non demorde fino al termine (grazie anche ai 28 di Lojeski). Othello Hunter non ha potuto nulla contro Bourousis ed è stato anche costretto ad uscire per falli, da qual momento il centro greco ha continuato a pasteggiare sotto le plance senza trovare una minima resistenza.
  3. James Gist: Grande prestazione quella sfoderata da Gist ieri sera contro il Pinar. Il lungo del Pana ha collezionato ben 27 punti tirando con percentuali altissime: 80% da 2, 100% dalla lunga distanza e dalla lunetta. Sei carambole raccolte poi hanno fatto sì che il suo PIR al termine delle ostilità fosse un sonoro 34.
  4. Samardo Samuels: Parte dalla panchina il giamaicano, ma gioca quasi una decina di minuti in più del deludente Ante Tomic, risultato? Ventisei punti, sei rimbalzi, quattro stoppate e nove fischi arbitrali portati a casa. Non male per uno che dovrebbe essere il rimpiazzo del centro titolare.
  5. Alessandro Gentile: Nonostante l’EA7 abbia dovuto arrendersi ai turchi dell’Efes, il capitano biancorosso è stato l’ultimo a deporre le armi. Quest’anno sarà e7o dovrà essere il suo anno. A livello europeo è ormai stabilmente uno dei migliori nel suo ruolo e giovedì sera lo ha dimostrato affettando la difesa turca più e più volte combinando per 22 punti, 4 rimbalzi, 4 assist e 9 falli subiti. Se poi l’unico ad andare in doppia cifra oltre a Gentile è Macvan…

 

FLOP:

  1. Marquez Hynes: Trenta minuti non sono bastati all’ex Maccabi per poter dare fastidio ad un CSKA obbiettivamente più forte della Dinamo Sassari. Non gli si chiedeva troppo visti gli avversari, ma qualcosa di più di un 1 su sei da due e un orrido 0 su 5 da tre era lecito aspettarselo.
  2. Daniel Hackett: Cercasi Hackett disperatamente. Era difficile aspettarsi un inizio di stagione così sottotono per la guardia italiana. D’accordo, il salto di qualità da Milano all’Olympiacos dev’essere qualcosa di complicato da digerire, ma il talento di Daniel non si discute, quindi cosa sta succedendo al pesarese? Speriamo si riprenda presto da questo momento no, altrimenti saranno guai.
  3. Jordan Farmar: Stecca completamente la partita la guardia ex Lakers. Nella sua seconda avventura europea con la maglia gialloblu è chiamato a diventare il leader della compagine allenata da Guy Goodes, ma al momento la sensazione è che ancora non lo sia completamente. I suoi 13 punti li ha messi a segno, a riprova del grande talento di cui dispone, ma prendersi 8 tiri da tre punti e insaccarne solo 3 è un insulto alle sue grandi doti da tiratore. Rimandato, ma non bocciato.
  4. Luigi Datome: Avremo potuto prendere uno qualsiasi del Fenerbahce, vista la figuraccia rimediata dagli uomini di Obradovic, ma scegliamo il capitano della nostra nazionale perché fallisce molti tiri che siamo tutti abituati a vederglieli segnare senza nemmeno battere ciglio. Tranquilli, una giornata negativa capita a tutti prima o poi.
  5. Ante Tomic: Esattamente il contrario di quanto detto sopra su Samardo Samuels. Tomic non entra in partita e il Barcellona all’inizio ne risente, quando Xavi Pascual decide di giocarsi la carta Samuels, il croato si accomoda in panchina e da lì si alzerà ben poche volte. Diciassette minuti sul parquet, 5 punti segnati e 3 rimbalzi presi, il suo PIR segna un deprimente 6. Urgono miglioramenti.
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy