FIBA Champions League, Group C: Neptunas troppo forte, Varese cade in malo modo

FIBA Champions League, Group C: Neptunas troppo forte, Varese cade in malo modo

Una Openjobmetis stanca e priva di Kangur cede con un netto 94-60 in casa del BC Neptunas Klaipeda.

Commenta per primo!

Una Openjobmetis stanca e priva di Kangur cede con un netto 94-60 in casa del BC Neptunas Klaipeda in occasione della seconda giornata del Girone C di FIBA Basketball Champions League. I biancorossi torneranno in campo domenica (ore 18:15) per la quinta di campionato contro Pistoia.

A cominciare meglio sono i padroni di casa che si portano subito sul 6 a 0 grazie ai canestri di Grant, Sarakauskas e Drew. Moretti chiama timeout e la Openjobmetis si sblocca con Maynor e Campani anche se non bastano a placare i lituani che al 6′ sono già sul +7 (13-6). A scuotere i suoi ci pensa capitan Cavaliero che grazie a due bombe consecutive riporta i biancorossi a contatto (13-12). Il Neptunas Klaipeda però spezza il break con Klimavicius, Mazeika e Baron che fissano il punteggio al 10′ sul 24-17.
La ripresa dei giochi premia ancora una volta i ragazzi di coach Adomaitis che trovano il +10 grazie al solido apporto di Klimavicius; Varese risponde timidamente con Avramovic ma ben presto scivola sul -24 (51-27) dominata dalla maggiore lucidità sotto canestro degli avversari. Il risultato al 20′ è di 53 a 31.

La Openjobmetis prova a scendere in campo con il piglio giusto per invertire la rotta e, guidata da Avramovic, riesce ad arrivare fino al -17 (57-40). I padroni di casa però, sospinti da un mostruoso Klimavicius, sono bravi a tenere botta controllando agevolmente il risultato. Nemmeno l’ingresso di Bulleri (2/2 dalla lunetta per il momentaneo 61-45) serve ai biancorossi che al 30′ sono ancora costretti ad inseguire: 67-48. Baron inaugura l’ultimo periodo con due bombe precise che spengono ogni speranza biancorossa residua. Al 40′ il risultato è sul 94-60.

Le parole di coach Paolo Moretti al termine di BC Neptunas Klaipeda-Openjobmetis Varese:

«E’ stata una partita difficile nella quale non siamo riusciti a giocare la nostra pallacanestro e nella quale non siamo riusciti ad arginare la fisicità, il ritmo, la durezza e l’aggressività dei nostri avversari. Solo a tratti, solo in qualche frangente, siamo riusciti a resistere al quel tipo di basket che i giocatori lituani hanno messo in campo. Nonostante tutto abbiamo avuto una buona reazione nel terzo quarto che siamo riusciti anche a vincere e nel quale avremmo potuto anche riavvicinarci di più. Ma nella sostanza è stata una partita che ha detto che i nostri avversari sono stati nettamente superiori».

BC NEPTUNAS KLAIPEDA-OPENJOBMETIS VARESE: 94-60

BC Neptunas Klaipeda: Siksnius, Mazeika 14, Girdziunas 2, Klimavicius 16, Sarakauskas 9, Drew 9, Baron 19, Mikalauskas, Kacinas 12, Jucikas, Beliauskas 3, Grant 10. Coach: Dainius Adomaitis.

Openjobmetis Varese: Anosike 3, Maynor 5, Avramovic 15, Pelle 2, Bulleri 2, Cavaliero 8, Campani 13, Canavesi, Ferrero, Eyenga 9, Johnson 3. Coach: Paolo Moretti.

Arbitri: Kalpakas – Uuehendrik – Davydov

Parziali: 24-17; 29-14; 14-17; 27-12. Progressivi: 24-17; 53-31; 67-48; 94-60.

Note – T3: 10/24 Neptunas Klaipeda, 8/20 Varese; T2: 27/49 Neptunas Klaipeda, 11/32 Varese; TL: 10/15 Neptunas Klaipeda, 14/24 Varese; Rimbalzi: 50 Neptunas Klaipeda (Klimavicius e Sarakauskas 7),  25 Varese (Anosike 5); Assist: 22 Neptunas Klaipeda (Drew 6), 11 Varese (Avramovic e Johnson 3).

Uff.Stampa Pall.Varese

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy