FIBA Champions League, Gruppo E: Sassari parte col piede giusto, dilaga l’AEK

FIBA Champions League, Gruppo E: Sassari parte col piede giusto, dilaga l’AEK

Inizio importante per la squadra di Pasquini, ma convincono anche l’AEK e il Besiktas, due squadre molto accreditate e ambiziose.

Parte con il piede giusto l’avventura in Europa della Dinamo Sassari di Federico Pasquini che, davanti al proprio pubblico, ottiene un successo importante contro un rivale tosto come lo Stelmet Zielona Gora: al termine di un match molto equilibrato, sono state le giocate dei singoli a fare la differenza per i sardi. Partenza a razzo anche per l’AEK, capace di demolire con un eloquente +43 lo Szolnoki Olaj, in una partita che non è mai stata in discussione fin dalla palla a due.

Vince e convince anche il nuovo Besiktas di Ufuk Sarica, capace di imporsi in maniera autorevole sul campo di Charleroi, guidato da un Vladimir Stimac in grande spolvero e autore di una doppia doppia da 19 punti e 11 rimbalzi. Vittoria in trasferta anche per il Partizan Belgrado, che ha avuto la meglio del Ludwigsburg al termine di una gara molto tirata e decisa solo nelle battute finali.

RISULTATI E CLASSIFICA

AEK-Szolnoki Olaj 92-49
Proximus Spirou-Besiktas 75-92

Dinamo Sassari-Stelmet Zielona Gora 74-70
MHP RIESEN Ludwigsburg-Partizan 64-65

AEK 1-0
Besiktas 1-0
Dinamo Sassari 1-0
Partizan 1-0
MHP RIESEN Ludwigsburg 0-1
Stelmet Zielona Gora 0-1
Proximus Spirou 0-1
Szolnoki Olaj 0-1

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy