Fiba Cup: Cantù ok, Legnano alla finestra. Ecco tutte le informazioni da sapere

Fiba Cup: Cantù ok, Legnano alla finestra. Ecco tutte le informazioni da sapere

Commenta per primo!

Come riporta Spicchi d’Arancia, ecco le istruzioni per l’uso della nuova coppa europea lanciata due settimane fa dalla FIBA, alla quale ha aderito Cantù (la richiesta di Legnano verrà valutata come Wild Card dopo la chiusura delle iscrizioni legate alle federazioni nazionali prevista per domani). La denominazione ufficiale sarà stabilita dopo la chiusura ufficiale delle iscrizioni prevista per il 24 luglio; al momento attuale soltanto pochi club di spessore internazionale (Asvel Villeurbanne e Cibona Zagabria, oltre ai brianzoli) hanno formalizzato la loro iscrizione. L’aspetto più allettante è quello economico: in palio ci sono 250mila euro per la vincente più 100mila per la seconda, 70mila per la terza, 50mila per la quarta, 25mila per le qualificate ai quarti di finale e un bonus da 10 a 15mila euro per ogni turno superato dopo il primo livello.

Ogni club riceverà inoltre un bonus da 3mila euro per ogni gara casalinga disputata. Il regolamento prevede 12 giocatori a referto dei quali 6 dovranno essere di cittadinanza della nazione di appartenenza del club. La regular season da 64 squadre (con eventuali Qualification Round per determinare il lotto delle partecipanti) si articolerà in 16 gironi da 4 squadre che giocheranno 6 gare di andata e ritorno dal 4 novembre al 9 dicembre. Le prime due classificate accederanno alle Last 32 con 8 gironi da 4 squadre: altre 6 partite dal 23 dicembre al 3 febbraio con le prime due di ogni girone che accederanno agli ottavi di finale incrociati. I turni playoff di ottavi e quarti si disputeranno al meglio di tre partite; le Final Four si giocheranno dal 29 aprile all’1 maggio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy