FIBA Europe Cup – Clamorosa Sassari: dilapida il +17 dell’andata e viene eliminata

FIBA Europe Cup – Clamorosa Sassari: dilapida il +17 dell’andata e viene eliminata

Le Portel ribalta la differenza canestri dopo un overtime: a Le Chadron finisce 100-81

di La Redazione

Le Portel ribalta la differenza canestri dopo un overtime: a Le Chadron finisce 100-81

La Dinamo Banco di Sardegna saluta la Fiba Europe Cup subendo, nella sfida di ritorno del Round of 16 della competizione, l’offensiva della formazione francese dell’Essm Le Portel. Dopo un primo quarto in equilibrio (22-20) i padroni di casa, spinto dal calore del pubblico di Le Chadron, costruiscono il vantaggio scrivendo il +22. Ai giganti non basta la rimonta nel finale di ultimo quarto che ristabilisce, con il +17 biancoverde dell’andata, la parità. Nei cinque minuti supplementari Le Portel trova lo strappo che gli consegna il biglietto per i quarti di finale.

Round of 16 Fiba Europe Cup. Ritorno della sfida del Round of 16 di Basketball Champions League contro l’Essm Le Portel. I giganti partono dal + 17 dell’andata al PalaSerradimgni, dove finì 72-55, consapevoli che servirà una gara concreta e senza errori per portare a casa la qualificazione al turno successivo.

La sfida. Coach Pasquini manda in campo Bamforth, Bostic, Pierre, Jones e Stipcevic, coach Girard risponde con Carter, Golden, Traore, Chathuant e Hassell. Ad aprire le danze sono i padroni di casa con Hassell, il Banco risponde con Jones: il centro biancoverde infila i primi quattro punti. La bomba di Bamforth sigla il primo sorpasso dei giganti, Golden e Traore ristabiliscono la parità ma Pierre e Bamforth trascinano ancora avanti i sassaresi. Traore firma il sorpasso francese, il canestro and one di Bamforth sigla il controsorpasso. I liberi di Hassell e Odiakosa chiudono la prima frazione 22-20. I primi minuti del secondo quarto sono una danza punto a punto: per il Banco si iscrivono a referto William Hatcher e Josh Bostic mentre Hassell e Golden conducono Le Portel. È Golden a infilare la bomba del sorpasso che apre il break francese: Hachad e Carter allungano dall’arco. Bamforth blocca la fuga dei padroni di casa, ma il 2+1 di Carter e il lay up di Carter mandano le squadre a riposo sul punteggio di 47-38. Un break dei padroni di casa in avvio di primo tempo da 11-2 permette a Le Portel di prendere pienamente controllo del match. I francesi scappano fino al +22, Hatcher e Pierre accorciano lo svantaggio ma al 30’ la sirena dice 74-52. Ai giganti restano 10’ in cui giocarsi tutto dopo un terzo quarto da dimenticare. Bamforth e Pierre suonano la carica, dopo 4’ di gioco è un Achille Polonara molto concreto a mettersi in proprio e infilare bomba e canestro fondamentali che scrivono il -14. Gli uomini di coach Pasquini devono sfruttare il +17 dell’andata: Hassell e Golden riportano avanti i francesi, bomba di Bostic di importanza capitale. Quando inizia l’ultimo giro di cronometro il tabellone dice 83-68. Stipcevic manda in lunetta Golden che fa 1 /2, con 22’’ è il turno del play croato dalla linea di carità: non sbaglia Rok e sigla il -14. Gli ultimi secondi si giocano sul filo dei nervi: fallo di pierre, Hassell non sbaglia dalla lunetta (86-70 con 20’’). Ci vuole parlare su coach Pasquini: l’antisportivo di Chatuant e il tecnico sanzionato alla panchina dell’Essm manda i biancoverdi in lunetta che fanno 1/3. Mangin sigla il +17, il reverse di Bamforth non entra allo scadere (88-71). Non bastano 40’ a decidere chi passerà ai quarti di finale di Fiba Europe Cup: overtime! Pierre rompe il ghiaccio nei cinque minuti supplementari, break firmato Begarin e Hassell, francesi ancora a +19. Accorcia Polonara con canestro e una rubata monumentale. Bostic non trema dalla lunetta: 94-77 con 53’’ sul cronometro. Traore segna il libero del +18, Begarin in angolo chiude il match. A Le Chadron si chiude 100-81: i francesi sovvertono la differenza canestri e si qualificano ai quarti di finale.

Essm Le Portel 100 – Dinamo Banco di Sardegna 81

Parziali: 22-20; 25-18; 27-14; 14-19; OT 12-10

Progressivi: 22-20; 47-38; 74-52; 88-71; OT 100-81.

Le Portel. Golden 20, Odiakosa 3, Traore 13, Mangin 11, Chathuant 2, Hachad 5, Bernaoui, Bikantchou, Hassell 33, Begarin 6, Carter 7. All. Eric Girard

Banco di Sardegna. Spissu, Casula, Bostic 4, Bamforth 16, Devecchi, Pierre 13, Jones 14, Stipcevic 7, Hatcher 16, Polonara 11, Picarelli, Tavernari. All. Federico Pasquini.

Sassari, 14 marzo 2018

Ufficio Stampa

Dinamo Banco di Sardegna

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy