FIBA Europe Cup Round of 16 – Sassari annichilisce Leiden e vola ai quarti

FIBA Europe Cup Round of 16 – Sassari annichilisce Leiden e vola ai quarti

La Dinamo Sassari batte ZZ Leiden nella gara di ritorno per 94-68 e vola alle Round of 8 di FIBA Europe Cup

di Alessandro Sanna

Nella gara di ritorno delle Round 16 di FIBA Europe Cup la Dinamo Banco di Sardegna Sassari doma la non irresistibile ZZ Leiden per  94-68. Dopo il +4 dell’andata Sassari si conferma anche al ritorno, non senza patemi nei primi due quarti, quando gli olandesi trascinati da Thompson e Watson giocano punto a punto trovando anche il vantaggio. Dopo il risposo lungo però i sardi trovano in Thomas una prestazione maiuscola culminata con 40 punti e 16 rimbalzi. Non solo l’americano, ma a spiccare sono anche Smith e Mcgee entrambi in doppia cifra. Sassari vola dunque nelle Round of 8 dove affronterà la difficile sfida, tra andata e ritorno, contro Pinar, non prima della gara casalinga contro Pistoia di domenica prossima.

1° QUARTO:

Pronti via e il primo sussulto è degli olandesi che con Thompson e Vette volano sul 2-5, Sassari ritorna in carreggiata con Thomas, Mcgee e Smith che ribaltano il risultato riportando avanti i sardi sul 15-7. Leiden dimostra di non mollare un centimetro e grazie ai canestri del solito Vette si riporta a sole 2 lunghezze di svantaggio, il finale è di marca isolana con Thomas protagonista dei canestri che valgono il 25-22 finale.

2° QUARTO:

Nel secondo quarto la squadra olandese si presenta in campo con grande energia che viene ripagata da Watson che con 5 punti personali consecutivi consegna il -1 ai suoi (28-27). Sorprendentemente gli ospiti tengono testa ai sardi favoriti e mantengono la distanza grazie a Kherrazzi e Vette che impattano addirittura il pareggio sul 34 pari. Sassari è scarica e subisce gli attacchi olandesi che valgono l’incredibile sorpasso dalla lunetta complice il solito Watson (34-36). Nel finale Sassari ritrova l’orgoglio e con Spissu trova i punti del nuovo sorpasso che chiude il tempo sul 42-39

3° QUARTO:

Dopo il risposo lungo si rivede in campo una buona Dinamo che ristabilisce le gerarchie grazie a Thomas, Carter e Smith che grazie ai loro canestri mandano gli isolani sulla doppia cifra di vantaggio (50-40). Leiden ci prova con i soliti noti, Thompson e Watson, ma Mcgee e Spissu con 2 bombe permettono alla squadra di Pozzecco di volare sul +11 chiudendo il tempo sul 62-51

4° QUARTO:

L’ultimo quarto non regala sorpese con la Dinamo capace di gestire il vantaggio accumulato tra andata e ritorno trascinata da un Thomas che supera i 40 punti personali regalando grandi giocate al palcoscenico del PalaSerradimigni. Sassari passa il turno agevolmente e se la vedrà contro Pinar nei quarti di finale.

Dinamo Sassari:

Spissu 6, Smith 14, Mc Gee 12, Carter 4, Devecchi n.e., Magro n.e., Pierre 0, Gentile 9, Thomas 40, Polonara 0, Diop n.e., Cooley 8.

Coach Giammarco Pozzecco

ZZ Leiden:

Ververs 9, Polman 0, De Randamie 4, Watson Jr 16, Kherrazi 2, Koheler , Simms, Thompson, Vette.

Coach Franke Rolf

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy