Gli Stati Generali di Fiba Europe in Galles: inserire al più presto il 3vs3 tra gli sport olimpici

Gli Stati Generali di Fiba Europe in Galles: inserire al più presto il 3vs3 tra gli sport olimpici

Commenta per primo!

Ieri a Newport, in Galles, si è riunito lo stato maggiore di FIBA Europe , in contemporanea con la General Assembly, composta da ben 46 delegati su 51 federazioni convocate.

Tra gli argomenti caldi dell’incontro, in risalto anche la questione “3 vs 3 disciplina olimpica”.

Infatti, pur mancando ancora 3 anni ai giochi olimpici di Rio, il Comitato Olimpico Internazionale (IOC) sta valutando l’inserimento nella manifestazioni di nuove categorie, tra cui il BMX Freestyle , ma anche il basket classico da playground. Attualmente sono in palio 306 medaglie d’oro a disposizione di quasi 11.000 atleti, ma il 9 agosto l’IOC si riunirà per decidere se inserire nuove discipline.

Il direttore sportivo del comitato, Christophe Dubi, ha dichiarato che sta lavorando per rendere i giochi di Rio un successo che supererà la riuscita manifestazione di Londra, in cui per la prima volta si è vista la Box femminile o il doppio misto di tennis. Oltre al rugby a 7 e il golf, già in programma in Brasile, Dubi si impegnerà quindi per regalare una vetrina a sport minori.

La FIBA in questo senso, parola del presidente Yvan Mainini, ha confermato il suo impegno per un inserimento nel più breve tempo possibile. “Se le procedure e il buon senso andranno di pari passo”, ha spiegato il già n-1 della Federbasket francese, “io credo nel 2016, ma se proprio si dovrà aspettare, nel 2020 non ci saranno scuse”.

Il 3 contro 3, inutile negarlo, ha un fascino particolare per chi ha giocato a pallacanestro. Molti tornei ad alto livello hanno dato a questa particolare categoria di pallacanestro un appeal che parte dai campetti di periferia americani, ma che arriva anche in Italia.

Chi si affaccia alla pallacanestro e si sfida in un 3vs3 “all’americana” (la palla rimane a chi segna) potrà immaginarsi di lottare per l’oro?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy