Grana Besiktas per la corsa playoff: Bobby Brown insulta un arbitro, due giornate di squalifica

Grana Besiktas per la corsa playoff: Bobby Brown insulta un arbitro, due giornate di squalifica

3.000 euro e 2 giornate di squalifica. Questa la sanzione inflitta alla stella del Besiktas Bobby Brown per aver insultato un arbitro nella partita contro il Banvit (83-68).

Commenta per primo!

3.000 euro e 2 giornate di squalifica. Questa la sanzione inflitta alla stella del Besiktas Bobby Brown per aver insultato un arbitro nella partita contro il Banvit (83-68).

Nel corso del terzo quarto, il play viene fermato per un’infrazione di passi, poco dopo in difesa gli viene fischiato un contatto, beccandosi un fallo antisportivo.

Pochi minuti, una tripla di A.J. Slaughter per 38-17, Brown va in panchina per un timeout e scambia qualche parola con uno degli arbitri: viene squalificato all’istante e mandato negli spogliatoi.

“E ‘una menzogna”, ha spiegato il giocatore, “avevo soltanto protestato per l’infrazione di passi che mi avevano contestato”. Intanto lo statuintense ex Siena era arrivato proprio per dare una mano verso il traguardo post-season, evitando la mancata qualificazione per il secondo anno consecutivo.

La formazione si priva così di un contributo da 17,5 punti, 4.5 assist e 2.3 rimbalzi in sei partite, in parte decisivo per una corsa che ora vede comunque favorito il Gaziantep: se vincerà, l’ultimo posto utile sarà suo, altrimenti la palla passerà proprio al Besiktas, che affronterà il Buyukcekmece senza Bobby Brown.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy