Grecia: lanciata una molotov contro la casa dell’arbitro Anastopoulos

Grecia: lanciata una molotov contro la casa dell’arbitro Anastopoulos

La situazione nello stato ellenico sta letteralmente degenerando! Per fortuna di Anastopoulos e della sua famiglia l’ordigno non è esploso; l’arbitro qualche giorno fa aveva comunicato alla federazione greca di non voler arbitrare il match Olympiacos-Promitheas

di Marco Novello

A dir poco incredibile, o per meglio dire insensato, quello che sta accadendo in Grecia! Secondo l’emittente televisiva “Open TV”, nella notte tra lunedì e martedì un ordigno molotov sarebbe stato lanciato da ignoti contro l’abitazione dell’arbitro Anastopoulos; per fortuna del direttore di gara ellenico e della sua famiglia il congegno non è esploso evitando dei danni molto gravi! L’arbitro, inoltre, aveva informato nella giornata di ieri la federazione greca che non avrebbe diretto il match tra Olympiacos e Promitheas dopo i fatti avvenuti lunedì sera al di fuori della sua abitazione dove delle persone sarebbero arrivate addirittura a minacciarlo qualora avesse messo il piede in campo per svolgere il suo lavoro.

Infine oggi si è riunita pure l’assemblea generale della Lega greca che aveva come programma all’ordine del giorno la decisione delle linee guida da tenere da ora fino a fine della stagione. La dirigenza dei biancorossi del Pireo ha proposto, durante l’assemblea, la posticipazione dell’inizio della post season offrendo pure agli altri club parte dei propri diritti televisivi, ma il resto delle squadre si è opposta a tale proposta.
Cambiando discorso, invece, domani verrà annunciata la penalizzazione che il giudice infliggerà al Panathinaikos per essersi rifiutato di scendere in campo nell’ultimo turno di campionato; indiscrezioni parlano di un possibile -6 a carico dei campioni in carica che farebbe precipitare i verdi in classifica; fosse questa la sentenza definitiva si rischierebbe che già al primo turno dei Play-Off vi sia il tanto atteso derby di Atene! Qualora dovesse essere proprio questa la sentenza l’Olympiacos non ha intenzione di far marcia indietro rispetto alla decisione presa post semifinale di Coppa di Grecia; se non vi saranno arbitri internazionali a dirigere la partita i biancorossi non calcheranno il parquet per disputare la serie contro il Pana.

Fonte Eurohoops

“According to TV Station “Open TV,” a Molotov cocktail was thrown by unknown perpetrators to Panagiotis Anastopoulos’ house and thankfully it has not exploded.

Anastopoulos is the referee who yesterday informed the Greek Referees Union and the Greek Basketball Federation that he will be unable to officiate the game of Olympiacos versus Promitheas, following an incident that took place on Monday night, where a mob of nearly a hundred gathered outside his house while chanting swears against him.

Anastopoulos was also one of the referees who officiated the Greek Cup semifinal game against Panathinaikos and Olympiacos. The latter left at halftime in protest and announced that “from now on the team won’t compete in any game of domestic competitions against any opponent if the game is officiated by referees Anastopoulos, Manos and Panagiotou”.

In the meantime, today the Greek league general assembly met in order to decide the next steps of the season. Olympiacos proposed a postponement of the playoffs and offered part of the club’s television contract revenues to other teams in order for changes to be made to the league immediately, especially on the refereeing department.

The offer, however, was denied by all other clubs. Tomorrow the sports judge of the league is expected to announce the punishment of Panathinaikos who forfeited in protest the last game of the season against Kimi and on Monday the final standings of the league are expected to be ratified. If nothing else happens in the meantime, the playoffs are also expected to start on Wednesday.

Meanwhile, Panathinaikos will probably face Olympiacos in the first round of the playoffs and despite yesterday’s reaction of the Greens and the announcement about withdrawing from the league, Dimitris Gianakopoulos confirmed that his team is ready to play. As the owner of the Greens said after the general assembly of the league: “We are awaiting for Olympiacos in order to beat them by 40 points”.

In the other hand, Olympiacos has announced that they will not play in any Greek league game against Panathinaikos without non-Greek referees and they have already forfeited their recent regular season game versus the Greens.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy