In Slovenia rinviate le prime gare della nuova stagione

In Slovenia rinviate le prime gare della nuova stagione

Senza accordo con i club di basket, fischietti in sciopero. Posticipate a data da definirsi le partite di campionato e di coppa.

Commenta per primo!

Non c’è accordo formale tra i club di basket e gli arbitri di pallacanestro in Slovenia e, pertanto, salterà la prima giornata della prima e della seconda serie slovena. A renderlo noto è stata la Federazione slovena di pallacanestro (Košarkarska zveza Slovenije – KZS), che ha diffuso ieri la notizia riguardo l’annullamento delle partite previste nel weekend. Tra le principali cause del mancato accordo, il sito della suddetta federazione riporta il calcolo delle spese di viaggio, ovvero l’ammontare dei pagamenti per le trasferte degli arbitri.

Non è detto che l’accordo si possa trovare in breve tempo. Eppure, il commento di Radoslav Nesterović, segretario generale della KZS, lascia ben sperare: “vista la contrarietà degli arbitri ad arbitrare le partite d’inizio stagione, abbiamo dovuto annullarle. Detto ciò, la Federazione slovena di pallacanestro partecipa attivamente alle trattative nell’intento di trovare un accordo che possa soddisfare i club da un lato e gli arbitri dall’altro. Cercheremo di trovare tale soluzione nel minor tempo possibile”.

Sarà rinviato a data da definirsi anche il derby tra le due squadre della capitale slovena – l’Olimpija e la neopromossa Ilirija. Le altre partite in programma, la cui data è per ora incerta, sono: Zlatorog Lasko – Sentjur; Sixt Primorska – Hopsi Polzela; Sencur GDD – Krka; Rogaska – Helios Suns. Stesso problema anche per le partite di pallacanestro femminile. Già nei giorni scorsi sono state invece annullate le sfide di coppa, in attesa delle nuove date.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy