Liga ACB – Barcellona vince e resta saldamente in testa, il Real Madrid sbanca Tenerife

Liga ACB – Barcellona vince e resta saldamente in testa, il Real Madrid sbanca Tenerife

Nessuna sorpresa nella venticinquesima giornata di Liga ACB, vincono tutte le big tranne Valencia che cade a Gran Canaria, la classifica resta invariata nelle prime posizioni.

di Federico Di Domenico

Il Barcellona supera in scioltezza Manresa con un eloquente 107-71 e mantiene quattro punti di vantaggio in classifica sul Real Madrid, prima inseguitrice. Match senza storia, già ampiamente deciso dal 32-14 con cui i Blaugrana chiudono il primo periodo. I Catalani mandano 12 uomini a referto con ben 6 giocatori in doppia cifra (Kuric e Singleton top scorers del match, con 15 punti a testa messi a referto). Impietoso il dato riguardante le valutazioni complessive, in cui Barcellona prevale con un 142-59 che la dice lunga sull’andamento della gara.
Il Real Madrid riprende la propria corsa dopo la sconfitta nel “clasico” nell’ultimo turno. I Blancos espugnano l’ostico parquet di Tenerife con il punteggio di 82-91, trascinati dalla coppia Fernandez (15 punti, 5 rimbalzi, 4 palle rubate), Llull (13 punti, 5 assist, 3/3 dall’arco). Vittoria importante per il Real che consente alla squadra di coach Laso di conservare il secondo posto solitario.
Il Baskonia supera senza alcun problema con il risultato finale di 104-67 un Estudiantes privo di Gentile e praticamente mai in partita. I Baschi dominano soprattutto sotto le plance (42 carambole catturate contro le 23 degli ospiti) e chiudono il match già nel primo tempo.
Gran Canaria supera 111-92 Valencia conquistando una vittoria che può rivelarsi fondamentale per la corsa alla salvezza. Decisivi i 62 punti messi a segno da Gran Canariaa cavallo tra secondo e terzo periodo. Mvp un immenso Eriksson, che chiude con 26 punti a referto con un incredibile 8/11 da tre punti.
Malaga non approfitta della sconfitta di Valencia per prendersi il quarto posto in solitaria. Gli Andalusi cadono con il punteggio di 72-70 sul campo di Saragozza, trascinata da uno straripante Okoye, autore di 30 punti (5/8, 6/10, 2/2), 6 rimbalzi, 2 assist e una rubata per un totale di 32 di valutazione. Negli altri match Candelas espugna il parquet di Joventut vincendo 81-88; Andorra passa a Gipuzkoa con il punteggio di 72-84; San Pablo cade tra le mura amiche contro Monbus (76-84) e Fuenlabrada supera 101-93 Murcia.

Giornata 25 V P
1 Barca Lassa 21 4
2 Real Madrid 19 6
3 Kirolbet Baskonia 18 7
4 Unicaja 15 10
5 Valencia Basket Club 15 10
6 Divina Joventut 14 11
7 MoraBanc Andorra 13 12
8 BAXI Manresa 13 12
9 Tecnyconta Zaragoza 13 12
10 Iberostar Tenerife 12 13
11 Monbus Obradoiro 11 14
12 San Pablo Burgos 11 14
13 Montakit Fuenla 10 15
14 Herbalife G. Canaria 9 16
15 Movistar Estudiantes 9 16
16 UCAM Murcia CB 8 17
17 C. Candelas Breogán 8 17
18 Delteco GBC 6 19
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy