Liga ACB – Il 2018 si chiude senza sorprese, con Barcellona in testa alla classifica e il Real Madrid a inseguire

Liga ACB – Il 2018 si chiude senza sorprese, con Barcellona in testa alla classifica e il Real Madrid a inseguire

Nessuna sorpresa nella quattordicesima giornata di Liga ACB, Barcellona vince e mantiene la vetta, il big match tra Baskonia e Real Madrid va ai blancos che si prendono la seconda piazza solitaria.

di Federico Di Domenico

Nell’ultimo match del 2018 il Barcellona fatica più del previsto ma riesce ad avere la meglio tra le mura amiche contro Monbus. 79-73 il finale in favore dei Blaugrana, trascinati dalla doppia doppia (19+11) di uno scatenato Seraphin. A Monbus non bastano i 39 punti della coppia Singler-Obst per fare il colpaccio al Palau Blaugrana.
Il Real Madrid sbanca il campo di Baskonia con il punteggio di 74-96 al termine di una partita dominata dal primo all’ultimo minuto, chiusa già dal 12-26 al termine del primo periodo. Mattatori del match Thompkins(19 punti con 5/5 dall’arco) e Campazzo (doppia doppia da 15 punti e 10 assist). Vittoria di squadra per il Real, che chiude con ben 25 assist di squadra contro i soli 7 di Baskonia.
Ad approfittare dello scivolone interno di Baskonia ci pensa Malaga, che vince 80-94 sul parquet di Gipuzkoa, agganciando i Baschi al terzo posto a quota 10 vittorie. Malaga soffre 30′ e riesce a risolvere il match solo nell’ultimo periodo, quando emerge la differenza di valori tra le squadre e gli Andalusi piazzano il parziale di 12-28 che gli consegna la vittoria.
Vince senza troppi patemi anche Valencia, che supera 89-74 Saragozza e resta in scia delle prime in piena zona play-off. Tenerife vince tra le mura amiche con Manresa con il punteggio finale di 77-75 raggiungendo proprio Manresa a quota 8 vittorie. Resta in zona play-off anche Joventut, grazie alla vittoria per 73-78 sul campo di Murcia. La sfida tutta azzurra tra Vitali e Gentile va al primo, Andorra supera Estudiantes 96-82. 6 punti in 7 minuti di gioco per Vitali, 7 punti in 20 minuti sul parquet per Gentile. Fuenlabrada cade nel match casalingo contro Candelas, 95-98 il finale dopo due over-time. Gran Canaria perde tra le mura amiche con San Pablo con il punteggio di 74-81 e resta nei bassifondi della classifica, a una sola vittoria di vantaggio su Estudiantes e Gipuzkoa, fanalini di coda.

Giornata 14 V P
1 Barca Lassa 12 2
2 Real Madrid 11 3
3 Kirolbet Baskonia 10 4
4 Unicaja 10 4
5 Valencia Basket Club 9 5
6 Iberostar Tenerife 8 6
7 BAXI Manresa 8 6
8 Divina Joventut 8 6
9 Tecnyconta Zaragoza 7 7
10 San Pablo Burgos 6 8
11 MoraBanc Andorra 6 8
12 UCAM Murcia CB 5 8
13 Monbus Obradoiro 5 9
14 C. Candelas Breogán 5 9
15 Montakit Fuenla 5 9
16 Herbalife G. Canaria 4 10
17 Movistar Estudiantes 3 10
18 Delteco GBC 3 11
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy