Liga ACB Play-off G2: Barcellona e Real in semifinale, Baskonia fuori a sorpresa

Liga ACB Play-off G2: Barcellona e Real in semifinale, Baskonia fuori a sorpresa

Barcellona e Real Madrid vincono le rispettive gare 2 e staccano il pass per la semifinale. Saragozza regola Baskonia anche in casa e a sorpresa fa fuori i Baschi. Valencia sbanca Malaga e si guadagna l’opportunità di andare a gara 3

di Federico Di Domenico

SARAGOZZA-BASKONIA 76-69 (26-9, 38-35, 49-57)
La prima sorpresa dei play-off di Liga Acb arriva già nei quarti di finale, che vedono come vittima illustre Baskonia. I Baschi, dopo la sconfitta subita in gara 1 tra le mura amiche, cadono anche sul parquet di Saragozza e sono costretti a dire addio ai sogni di gloria. Partenza sprint dei padroni di casa che chiudono il primo periodo sul 26-9. Baskonia non ci sta e reagisce, a cavallo tra il secondo e il terzo periodo vola sulle ali di Poirier e Shengelia e chiude il terzo quarto addirittura sul +8. Negli ultimi dieci minuti Saragozza cambia nuovamente marcia e ribalta l’inerzia della partita, con un parziale mortifero di 27-14 che chiude il match sul 76-69. Saragozza se la vedrà con Barcellona in semifinale.

JOVENTUT-BARCELONA 86-107 (19-28, 40-48, 65-79)
Heurtel e Laprovittola danno spettacolo, ma Barcellona sbanca il parquet di Badalona e si qualifica per la semifinale eliminando in due match Joventut. I Blaugrana partono forte e piazzano il primo break già nel primo periodo, Joventut tenta una timida reazione ma non riesce mai a rientrare in partita, prima di alzare bandiera bianca nell’ultimo periodo, fino all’86-107 finale. Mvp sicuramente Heurtel, autore di una prova strepitosa da 32 punti (5/7, 4/7, 10/10), 9 assist e 4 rimbalzi per una valutazione complessiva di 44. Incanta anche il solito Laprovittola, promesso sposo del Real Madrid, che saluta Joventut mettendo a referto una doppia doppia da 22 punti e 11 assist (41 finale di valutazione).

MANRESA-REAL MADRID 73-88 (11-26, 28-47, 45-71)
Anche il Real Madrid accede alla semifinale play-off, dove affronterà una tra Valencia e Malaga. Match mai in discussione, i Blancos piazzano il parziale decisivo già nel primo periodo, chiuso con un netto 11-26, e poi amministrano il vantaggio nei restanti trenta minuti, fino al 73-88 con cui si chiude gara due. Il Real manda a referto 11 uomini, ma il migliore è Campazzo, autore di 14 punti (con un ottimo 4/4 dalla lunga distanza), 7 assist e 5 rimbalzi.

UNICAJA MALAGA-VALENCIA 69-76 (12-20, 32-37, 53-52)
Valencia vince a domicilio sul campo di Malaga e impatta la serie sull’uno a uno, rimandando il discorso qualificazione a gara tre. Match molto equilibrato, con gli ospiti che partono meglio e chiudono il primo quarto sul punteggio di 12-20. Gli Andalusi reagiscono nel secondo periodo e operano il sorpasso nel terzo periodo. Quando è a un passo dal baratro Valencia ha una reazione d’orgoglio e trascinata da Tobey e Thomas porta a casa il match con il punteggio di 69-76. La serie ora torna a Valencia per gara 3, in programma domani 04/06 alle ore 21. Chi vince approda in semifinale, dove ad attendere c’è il Real Madrid.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy