Maccabi facile sul Caja! Vittorie anche per Real e Pana

Maccabi facile sul Caja! Vittorie anche per Real e Pana

Commenta per primo!

Valencia – Real Madrid 66 – 75 (19-17; 34-31; 51-48)

 

Nonostante abbiano inseguito i padroni di casa per quasi tutta la partita, il Real Madrid è riuscito a sbancare Valencia, mettendo un tassello importante verso la qualificazione alle Final 4.

Trascinato dal pubblico di casa, il Valencia parte forte (5-1), costringendo subito a 2 palle perse il Real Madrid. Gli ospiti cercano più costantemente il gioco vicino a canestro, e con il lavoro di Tomic si riavvicina e il primo periodo si chiude in equilibrio sul 19-17.

De Colo e Savanovic portano Valencia fino al +11, ma Tucker e Prigioni rispondono e con un canestro allo scadere di Mirotic i “blancos” si riportano sul 34-31.

Inizia meglio il Real il secondo tempo, che con una tripla di Suarez mette il naso avanti (36-38), prima che il Valencia piazzi un parziale di 8-0 e si riporti avanti di 6 lunghezze.

Qui il Real piazza un parziale di 11-0 guidati da Reyes e Fischer (13 pti solo nell’ultimo periodo) e da quindi la zampata vincente alla partita, e un Valencia ormai scarico non riesce a rispondere e cede il suo fattore campo.

 

Valencia: Savanovic 21, Martinez 11, Cook 10

Real: Fischer 19, Tomic 15, Tucker 13

 

Panathinaikos 76 – Barcellona 74 (16-13; 33-29; 55-49)

 

Altra partita molto entusiasmante, che si è conclusa con la vittoria in casa del Pana di Obradovic, ai danni del Barcellona, che giovedì è obbligata a vincere per riportare la serie a Gara 5 al Palau Blaugrana.

Partita molto emozionante e intensa con difese molto aggressive e alcune decisioni arbitrali che hanno lasciato un po’ a desiderare secondo i catalani. Si è rivelato importantissimo per il Pana il fattore campo: stasera infatti è scesa in campo trascinata dagli oltre 20 mila dell’OAKA che hanno spinto la squadra alla vittoria.

Il Pana è pronto a difendere forte su Navarro, a cui viene lasciato pochissimo spazio e si porta subito in vantaggio (11-4), ma il Barca guidato da Anderson e Rubio ricuce il distacco e il primo periodo si chiude sul 16-13.

La partita è equilibratissima, il Pana ci prova e approfittando di una tripla di Diamantidis si portano fino al +6, vantaggio con il quale chiuderanno il terzo periodo.

Il Barca non vuole perdere ancora e con 3 triple di fila si porta sul +2 con oltre 6 minuti da giocare. La partita diventa molto nervosa, tanti errori, e la maggiorparte dei punti arrivano dalla lunetta: ci pensa Sato che piazza la tripla del +5 e chiude la partita. Il Pana gestisce, il Barca non concretizza e i greci portano a casa gara 3.

 

Pana: Diamantidis 18, Nicholas 13, Batiste 12

Barca: Rubio 16, Lakovic 13, Anderson 12

 

Maccabi 81 – Caja Laboral 60 (24-23; 41-30; 69-45)

 

Il Maccabi nel suo palas gremitissimo, ha portato a casa gara 3 dei Quarti di Finale e nonostante ciò la partita di stasera ha anche un suo lato negativo: la guardia gialloblu Perkins ha subito un infortunio al ginocchio nel secondo periodo ed è stato aiutato a uscire fuori dal campo e successivamente trasportato all’ospedale di Tel Aviv.

Questa sera, il tiro da 3 ha influito e molto sulla vittoria del Maccabi che ha tirato con una percentuale doppia dall’arco rispetto agli spagnoli (44 % contro 22 %).

L’infortunio di Perkins, però, sembra aver scosso i suoi compagni, che guidati da Pargo piazzano un parziale di 10-0 e riescono quasi ad annullare l’attacco Basco: il primo tempo si chiude sul 41-30. Bluthenthal apre il secondo tempo, infilando 3 triple e butta ben presto fuori i baschi dalla contesa. Il gioco veloce degli uomini di Blatt è stato determinante per riportare il fattore campo a favore degli israeliani, che giovedì avranno la possibilità di chiudere la serie.

 

Maccabi: Pargo 23, Bluthenthal 16, Schortsanitis 9

Caja: Teletovic 14, Barac 11, Logan 10

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy