Moretti: “Non è un miracolo, vittoria del gruppo. Domenica cercheremo di ripeterci”

Le parole di Paolo Moretti al termine della partita vinta contro Chalon che qualifica Varese per la finale di FIBA Europe Cup.

Paolo Moretti (allenatore Openjobmetis Varese) ha parlato al termine del trionfo della sua squadra nella semifinale odierna di FIBA Europe Cup. Ecco le sue parole: “Abbiamo fatto una grande partita nel secondo tempo, partendo da una difesa molto forte e abbassando notevolmente le loro percentuali: li abbiamo tenuti sotto il 40% al tiro ed è stata una chiave. Abbiamo sofferto molto nel secondo quarto, in cui abbiamo concesso canestri facili e abbiamo perso troppi palloni, esaltando le qualità di Chalon. Ogni membro della squadra è stato forte mentalmente per tornare a contatto ed andare all’intervallo sotto di 5 punti. Al rientro dagli spogliatoi abbiamo messo in campo un’energia diversa anche a rimbalzo, dove loro nel primo tempo hanno dominato sotto il nostro tabellone: ho parlato con i miei giocatori e gli ho detto di essere confidenti nelle loro capacità. A volte abbiamo alcuni problemi legati alla nostra difesa, ma la combinazione delle nostre guardie ha fatto molto bene. I giocatori italiani hanno fatto molto bene stasera, come nella seconda parte della stagione: Campani ha segnato molto e ci ha dato una grande mano stasera, come Cavaliero che ha difeso forte su Roberson ed è stata una chiave. Ferrero ha giocato poco ma ha dato il suo contributo: sono molto contento degli italiani a mia disposizione. E’ qualcosa di speciale, non voglio perdere tempo a parlare di dove eravamo due mesi fa e dove siamo oggi: stasera abbiamo giocato una grande gara, non voglio parlare di miracolo, ma vincere qui a Chalon contro un’ottima squadra e una grande atmosfera, rimontando da -13 ci dà consapevolezza. Siamo vicini a fare qualcosa di speciale ma non abbiamo fatto ancora nulla, ci manca l’ultimo passo e sentiamo la fiducia della città, della società e di tutti: dobbiamo recuperare Chris Wright che è un guerriero e poi penseremo a cosa servirà fare domenica. Sono sicuro che i nostri tifosi sono felici e soddisfatti della nostra partita e cercheremo di fare del nostro meglio anche domenica, per cercare di conquistare il trofeo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy