NBA, Il Real Madrid si battera per una “European Division”, parola di Florentino Pérez

NBA, Il Real Madrid si battera per una “European Division”, parola di Florentino Pérez

Commenta per primo!
estaticos.sport.es

ll Real Madrid non ha significato soltanto successi, trionfi e campioni. Il Real è stato anche metafora di progetti faraonici, spese folli, passi incredibili e visioni un po’ fuori dagli schemi, tanto per essere diplomatici. L’ultima arriva direttamente dalle parole Presidentissimo Florentino Pérez, che raramente ha applicato il concetto di limite o di misura nella sua gestione, ma che nel basket ad oggi gestisce la formazione n.1 del vecchio continente.

Difendere il percorso netto dello scorso anno non sarà facile, ma ora Perez rilancia la sua proposta di NBA più europea: “Mi piacerebbe che il Real Madrid giocasse in NBA, e ne parlerò al Commissioner”, riferendosi all’incontro del prossimo 8 ottobre con Adam Silver, a Madrid, quando sbarcheranno i Boston Celtics per un match al Palacio de los Deportes contro la formazione di Pablo Laso, nell’ambito degli NBA Global Games.

I blancos, dal canto loro, proporranno un loro inserimento nella Eastern Conference, oppure in un’ipotetica European Division: la prospettiva è naturalmente di medio periodo, ma è quella prospettiva che già David Stern aveva fatto sua con i match di regular season in Europa, negli ultimi anni del suo mandato, e che lo stesso Silver ha reso parte del suo programma, nell’idea di una globalizzazione ulteriore del brand NBA.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy