Overseas Sensations – more than USA #1 – Lega TBL

Overseas Sensations – more than USA #1 – Lega TBL

Prima puntata della nostra rubrica sui migliori prospetti dei vari campionati europei. Partiamo con la TBL, la Lega turca.
 
TBL League:
 
Furkan Aldemir (Galatasaray)
 
Età: 21 anni (9 agosto 1991)
 
Ruolo: PF/C (2.07, 105 kg.)
 
Quello di Furkan Aldemir è un nome già noto agli appassionati, che lo hanno sentito pronunciare da David Stern allo scorso Draft NBA. Nato a Izmir , è cresciuto nel Pinar Karsiyaka, squadra nella quale ha esordito nella stagione 2007/08 a soli sedici anni, facendo parte di tutte le nazionali giovanili turche, e mettendosi in luce soprattutto in quella Under 20 agli Europei 2010 e 2011. Nel 2011 ha siglato un contratto di quattro anni col Galatasaray e giocato l’Eurolega 2011/12 collezionando 6,6 punti e 4,8 rimbalzi a partita con un massimo di 18 punti e 11 rimbalzi in una gara contro l’Olimpia Lubiana. La sua velocità di piedi e la coordinazione della parte alta del suo corpo lo ha reso un giocatore appetibile anche in chiave NBA , infatti è stato scelto nel Draft 2012 al numero 53 dai Los Angeles Clippers per poi essere girato agli Houston Rockets nello scambio che ha portato Lamar Odom dai Mavericks ai Clippers, e Mo Williams dai Clippers ai Jazz. La sua miglior caratteristica è quella della presenza e dell’istinto a rimbalzo, in attacco è un buon passatore dotato di atletismo nella media, anche se un po’ undersized per la NBA; deve migliorare nel gioco fuori dal pitturato dove ha difficoltà a crearsi un buon tiro. In difesa oltre alla buona mobilità ha buon tempismo per le stoppate, ma potrebbe correre il campo meglio. Ha partecipato all’ All-Star Game turco 2010 e 2012, ma arriva da una stagione piuttosto deludente (17 minuti, 5 punti, 7 rimbalzi di media).
 
euroleague.net
 
David Jelinek (Olin Edirne)
 
Età: 22 anni (7 settembre 1990)
 
Ruolo: SG (1.96, 85 kg.)
 
Nazionalità ceca, nato a Brno dove ha iniziato a giocare con la squadra giovanile e poi in prima squadra nella terza divisione nazionale, prima di essere ingaggiato dalla Juventud Badalona nel 2007 ed esordire in Liga ACB nel 2009. La sua crescita passa da due anni in prestito al Prat in terza divisione spagnola, per poi giocare il suo primo vero campionato di ACB a diciannove anni nella Juventut: 34 partite, 15 minuti e 7 punti di media. Ha partecipato negli ultimi tre anni all’Adidas Eurocamp di Treviso, e nell’estate 2012 è tornato in Turchia all’Olin Edirne. Dopo 15 partite a 12,5 punti di media, 2,5 rimbalzi e 2,7 assist, riceve la chiamata del Caja Laboral e torna nuovamente in Spagna, dove disputa la fase finale dell’Eurolega e della ACB, anche se giocando non piu’ di 9 minuti a gara. Giocatore che si muove molto dietro ai blocchi, gran tiratore soprattutto in catch and shoot, dotato di bella meccanica. Non fa della velocità il suo forte ma ha un ottimo ball-handling. Soffre un po’ il gioco particolarmente fisico della ACB, ma è migliorato difensivamente nella scorsa stagione, soprattutto come atteggiamento e aggressività, anche se manca ancora di caratteristiche tecniche e fisiche per poter dire la sua contro avversari maggiormente dotati di atletismo.
 
 
basketboliglil.com
Melih Mahmutoglu (Erdemirspor)
 
Età: 23 anni (12 maggio 1990)
 
Ruolo: SG (1,91, 85 kg.)
 
Uno dei giovani turchi piu’ interessanti è certamente questa guardia nata ad Istanbul. Cresciuto nel Petrevniyal dopo aver fatto le giovanili nell’Efes Pilsen, è passato al Galatasaray nel 2010 nel quale ha potuto esordito nella prima lega turca a fine 2010 collezionando anche tre scampoli di gare in Eurocup.  La scorsa estate è passato all’Erdemir, in precedenza aveva disputato la sua prima vera stagione da professionista, giocando 30 gare nella lega turca con un buon minutaggio (26 minuti a gara, 11, 8 punti col 54% dal campo, 2 rimbalzi, 1 assist), rimasto tale quest’anno con la maglia dell’Erdemir dove è già il playmaker titolare della squadra allenata da coach Ozhan, e viaggia su buonissime medie: 27,2 minuti, 11,9 punti, 2 rimbalzi, 1 assist, 55% dal campo, 69/178 da tre punti, con un massimo in stagione di 20 punti segnati consecutivamente nelle prime due gare della stagione, contro Fenerbache di Pianigiani e Gaziantep. Tiratore da tre micidiale se entra in ritmo, ottimo realizzatore anche in avvicinamento a canestro, ma crea poco per i compagni e deve migliorare nelle letture.  
 
 
galeri.uludaceosluk.com
Can Mutaf (Pinar)
 
Età: 22 anni (9 Gennaio 1991)
 
Ruolo: G/F (1,93, 90 Kg.)
 
Nato da padre turco e madre russa e dotato di doppio passaporto, ha esordito in Eurolega all’età di diciassette anni giocando pochi minuti con la maglia del Fenerbache nelle gare contro Badalona e Cibona nel 2009. Nel 2011/12 passa al Mersin dove colleziona 16,4 minuti e 7,2 punti di media in campionato con 2,3 rimbalzi e un ottimo 16/17 ai liberi, ma con basse percentuali da tre (sotto il 30%),  va 9 volte in doppia cifra e fa registrare un career high di 22 punti in 20 minuti contro l’Antalya. Quest’anno ha iniziato la stagione al Fenerbache di Pianigiani giocando spiccioli di gara in campionato, prima di passare a gennaio in prestito al Karsiyaka dove è stato impiegato 18,9 minuti a gara in Eurochallenge e 16,5 in campionato, con medie realizzative simili: 7,8 punti, quasi 3 rimbalzi e oltre 1 assist. Ha segnato 16 punti nella finale di Eurochallenge persa di 1 punto contro i russi del Krilya.  
 
 
 
Izzet Turkyilmaz (Banvit) bleacherreport.com
 
Età: 23 anni (20 Maggio 1990)
 
Ruolo: PF/C (2.13, 96 kg.)
 
Scelto dai Denver Nuggets al numero 50 del Draft 2012, ha partecipato alla Summer League di Las Vegas con la squadra del Colorado, mettendo piede sul parquet in tre gare per un totale di 11 minuti e 3 punti di media. Nonostante l’altezza ha le abilità per giocare da ala, ed è questo quello che è piaciuto ai Nuggets che hanno fatto su di lui una scommessa, lecita al secondo giro, ma ad alto rischio. Lo scorso anno è sceso in campo per 9 minuti di media in 27 gare di lega turca con il Banvit, segnando 2,3 punti ad allacciata di scarpe. Questa stagione ha disputato undici partite di Eurocup, andando solo una volta in doppia cifra, e trentadue di lega turca (12,5 minuti, 4,5 punti, 3 rimbalzi, 1 assist). Durante l’All-Star Game della TBL dello scorso gennaio, ha vinto lo Slam Dunk Contest con una schiacciata a due mani dopo aver saltato un complice seduto su una sedia sotto il canestro.
 
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy