Panathinaikos, la sanzione diventa una ‘tournée’: si giocherà a Cipro e Creta

Panathinaikos, la sanzione diventa una ‘tournée’: si giocherà a Cipro e Creta

Commenta per primo!
invisionfree.com

Jordi Bertomeu, tra il magnanimo e l’opportunista, insieme ai vertici della Turkish Airlines Euroleague, muta la decisione precedentemente notificata al team ateniese (2 giornate a porte chiuse), in favore di una decisione che, quanto meno, non penalizzerà quei tifosi del Pana che vivono fuori Atene.

OAKA chiusa in ogni caso, ma la possibilità di giocare i due match in un palazzetto almeno a 300 kilometri di distanza rappresenta comunque uno sconto della pena, nonostante appaia più una trovata di marketing che un reale “venire incontro” al Panathinaikos.
Per la prima volta infatti, come riportato da TalkBasket.net, la Turkish Airlines Euroleague farà tappa nell’Isola di Cipro, nello specifico, all’ Eleftheria Indoor Hall di Nicosia, dove disputerà il 25 Ottobre la gara contro i baschi del Laboral Kutxa Vitoria.
All’Iraklio Arena di Creta, invece, è atteso il Lokomotiv Kuban Krasnodar per il match “casalingo” del 7 Novembre.

I Verdi ateniesi ritroveranno il caloroso abbraccio dell’OAKA solo il 21 di Novembre, quando arriverà la vincente del QR che inizierà domani.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy