Pops Mensah-Bonsu rischia di finire la carriera per una squalifica

Pops Mensah-Bonsu rischia di finire la carriera per una squalifica

Dopo il controllo antidoping non superato ad aprile, è arrivata la stangata per Pops Mensah-Bonsu a cui è stata inflitta una squalifica di due anni ed una multa di 1.000 euro.

Il lungo britannico ex Milano era in forza all’AEK Atene con la quale ha disputato l’incontro del campionato greco al seguito del quale è arrivato il controllo antidoping che potrebbe mettere fine alla sua carriera essendo un classe 1983.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy