Pro A, F G5 – L’ASVEL beffa Strasburgo e completa la maxi-rimonta, 17° titolo e Casper Ware MVP

Rimonta eccezionale e titolo clamoroso in Francia per l’ASVEL Villeurbanne di patron Tony Paker, che sotto 0-2 nella serie riesce ad avere ragione dello Strasburgo, conquistando il 17 ° campionato della sua storia.

Commenta per primo!

Rimonta eccezionale e titolo clamoroso in Francia per l’ASVEL Villeurbanne di patron Tony Paker, che sotto 0-2 nella serie riesce ad avere ragione dello Strasburgo, conquistando il 17 ° campionato della sua storia.

L’80-77 passa per le manine magiche del fantasmino ex Casale e Virtus Bologna Casper Ware, l’esterno americano è stato letteralmente inarrestabile nei primi 30′, in cui ha realizzato la bellezza di 22 punti (27 alla fine con il titolo di MVP): non è un caso che proprio con poco o più di 10′ da giocare, il margini di Lyon tocchi anche i 22 punti (67-45).  Eppure l’istinto di sopravvivenza e l’orgoglio di Strasburgo potevano sparigliare le carte, ancora una volta, grazie al super parzialone di 14-0 firmato da Beaubois (23) e Collins (21). Così a 4′ dalla fine il vantaggio si assottiglia a 5 lunghezze (72-67), e si arriva persino al -1 con 1’15” sul cronometro, sempre grazie a Beaubois. Gara che vive ormai sul filo del rasoio, ma Ware e David Andersen (10) perfetti dalla linea dei liberi, la loro freddezza consegna nelle mani del Villeurbanne un successo che solo pochi giorni fa sembrava un miraggio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy