Q.ROUND, Quarti di finale: Oostende compie l’impresa, il Khimki saluta subito l’Europa che conta

Q.ROUND, Quarti di finale: Oostende compie l’impresa, il Khimki saluta subito l’Europa che conta

Commenta per primo!
www.thisisbasketball.eu –

Seconda giornata del Qualifying Round di Eurolega sul parquet della Siemens Arena di Vilnius e prima grande sorpresa. Il Khimki Mosca, la formazione favorita ad inizio torneo, è uscita incredibilmente sconfitta dal match contro i belgi dell‘Oostende.
Match che è partito all’insegna dell’equilibrio, nessuna delle due formazioni è riuscita a prendere in mano il controllo della gara, (18-20 al 10′). Secondo quarto che rispecchia l’andamento del primo e che si chiude in sostanziale parità (40-39). Da segnalare, nella prima frazione la prova maiuscola di Paul Davis, 20 punti con 8/13 dal campo per il centro della formazione moscovita.
Alla ripresa del gioco si pensa che Koponen e compagni facciano valere il loro maggior tasso tecnico rispetto ai belgi e prendano in mano il controllo della partita ma cosi non avviene, anzi sembra Oostende, grazie all’ottima prestazione di Thompson (19) e alla grande serata dalla lunga del belga Gillet (5/8), ad avere in pugno l’inerzia del match, formazione belga che grazie ad un canestro di Berggeren chiude la terza frazione avanti 59-60.
L’equilibrio si spezza a metà dell’ultimo quarto quando il serbo Stipanovic, visto anche in Italia con le maglie di Caserta e Cremona sigla il 70-77. Da questo momento i ragazzi di Gjergja capiscono che possono compiere l’impresa e continuano a bucare la retina moscovita, al contrario la formazione russa si disunisce e così perde partita e possibilità di poter partecipare alla prossima Eurolega. Finisce con la sorprendente, ma meritatissima vittoria di Oostende, per 79-90.
Ai russi non è bastata la sontuosa prova di Davis (32 punti e 7 rimbalzi) e il solito buon Koponen (16), hanno pagato invece a caro prezzo le prestazioni sottotono di Popovic (1-9 dal campo per il coato) e del play ex Varese Green (6).
La formazione di Ostenda invece, può si festeggiare, ma senza eccessi, domani infatti i belgi torneranno sul parquet per giocarsi l’accesso alla finale.

 

KHIMKI MOSCA – TELENET OOSTENDE 79-90 (18-20, 40-39, 59-60)

KHIMKI MOSCA: Augustine 7, Popovic 5, Koponen 16, Vyaltsev 5, Loncar 2, Monya 2, Balashov, Gelabale 4, Green 6, Dudu n.e, Davis 32, Zakharov n.e.

TELENET OOSTENDE : Berggren 8, Serron 10, Stipanovic 9, Thompson 19, Marnegrave 7, Petrovic 4, Gillet 16, Salumu 2, Ponitka 8, Boukichou n.e, Djordjevic 7.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy