Sassari cade in Ungheria: Szolnoki vince sul filo di lana

Sassari cade in Ungheria: Szolnoki vince sul filo di lana

Nella seconda giornata della FIBA Champions League Sassari cade in Ungheria per 73-72 per mano del Szolnoki Olaj.

Commenta per primo!

Nella seconda giornata della FIBA Champions League, dopo una sfida giocata punto a punto, Sassari cade in Ungheria per mano del Szolnoki Olaj. Partita equilibratissima fino alla sirena finale quando una prodezza di Wittman ha chiuso i giochi a pochi secondi dalla fine con Lydeka protagonista dell’errore dalla lunetta che sarebbe valso l’Overtime. Non sono bastate stavolta per Sassari le ottime prestazioni di Carter, Stipcevic e Lacey ultimi a mollare in una partita mai scontata. Gli ungheresi dal canto loro non hanno fallito il primo appuntamento casalingo della competizione spinta da Vojvoda e Popovic e dalla prodezza finale di Wittman. Per Sassari dopo la batosta di Cantù arriva la seconda sconfitta di fila che da però ancora più consapevolezza agli uomini di Pasquini che anche stasera hanno dimostrato di poter fare la voce grossa nel loro girone.


TABELLINI:

Parziali: 22-28; 14-16; 21-13; 16-15.

Szolnoki Olaj: Barnies, 3, Wright 10, Eiligsfeld 4, Wittman 5, Vojvoda 19, Toth 8, Rudner, Borisov 11, Popovic 13,Csak..
Coach Ivkovic.

Dinamo Sassari: Johnson Odom 12, Lacey 11, Devecchi, D’Ercole, Sacchetti, Lydeka 7, Savanovic 6, Carter 14, Stipcevic 15, Olaseni 7, Ebeling, Monaldi .
Coach Federico Pasquini.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy