Supercoppa Tedesca, il buzzer di Logan e il trionfo di Berlino

Supercoppa Tedesca, il buzzer di Logan e il trionfo di Berlino

Commenta per primo!
spox.com

ALBA BERLINO 79 – 78 BROSE BAMBERG (24-20; 14-17; 22-22; 23-23)

Forse qualcosa si sta muovendo in Germania. Berlino batte il Bamberg 79:78, mette in bacheca la supercoppa e si candida come possibile aspirante al trono.
Alla prima uscita ufficiale della stagione c’era molta curiosità per vedere quanto e se si era assottigliato il divario tra il Bamberg e il resto della concorrenza. La partita è stata sempre in equilibrio con gli attacchi a prevalere sulle difese e i nuovi volti di Berlino: Radosevic (ex Milano) e Logan a bucare ripetutamente la retina avversaria. Proprio una giocata su quest’asse regalerà il canestro della vittoria ai capitolini a 6,4 secondi dal termine. Per il Bamberg si conferma la solidità del quintetto base con il trio Ford-Gavel-Sanders che esegue a memoria. I problemi iniziano quando dalla panchina non si alza più Nachbar, volato a Barcellona da miglior 6° uomo delle scorse finali e dopo un europeo giocato da protagonista con la sua Slovenia, ma coach Fleming sa che potrà contare su un Velickovic in più nel proseguo della stagione. Nel complesso il Bamberg tira meglio da 3 con il 41% contro il 33% avversario, confermandosi squadra precisa dall’arco, ma l’Alba non sbaglia quasi mai nel pitturato dove fa registare un clamoroso 79% di realizzazioni. E’ questo il dato che alla fine potrebbe meglio giustificare il successo dei capitolini, che con Radosevic sono riusciti a occupare meglio il post basso affidandosi a conclusioni a più alta percentuale e scommettendo in parte sulla mira ancora non precisissima dei tiratori del Brose.
Queste restano comunque considerazioni di inizio stagione. Il risultato è sicuramente da prendere con le dovute precisazioni. Primo per lo scarto finale. Secondo perchè, pur venendo assegnato il primo titolo, trattasi sempre di prima uscita ufficiale di una stagione allungata dalla campagna europea che ha tolto alle squadre uomini nella fase di preparazione estiva. Terzo, l’Alba ha dimostrato di essere riuscita a inserire più rapidamente i nuovi innesti.
Anche se è presto per emettere sentenze, il processo di cambio delle gerarchie che oggi aleggia in Bundesliga, alla vigilia della prossima stagione, potrebbe avere origini già in quella passata, quando l’Alba riuscì a fare sua la coppa di Germania e l’Oldenburg a contendere fino alla fine la leadership del Bamberg.

TABELLINO
ALBA: Logan 16, Radosevic 16, Sojanovski 11
BAMBERG: Sanders 19, Ford 11, Tadda 10, Gavel 9

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy