TBL, 1^giornata: colpaccio Galatasaray, Fenerbahçe a valanga sul Mersin

TBL, 1^giornata: colpaccio Galatasaray, Fenerbahçe a valanga sul Mersin

Commenta per primo!

Inizia la stagione come meglio non si potrebbe lo strafavorito Fenerbahçe, che demolisce in trasferta il Mersin con un sonoro +25 (75-100) in una partita mai in bilico e mostrando un attacco tirato a lucido già con un’ottima amalgama nonostante il roster si stia allenando da poco insieme. Bogdanovic confermava quanto di buono fatto vedere agli Europei, mentre sembra l’anno buono per l’esplosione definitiva di Nemanja Bjelica (15 punti e 9 rimbalzi), del diciottenne Sipahi (8 punti e 6 assist) e di Melih Mahmutoglu, oltre che di un Turkyilmaz lottatore. Buone le prove di McCalebb, Vidmar, Preldzic e Zoric, mentre è ancora fermo ai box Linas Kleiza. Per il Mersin erano sostanzialmente quattro i giocatori che spiccavano, ovvero Samardzinski, Karadeniz, Barbour ed Henderson (58 punti sui 75 complessivi), decisamente troppo poco per contrastare questo Fenerbahçe.

Primo big match dell’anno e primo botto (in parte annunciato): il Galatasaray campione espugna l’Abdi Ipekçi sponda Anadolu Efes per 67-85, ma il passivo avrebbe potuto essere ben più pesante per i ragazzi di Mahmuti che a dieci minuti dalla fine erano sotto di ventotto punti sul 40-68. Per un Efes già ridimensionato risultava come previsto pesantissima l’assenza di Gonlum, e Planinic non riusciva a trascinare la squadra nonostante i 9 assist. I soli tre uomini in doppia cifra (Batuk, Vasileiadis ed Erden) non potevano bastare per fermare un Galatasaray che dominava tutto il match (a parte la normale flessione nel finale) con un Erceg sugli scudi (19 punti, molti dei quali nel primo tempo) oltre ad un Arroyo super (16 punti e 6 assist) e ad un Akyol cecchino (4/7 da tre punti).

Bobby Dixon si metteva in proprio e trascinava il Pinar Karsiyaka ad una passeggiata di salute in quel di Edirne (73-96 il finale). Il play di Chicago ex Enel Brindisi sfoderava uno show da 24 punti tutti arrivati da oltre l’arco con un eccezionale 8/11 (18/34 di squadra), che insieme alle prove di Lyons (16 punti e 7 rimbalzi), Senturk (15 punti) e Batista (12) lasciavano poco scampo ai padroni di casa che provavano ad affidarsi all’estro di Tapoutos e Washington ma non riuscivano mai a ricucire lo strappo iniziale nei primi tre quarti crollando nell’ultimo parziale.

Anche il Banvit rimaneva in scia delle grandi; la squadra di coach Itoudis, sorpresa del campionato lo scorso anno, ha vinto sul campo dell’Aliaga Petkim per 64-76. Match in bilico solo nel primo periodo (17-18), mentre già all’intervallo gli ospiti (trascinati dal ventello di Mejia) iniziavano ad allargare la forbice e grazie ad un’ottima difesa non permettevano il rientro dei padroni di casa che si affidavano specialmente ad Altay e Sommerville. Per il Banvit belle prove di Rowland (9 punti e 8 assist) e di Cantekin, che sembra poter raccogliere al meglio l’eredità di Stimac.

Tutto facile per il Gaziantep, che con una strepitosa prova offensiva (92 punti segnati, 70% da due e 25 assist) passeggia sull’Usak Sportif vincendo per 92-71. Partita dominata (+12 dopo dieci minuti) con prove maiuscole di Erdogan, Borovnjak, Stevic e di un Burrell che ha già in mano le chiavi del gioco della squadra di coach Bekir. Sicuramente Gaziantep è da tenere d’occhio.

Successo per il Besiktas, che sconfigge a Istanbul la Selçuk Universitesi per 81-67. Nel primo quarto la squadra di Kandemir soffriva i canestri di Gillenwater (22 punti) e le triple di DeVries (5/11 per l’ex Manresa) e chiudeva sotto di sei alla prima pausa (13-19 al 10’). Nel secondo periodo le cose miglioravano, l’Mvp Lofton si prendeva la squadra sulle spalle e all’intervallo i bianconeri erano già avanti (34-33). Al rientro dagli spogliatoi Buckman sparava da tre, Iverson tirava giù rimbalzi e Perkins smazzava assist senza sosta e la fuga era servita: +12 a fine terzo quarto e partita controllata fino alla sirena finale.

Il Trabzonspor non inizia al meglio la stagione: a parte la qualificazione alle Final Eight di Coppa Turca, la squadra neopromossa dalla Tbl2 ha prima perso Khalid El-Amin per sei mesi a causa di un serio infortunio, e poi è uscita sconfitta dalla capitale Ankara contro il Ted Kolejliler in una partita ad alto punteggio finita 91-80. Partita in equilibrio fino all’intervallo (43-38), ma con i padroni di casa sempre a condurre le danze nonostante la pesante assenza di Stanojevic; ci pensavano Golubovic, Plisnic, Kavaklioglu e Tucker a firmare la fuga decisiva nel terzo quarto, mentre Valters dirigeva il tutto con la sua sapiente regia in una partita di qualità (5 punti, 6 rimbalzi e 6 assist). Penney non colpiva i suoi ex (10 punti per il neozelandese), e Cooley, seppur ben servito da un Açik in giornata di grazia non era sufficiente ad evitare la sconfitta.

La partita più equilibrata di questa prima giornata di Tbl andava in scena a Bursa, dove dopo una serie di parziali e controparziali i padroni di casa del Tofas riuscivano ad avere la meglio del Turk Telekom Ankara per 83-80. Nei primi dieci minuti era Denmon (25 punti per lui) a guidare il Tofas, che chiudeva avanti 27-16.  Nel secondo periodo gli ospiti reagivano, con Tunceri (11 assist) che imbeccava Shipp da fuori e Andric da sotto per agganciare gli avversari già prima dell’intervallo (39-38). Nel terzo quarto il Turk Telekom riusciva addirittura a prendere un buon margine (56-63 al 30’), ma non poteva nulla nel finale quando il Tofas regalava una vittoria tutta cuore e determinazione ai propri tifosi in uno sprint all’ultimo secondo.

 

 Mersin Buyuksehir – Fenerbahçe Ulker 75-100 (19-29; 38-56; 61-86; 75-100)                                                                                                                           Mersin: Predrag Samardzinski 18+ 12 r., Ali Karadeniz 15+ 7 r., Antwain Barbour 14+ 5 ass.                                                                                               Fenerbahçe: Bojan Bogdanovic 22, Nemanja Bjelica 15+ 9 r., Bo McCalebb 13, Melih Mahmutoglu 10

 

Anadolu Efes Istanbul – Galatasaray Liv Hospital Istanbul 67-85 (13-27; 25-45; 40-68; 67-85)

Anadolu Efes: Birkan Batuk 13, Kostas Vasileiadis 11, Semih Erden 11, Jamon Lucas 8

Galatasaray: Zoran Erceg 19, Carlos Arroyo 16+ 6 ass., Cenk Akyol 14, Jamont Gordon 13

 

Olin Edirne – Pinar Karsiyaka 73-96 (14-21; 37-48; 62-73; 73-96)

Edirne: Christos Tapoutos 19, Darius Washington 16, Torin Francis 10+ 7 r., Erol Can Cinko 10

Karsiyaka: Bobby Dixon 24, Leo Lyons 16+ 7 r., Soner Senturk 15, Esteban Batista 12

 

Aykon Ted Ankara Kolejliler – Trabzonspor Medical Park 91-80 (22-16; 43-38; 70-58; 91-80)

Ted Kolejliler: Vanja Plisnic 17, Ali Kavaklioglu 15, Vladimir Golubovic 15, Clay Tucker 13

Trabzonspor: Jack Cooley 18, Tutku Açik 15+ 10 ass., Mindaugas Katelynas 12

 

Tofas Bursa – Turk Telekom Ankara 83-80 (27-16; 39-38; 56-63; 83-80)

Bursa: Marcus Denmon 25, Rok Stipcevic 13, Chinemelu Elonu 12, Jure Balazic 12

Turk Telekom: Luksa Andric 19, Josh Shipp 17, Luka Bogdanovic 10, Cemal Nalga 10

Aliaga Petkim – Banvit BC  64-76 (17-18; 29-38; 44-55; 64-76)

Aliaga:  Ceyhun Altay 15, Marcellus Sommerville 13+ 8 r., Sean Marshall 10

Banvit:  Sammy Mejia 20, Chuck Davis 12, EJ Rowland 9+ 8 ass., Dusan Cantekin 8

 

 

Gaziantep Basketbol– Usak Sportif 92-71  (25-13; 54-38; 73-50; 92-71)

Gaziantep: Serkan Erdogan 24, Dejan Borovnjak 23+ 9 r., Oliver Stevic 15+ 12 r., Stanley Burrell 12+ 9 ass.

Usak: Justin Carter 13, Elijah Holman 10, Miha Zupan 10

 

 

Besiktas Integral Forex – Tortu Konya Selçuk Universitesi 81-67 (13-19; 34-33; 60-48; 81-67)

Besiktas:  Chris Lofton 23, Bradley Buckman 16, Muratcan Guler 9, Doron Perkins 8+ 5 ass.

Selçuk: Troy Gillenwater 22, Troy DeVries 18, Hakan Koseoglu 13

 

 

 

 

 

 

Classifica dopo 1 giornata:

Fenerbahçe Ulker Istanbul 2

Pinar Karsiyaka 2

Gaziantep Basketbol 2

Galatasaray Liv Hospital 2

Besiktas Integral Forex 2

Banvit BC 2

Aykon Ted Ankara Kolejililer 2

Tofas Bursa 2

Turk Telekom Ankara 0

Trabzonspor Medical Park 0

Aliaga Petkim 0

Tortu Konya Selçuk Universitesi 0

Anadolu Efes Istanbul 0

Usak Sportif 0

Olin Edirne 0

Mersin Buyuksehir 0

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy