UFFICIALE: A 72 anni si ritira il “santone” della panchina Dusan Ivkovic

UFFICIALE: A 72 anni si ritira il “santone” della panchina Dusan Ivkovic

Dusan Ivkovic, uno degli allenatori più acclamati nella storia del basket europeo, ha annunciato il ritiro alla veneranda età di 72 anni.

Commenta per primo!

“Essere un allenatore significa prendere ogni giorno decisioni importanti e spesso molto difficili. La mia decisione di oggi è quella di smettere, una decisione che reputo logica, razionale e altrettanto difficile come molte altre nella mia carriera”. Con queste parole Dusan Ivkovic, uno degli allenatori più acclamati nella storia del basket europeo, ha annunciato il ritiro alla veneranda età di 72 anni.

“Basketball e coaching non sono state semplicemente parte della mia vita. Erano la mia vita”, ha aggiunto il santone. “Voglio ringraziare tutti i miei colleghi e soprattutto i giocatori per il rispetto, la fiducia e l’ispirazione che mi hanno dato”.

Capo allenatore della nazionale serba 2008-2013 e della nazionale jugoslava dal 1987 al 1995, precedentemente ha giocato dal 1958 al 1968 con il Radnicki Belgrado, squadra che poi allenerà. Partizan, Aris, Sibenka, Vojvodina, PAOK, Panionios, Olympiacos, AEK, CSKA Mosca, Dinamo Mosca e Anadolu Efes fino a questa stagione, la sua carriera parla di mille avventure ma anche di tanti trofei: due Euroleghe con l’Olympiacos (1997, 2012), tre volte campione dell’Eurobasket con la Jugoslavia (1989 1991 1995), un campionato del mondo nel 1990 e una medaglia d’argento olimpica, sempre con la Jugoslavia (1998), nel 2002 le trattative con i Denver Nuggets ma senza arrivare a un accordo: avrebbe potuto essere il primo allenatore non americano nella storia dell’ NBA, ma nessun accordo è stato fatto.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy