VTB League, Round 4: 3 su 3 per lo Zenit, si sblocca il Khimki

VTB League, Round 4: 3 su 3 per lo Zenit, si sblocca il Khimki

Cinque partite si sono giocate nel quarto round di VTB League.

Cinque partite si sono giocate nel quarto round di VTB League.

Khimki – Lokomotiv Kuban 73-65

Il Khimki Mosca trova la sua prima vittoria della stagione, in casa contro un Lokomotiv Kuban ancora bloccata a 0 punti in classifica: 73-65 il risultato finale, migliori in campo Alexey Shved Nobel Boungou-Colo con 42 punti complessivi messi a referto (21 ciascuno).

Khimki: Shved 21, N.Boungou-Colo 21, E.Rowland 10

Lokomotiv: Vougioukas 15, Rochestie 13, Collins 10 (10 assist)

Astana – VEF Riga 66-64

Un match importante e combattuto è andato in scena in Kazakistan tra i padroni di casa dell’Astana e il VEF Riga, con i lettoni che hanno subito la loro prima sconfitta stagionale per soli due punti. A guidare l’Astana sono stati due vecchie conoscenze della pallacanestro italiana, Rod Odom Ousman Krubally, mentre dall’altra parte non sono bastati i 13 punti dell’altro ex “italiano” Janis Blums. 

Astana: Odom 22 (10 rimbalzi), Kaselakis 11, Lowery 11, O.Krubally 10 (12 rimbalzi)

VEF Riga: Blums 13, Richard 10, Meiers 10

Tsmoki-Minsk – Kalev/Cramo 88-81

Seconda vittoria di fila del Tsmoki-Minsk che hanno sconfitto in casa gli estoni del Kalev/Cramo, nonostante i 20 punti di Demonte Harper e la doppia doppia di Vitali Liutych. Per il club bielorusso troviamo due ottime prestazioni di Dru Joyce (27 punti) e l’ex Brindisi Djordje Gagic (13 punti e 15 rimbalzi).

Tsmoki-Minsk: Joyce 27, Gray 15, Gagic 13 (15 rimbalzi), Kisielius 10

Kalev/Cramo: Harper 20, Arbet 14, Liutych 12 (11 rimbalzi), Sokk 10, Gladness 9 (10 rimbalzi)

Avtodor – Zenit 90-96

Continua a macinare vittorie lo Zenit San Pietroburgo di Sergey Karasev, che fuori casa contro l’Avtodor Saratov trova la sua terza vittoria in altrettanti incontri stagionali proprio grazie alla performance dominante dell’ex giocatore dei Brooklyn Nets (34 punti e 5 rimbalzi). Per la formazione vincente, oltre a quella di Karasev troviamo anche una buona prestazione di Stefan Markovic, autore di 21 punti conditi da 7 assist. Si fa complicato il percorso dell’Avtodor, che nonostante la doppia doppia di Nick Minnerath (28+11) ha subito la terza sconfitta in quattro partite.

Avtodor: Minnerath 28 (11 rimbalzi), Frazier 16, Klimenko 12, Carrera 10

Zenit: Karasev 34, Markovic 21, Landry 12

Enisey – Nizhny Novgorod 99-93

Non riesce a sbloccarsi il Nizhny Novgorod, che contro l’Enisey dell’ex Milano Frank Elegar ha subito la sua terza sconfitta consecutiva. Agli sconfitti non sono bastati i 21 punti di DeAndre Kane, top scorer della partita, mentre i padroni di casa sono riusciti a conquistare la loro seconda vittoria grazie a ben cinque giocatori in doppia cifra.

Enisey: Taylor 18, Braimoh 16, Trushkin 13, Elegar 12, Wayns 12

Nizhny Novgorod: Kane 21, Boynton 18, Strebkov 16, Gubanov 13, Vene 11

CLASSIFICA

1 Unics Kazan 4-0
2 Zenit San Pietroburgo 3-0
3 CSKA Mosca 2-0
4 Tsmoki-Minsk 2-1
5 Astana 2-2
6 Enisey 2-2
7 VEF Riga 1-1
8 Khimki 1-1
9 Kalev/Cramo 1-2
10 Avtodor 1-3
11 Lokomotiv Kuban 0-2
12 Parma Perm 0-2
13 Nizhny Novgorod 0-3
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy