VTB United League, Playoffs: uno stupendo Lokomotiv si impone 3-0 sull’Unics ed accede alle semifinali

VTB United League, Playoffs: uno stupendo Lokomotiv si impone 3-0 sull’Unics ed accede alle semifinali

basketplus.gr

Una delle serie più sentite di questo primo turno playoff in VTB League si è conclusa: a sfidarsi il Lokomotiv Kuban e l’Unics Kazan, squadre già protagoniste di un quarto di finale Eurocup memorabile in cui la banda Pashutin, dopo aver perso di 9 punti nel proprio palazzetto, riuscì a recuperare lo scarto nella gara di ritorno in trasferta travolgendo gli avversari con un impietoso 58-79 distruggendo i leciti sogni di gloria di un Lokomotiv fino ad allora perfetto nella competizione con 19 vittorie e 0 sconfitte.
L’Unics Kazan per questi playoff recupera il suo leader Keith Langford, giocatore fondamentale per poter sperare di ribaltare il fattore campo.
In Gara 1 l’Unics prova subito ad imporre il suo gioco, e per certi versi ci riesce, ma il Lokomotiv Kuban, sostenuto dal numeroso pubblico locale, è una mina pronta ad esplodere, e con un ottimo parziale a cavallo tra il secondo ed il terzo periodo riesce ad indirizzare la gara dalla propria parte per poi chiudere con il punteggio di 74-63. In gara 2 la formazione di Krasnodar gioca forse una delle migliori gare della propria stagione, e con un’inaudita rabbia agonistica domina in lungo e in largo gli ospiti chiudendo anzi tempo la contesa poi decisa dal risultato finale di 89-75; è Anthony Randolph il protagonista di questo 2-0 Lokomotiv, autore di 17 punti in entrambe le sfide giocate alla Basket Hall Arena. In Gara 3 ci si trasferisce a Kazan, dove l’Unics, privo di Jerrells per la sfida, prova a riaprire i giochi facendo valere il fattore campo: il match è equilibrato, giocato su punteggi di sostanziale parità per ben 36 minuti; negli ultimi 4, però, la squadra di Bazarevich prende le redini della partita infliggendo un pesantissimo 3-16 che conclude incontro e serie. E’ dunque un netto 3-0 a favore del Lokomotiv Kuban che accede alle semifinali dove presumibilmente affronterà il Khimki Mosca già sul 2-0 contro l’Avtodor. MVP della serie non può non essere Anthony Randolph, realizzatore di 17 punti in tutte e tre le sfide ma anche decisivo sotto canestro con i suoi rimbalzi e con la sua notevole presenza difensiva. Per l’Unics Kazan termina una stagione un po al di sotto delle aspettative caratterizzata da tanti infortuni e poca continuità.

GARA 1
Lokomotiv Kuban 74 – 63 Unics Kazan

Lokomotiv Kuban: Randolph 17, Voronov 15, Hendrix 12
Unics Kazan: Jerrells 18, White 11, Kaimakoglou 9

GARA 2
Lokomotiv Kuban 89 – 75 Unics Kazan

Lokomotiv Kuban: Randolph 17, Delaney 14, Voronov 14
Unics Kazan: Bykov 16, White 14, Jerrells 14

GARA 3
Unics Kazan 75 – 86 Lokomotiv Kuban

Unics Kazan: White 20, Kaimakoglou 16, Langford 10
Lokomotiv Kuban: Delaney 25, Randolph 17, Zubkov 10

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy