DNG: Tutta la 7a Giornata

DNG: Tutta la 7a Giornata

Commenta per primo!

Giornata di “déjà vu” nella Divisione Nazionale Giovanile. Si scontravano infatti Virtus Bologna contro Reyer Venezia e Montepaschi Siena contro Stella Azzurra, in quest’ordine le prime quattro classificate nelle ultime Finali Nazionali di Udine.

Con il posticipo dell’incontro fra le V Nere e l’Umana (il match clou del Girone B andrà in scena il prossimo 28 novembre a Bologna) l’attenzione era spostata interamente sulla sfida fra mensanini e stellini, che è andata ai toscani di coach Catalani con il punteggio di 68-60. Sempre nel Girone C rispettano il pronostico Don Bosco Livorno e Virtus Siena, vincenti rispettivamente su Val di Ceppo e Pesaro.

Nel raggruppamento A la Pallacanestro Cantù mantiene saldo il comando del ranking battendo in trasferta il Campus Varese. A distanza di due lunghezze segue il terzetto di testa formato Milano, Casale Monferrato e Genova, quest’ultima sconfitta nel derby ligure con Loano.

Nel Girone B non si ferma la corsa della Blu Orobica Bergamo. Il roster di coach Zambelli firma la quarta vittoria consecutiva, trovata contro una malconcia Casalpusterlengo e alla terza sconfitta negli ultimi quattro incontri. Sorridono Trento e Treviso, mentre la Fortitudo chiude il periodo nero ritrovando la vittoria contro Ferrara.

Va al Latina Basket il match d’alta classifica del Girone D. Contro Avellino i laziali si impongono per 75-71, e ora condividono la vetta proprio con gli irpini (che hanno una partita in più) e con la Virtus Eurobk Roma, vincente d’autorità sul campo di Veroli.

Nel big match fra Montepaschi Siena e Stella Azzurra Alessandro Cappelletti ha sfoderato un’ottima prestazione, dando ritmo all’azione dei mensanini, guidando i suoi compagni anche nel peggior momento dell’incontro (i capitolini erano andati sul +14 nel terzo periodo) e chiudendo la partita con 17 punti. Il giorno seguente il match di DNG il play classe ’95 è partito con la prima squadra alla volta di Istanbul per l’impegno di Eurolega contro il Galatasaray, al termine del quale ha risposto ad alcune domande sull’avvio di stagione della formazione allenata da Michele Catalani:

Sei stato protagonista di una bella vittoria contro la Stella Azzurra, ottima squadra che vi ha messo in difficoltà per tutti i 40′ di gioco. Come e dove avete recuperato dallo svantaggio di -14 che rischiava di condannarvi alla prima sconfitta stagionale?
Abbiamo trovato una squadra che ci ha messo in difficoltà per 40 minuti. Dopo un nostro buon primo quarto abbiamo fatto troppa fatica nel secondo. Quando siamo sprofondati a -14, non ci siamo abbattuti. Nei nostri occhi si vedeva che c’era fiducia e sapevamo che quei tiri aperti che non erano entrati di lì a poco sarebbero andati dentro e così è stato. Abbiamo fatto un ottimo parziale e abbiamo completamente capovolto l’inerzia della partita a nostro favore”.

A Udine nella finale per il terzo posto chiudesti il match contro il roster di coach D’Arcangeli con 17 punti…stesso score raggiunto lunedì. Due ottime prestazioni contro una squadra che sicuramente ritroverete anche nelle fasi finali del 2014. Che impressione ti ha fatto la Stella Azzurra?
“Mi ha fatto un’ottima impressione come squadra. Hanno talento, taglia fisica, atteggiamento giusto e oltretutto giocano bene insieme. Sono un’ottima squadra ripeto, penso possano dare filo da torcere a chiunque”.

L’inizio della stagione della Mens Sana è finora eccellente, soprattutto rispetto allo scorso anno dove partiste male (anche a causa della tua assenza per infortunio) e, per arrivare alle Finali Nazionali, doveste passare per l’interzona di Pesaro. L’esperienza accumulata lo scorso anno vi può aiutare per un cammino più tranquillo fino all’evento clou della stagione, vostro obiettivo minimo, oppure il Girone C può riservare sorprese dietro ogni partita?
“Sì, per ora il nostro cammino è eccellente soprattutto se paragonato alla scorsa stagione, ma penso che l’esperienza dell’anno passato ci abbia fatto maturare sensibilmente. Sappiamo che ogni partita ha una sua storia e può riservare qualche colpo di scena, così come sappiamo di dover rispettare ogni nostro avversario se vogliamo proseguire in maniera positiva. Se abbassi la guardia un attimo rischi di perderti”.

Ti senti pronto per la serie A o credi che nei campionati senior dovrai fare gavetta in una minors?
“Il mio obiettivo principale per questa stagione, non solo mio, ma di tutta la squadra Under 19 é ambire allo Scudetto. Sappiamo che ci sono molte squadre in grado di poter vincere e penso che quest’anno sia molto meno scontata la vittoria finale rispetto all’anno scorso. Onestamente al futuro non guardo, nel frattempo mi godo l’esperienza che sto portando avanti con la prima squadra qui a Siena e poi si vedrà”.

I risultati della 7a giornata

Girone A

Dopo la prima sconfitta stagionale subìta la scorsa settimana sul campo di Biella la Jumbo Collection Cantù torna alla vittoria a Varese, e mantiene così in solitaria la vetta della classifica del Girone A. Il match contro il Campus di coach Schiavi è pieno di insidie per i brianzoli, con i padroni di casa che comandano per larghi tratti. Nel finale “punto a punto” Zugno (20 punti, migliore di Cantù) infila la tripla del 67-70, punteggio che non si muove più fino alla sirena conclusiva. Alle spalle del roster di coach Visciglia segue il terzetto formato da Milano, Casale Monferrato e Genova. La Junior Libertas soffre per portare a casa l’intera posta e solo negli ultimi scampoli di incontro riesce a sbarazzarsi della PMS Torino con il punteggio di 50-52. Più agevole il trionfo dell’Armani Junior che, spinta dai 25 punti di Hamadi, schianta l’Arona per 66-52. Cade invece il Cap Genova nel derby ligure contro Loano, vincente per 80-64. Due punti di prestigio per la Rimadesio sull’Angelico. Nel match con molti protagonisti fermi ai box (Villa e Caffarra per Desio, Slanina per Biella) la squadra lombarda è concentrata e dinamica per tutto l’arco dell’incontro, e detta il ritmo fino al 69-55 conclusivo. Nelle zone basse del ranking il Cus Torino si impone su Borgomanero per 73-54. Nel prossimo turno in evidenza l’incontro fra Pallacanestro Cantù e Olimpia Milano.

Etica PMS Torino – Junior Libertas 50-52
Torino: Facchino 6, Barraz 5, Conte ne, L. Baldasso 11, Trovato 6, T. Baldasso, Mascolo 16, Rauti 2, Ferraris, Amateis 2, Bergese 2, Bianchi. All. Di Meglio
Casale Monferrato: Morello 3, Di Prampero 2, Giovara 9, Giromini, Pogliani 6, Rattalino 4, Tosi ne, Bialkowski 7, Ruiu 15, Ottone 6. All. Cardani

Aurora Desio 94 – Pallacanestro Biella 69-55
Desio: Lanzani 11, Tornari 3, Verlato 1, Longoni 3, Casciano, Pellizzoni 16, Saini 6, Bonvino 10, Parma, Martin 1, Lasagna, Esposito 19. All. Villa
Biella: Blotto, Dotti 6, Visconte 8, Pollone, Manavella 3, Giacomelli 14, Novello 3, Singjeli 5, Gonzato 2, Chiavassa 10, Calabresi 4. All. Danna

Basket Pool 2000 – CAP Genova 80-64

CUS Torino – College Basketball Borgomanero 73-54
Torino: Dosio 3, Chiotti 18, Russano 10, Vieri 4, Caratozzolo 3, Erbì 3, Giraudi 14, Ventura 1, Quaranta 6, Agbogan 6, Polyyansky, Chiarella 5. All. Di Pasquale.
Borgomanero: Facchin 3, Fiore 4, Cavagna 5, Merlo 3, Bainotti 2, Zanoli 13, Cressati ne, Airaghi, Crusca 10, Sacchettini 14, Pozzi ne, Brustia ne. All. Lazzarini

Campus Varese – Pallacanestro Cantù 67-70
Varese: Galante 7, Innocenti 8, Vescovi 9, Tonella 14, Piccoli 10, Pagani 3, Dejace 5, Sandrinelli, Crespi, Vai 11, Lo Biondo M., Maruca. All. Schiavi
Cantù: Brambilla 7, Molteni 15, Galletti 3, Nwohoucha, Cesana 2, Castelli, Zugno 20, Siberna 15, Ukaebu 8, Freri, Maiocchi, Erba. All. Visciglia

Olimpia Milano – Arona Basket 66-52
Milano:Buzzini 13, Villa 2, Fumagalli 2, Restelli 7, Hamadi 25, Toia 7, Colombo, Riva, Vercesi 7, Pecchia 1, Ponzelletti, Pastori 2, All. Galbiati
Arona:Hidalgo 19, Milione 3, Lagger 6, Pietroboni 3, Pedrazzani 2, DeGasperi, Carone, Bardi 9, Werlich 2, Ielmini 4, Cadamuro, Amodio 4. All. Bruno

Il programma dell’8a giornata

Junior Libertas – Basket Pool 2000
(25 novembre, ore 19. PalaFerraris, via Visconti 16 – Casale Monferrato)

College Basketball – Aurora Desio 94
(25 novembre, ore 21. PalaCadorna, via Cadorna – Borgomanero)

Pallacanestro Cantù – Olimpia Milano
(25 novembre, ore 21. NGC Arena, via Per Cantù – Cucciago)

CAP Genova – Etica Pms Torino
(25 novembre, ore 19.45. PalaDonBosco Genova, via San Giovanni Bosco 14 – Genova)

CUS Torino – Campus Varese
(25 novembre, ore 20.30. Palazzetto CUS, via Panetti 30 – Torino)

Arona Basket – Pallacanestro Biella
(25 novembre, ore 21. Palazzetto dello Sport, p.le Vittime di Bologna – Arona)

Classifica

1. Pall. Cantù 12g (7v)
2. Cap Genova 10 (7)
3. Olimpia Milano 10 (7)
4. Junior Casale 10 (7)
5. Basket Pool Loano 8 (7)
6. Pall. Biella 8 (7)
7. Campus Varese 6 (7)
8. PMS Torino 6 (7)
9. Aurora Desio 6 (7)
10. Arona Basket 4 (7)
11. CUS Torino 4 (7)
12. College Borgomanero 0 (7)

Girone B

In attesa del match di cartello fra Virtus Bologna e Reyer Venezia, entrambe a punteggio pieno dopo cinque partite, è la Blu Orobica a prendersi la copertina del Girone B. La Comark infila infatti il poker di vittorie consecutive collezionando il prezioso scalpo di Casalpusterlengo, domata per 71-76. Raggiungono Bergamo, i lodigiani e la Pallacanestro Reggiana (a riposo in questa giornata) a quota 8 in classifica anche Trento e Treviso. Le Aquile rifilano 20 punti di scarto a Rimini (95-75 lo score finale, con Bellan bomber da 21 punti), mentre i ragazzi della Ghirada sono corsari sul campo di Forlì, battuta 80-55. Dopo tre sconfitte di misura torna il sorriso alla Fortitudo Bologna, che trova la sua seconda vittoria stagionale imponendosi per 72-53 sul 4 Torri Ferrara (Bartolozzi è il migliore della formazione di coach Mastellari con 24 punti).

Virtus Bologna – Reyer Venezia Mestre (28 novembre, ore 20.45. Palestra Porelli, via dell’Arcoveggio 49/2 – Bologna)

UC Casalpusterlengo – Blu Orobica Bergamo 71-76

Fortitudo Bologna 103 – Despar 4 Torri Ferrara 72-53
Bologna: D’Imprima 10, Villani 1, Mastellari 6, Galassi 8, Bartolozzi 24, Gambetti 5, Lenti 7, Taddei, Pesino 2, Giani 4, Casali 5, Bertoncello. All. Mastellari
Ferrara: Greguoldo, Demartini, Marzola 17, Pozzessere 4, Guma 5, Bertocco 2, Magni 11, Gaspari 6, Marchetti 1, Ardizzoni 5, Marzola 2. All. Tarquini

Aquila Basket Trento – Rimini Crabs 95-75
Trento: Ventura, Della Pietra, Brunelli 4, Bernardi 4, Montanarini 2, Gorreri 19, Galmarini 18, Aldrighetti 2, Bojovic 5, Bellan 21, Lenti Ceo 10, Trentin 10. All. Marchini
Rimini: Balic 3, Egbutu, Hadzic 4, Baroni, Ballerini 4, Myers 5, Maiello 15, Piastrellini ne, Biordi 15, Perez 14, Aglio 11, Chavdarov 4. All. Gandolfi

Fulgor Lib. Forlì – Treviso Basket 55-80

riposa: Pall. Reggiana

Il programma dell’8 giornata

Blu Orobica Bergamo – Virtus Bologna
(25 novembre, ore 20. PalaFacchetti, via Del Bosco – Treviglio)

Treviso Baskret – UC Casalpusterlengo
(25 novembre, ore 20.30. Centro Sportivo La Ghirada 1, strada del Nascimben 1/b – Treviso)

Rimini Crabs – Pallacanestro Reggiana
(26 novembre, ore 20. Palestra Carim, via Cuneo – Rimini)

Despar 4 Torri Ferrara – Fulgor Lib. Forlì
(26 novembre, ore 20.30. Palestra IACP Comunale, via Maragno 7 – Ferrara)

Reyer Venezia Mestre – Fortitudo Bologna 103
(26 novembre, ore 20. Palasport Taliercio, via Porto Cavergnago 47 – Venezia)

riposa: Aquila Trento

Classifica

1. Virtus Bologna 10p (5g)
2. Reyer Venezia 10 (5)
3. Pall. Reggiana 8 (6)
4. Blu Orobica 8 (6)
5. UCC Casalpusterlengo 8 (7)
6. Treviso Basket 8 (6)
7. Aquila Trento 8 (7)
8. Rimini Crabs 4 (7)
9. Fortitudo Bologna 103 4 (7)
10. Fulgor Forlì 0 (6)
11. 4 Torri Ferrara 0 (6)

Girone C

Va alla Mens Sana lo scontro al vertice contro la Stella Azzurra. Entrambe a punteggio pieno dopo sei partite, senesi e capitolini si rincontravano dopo la sfida per il terzo posto alle Finali Nazionali DNG 2013 di Udine. In quell’occasione i ragazzi di coach Catalani si imposero per 76-48, e nel settimo turno del Girone C la Montepaschi si conferma sconfiggendo gli stellini per 68-60. Match con continui ribaltamenti di fronte, con i padroni di casa che, dopo un avvio veemente, subiscono l’impeto del roster di coach D’Argangeli, volato fino al +14 nel terzo periodo. La Mens Sana tira fuori il suo DNA di squadra che non molla mai, e possesso dopo possesso risale la china, fino al 68-60 in cui sono fondamentali i 17 punti di Cappelletti e i 15 di Lofberg (fra i romani il miglior realizzatore è stato Cucci con 21). Nel settimo turno sorride anche la Virtus Siena di coach Vezzosi, impostasi per 65-56 contro la Scavolini Pesaro, sempre più invischiata nelle zone basse del ranking e con solo una vittoria all’attivo dall’inizio del campionato. Disco verde per il Don Bosco Livorno che nella trasferta in Umbria regola la Valdiceppo per 81-66 (Mazzantini chiude con 20 punti). Nel turno favorevole alle compagini toscane trionfo anche per il Montecatini (92-51 contro Rieti). Nel derby marchigiano fra Montegranaro e Jesi i 2 punti vanno alla Sutor, vincente con il punteggio di 68-66, mentre la Tiber sconfigge il Perugia Basket per 70-48.

Virtus Siena – Us Victoria Libertas 65-56
Siena: Martino 23, Sanges 5, Ricci 6, Ceccatelli 1, Oliva 7, Severini 6, Cuccarese 2, Mugnaini 8, Tanganelli 2, Angiolini 5, Vada ne, Guariglia ne. All. Vezzosi
Pesaro: Santinelli 2, Ricci 2, Benedetti 13, Caverni 9, Nicolini 5, Terenzi 4, Simioni 2, Clementoni, Penserini 5, Minnetti, Panzieri 12, Garoni 2. All. Calbini

Tiber – Perugia Basket 70-48

Val di Ceppo Basket – Don Bosco Livorno 66-81
Valdiceppo: Caridà 11, Domenis 13, Cimarelli 2, Venturi 2, Melchiorri, Battiloro 4, Patani 11, Portillo 6, Burini, Di Diomede, Furfaro 17, Bonomi. All. Fabrizi
Livorno: Della Rosa 17, Sollitto ne, Granchi 6, Orsini, Mazzantini 20, Marchini 2, Lucarelli 13, Giancotti 1, Artioli 11, Thiam, Pasquinelli 6, Benvenuti 5. All. Da Prato

SS Sutor – Aurora Jesi 68-66

Mens Sana – Stella Azzurra 68-60
Mens Sana Basket: Del Cucina, Tognazzi, Nasello 5, Johansson 6, Cappelletti 17, Neri 7, Lofberg 15, Cometti 2, Marini 9, Tealdi, Bucarelli 7, Marchi. All. Catalani
Stella Azzurra: Moretti 3, Carosi, Giancarli 9, Forte 9, Sanguinetti 4, Cucci 21, Faccenda, La Torre 11, Fallou, Di Filippo, Smorto 3, Maslinko. All. D’Arcangeli

Montecatini 1949 – NPC Rieti 92-51
Montecatini: Panetta 16, Sofia 6, Prandin 5, Cecchi 8, Calderaro 21, Di Bisceglie 2, Meacci 13, Bianchi 10, Caroli 8, Gueye, Guerra 3. All. Niccolai
Rieti: Fabri 9, Annibaldi 4, Biasich 14, De Angelis, Matteocci 10, De Pippo 2, Auletta 8, Tosti, Ippoliti, Coccia, Beltran Gonzalez 4, Aguzzi. All. De Ambrosi

Il programma dell’8a giornata

NPC Rieti – Val di Ceppo Basket
(25 novembre, ore 20.45. PalaSojourner, via Campoloniano – Rieti)

Pall. Don Bosco – SS Sutor
(26 novembre, ore 20.45. Palasport B. Macchia, via S. Allende 2 – Livorno)

Aurora Basket Jesi – Virtus Siena
(25 novembre, ore 20. PalaTriccoli, via Tabano – Jesi)

Victoria Libertas – Tiber
(25 novembre, ore 19. Palasport, via dei Partigiani 22-26 – Pesaro)

Perugia Basket – Mens Sana
(25 novembre, ore 20.45. Palazzetto A Focci, via Salvatorelli – Perugia)

Stella Azzurra – Montecatini 1949
(25 novembre, reo 18.30. Arena Altero Felici, via Flaminia 867 – Roma)

Classifica

1. Mens Sana 14p (7g)
2. Stella Azzurra 12 (7)
3. Don Bosco 12 (7)
4. Virtus Siena 10 (7)
5. Montecatini 1949 8 (6)
6. Tiber 8 (7)
7. Aurora Jesi 6 (6)
8. Sutor Montegranaro 4 (7)
9. Victoria Libertas 2 (6)
10. Perugia Basket 2 (6)
11. NPC Rieti 2 (7)
12. Val di Ceppo 0 (7)

Girone D

Tris servito per il Latina Basket, che contro l’ostica Avellino trova la terza vittoria stagionale e il primato in classifica del Girone D, in coabitazione proprio con la Scandone (che ha una partita in più) e con la Virtus Eurobk Roma. Sorretti da Ilo (22 punti) e Sorge (18) i ragazzi di coach Sabatino partono forte contro gli irpini, ma devono mantenere lucidità e determinazione fino all’ultimo minuto per contrastare il ritorno d’orgoglio della squadra di coach Freda (75-71 il punteggio). Rimane a punteggio pieno anche la Virtus Eurobk di coach Corradini, che ha poche difficoltà ad imporsi sul campo di Veroli, schiantata 60-90. A ridosso delle primissime posizioni di un ranking che ancora deve palesare i reali valori delle contendenti la School Latina batte Caserta (65-75), Brindisi soffre e vince contro Roseto (72-69) e il Basket Nord Barese si impone su Palestrina per 92-73.

I risultati della 4a giornata

New Basket Brindisi – Roseto Sharks 72-69
Brindisi: Carone, Prete 12, Pacifico, Laudisa 20, De Gennaro 7, Rosato 7, Di Salvatore 2, Proto 2, Morciano 17, De Giorgi 5, Savoia, Altavilla. All. Curiale
Roseto: Faragalli 21, Valente, Sichetti, Nolli L. 9, De Dominicis 19, Griffo, Di Carlo, Nantesini, Antonini 2, Gloria 16, Nolli F. 2. All. Di Tommaso

Latina Basket – Scandone Avellino 75-71
Latina: Lupoli, Mathlouthi 6, Guerra, Cimino 2, De Zardo, Mariano 4, Sorge 18, Sale 10, Parise 11, Di Ianni, Manzi 2, Ilo 22. All. Sabatino
Avellino: Iannicelli, Tordella, Spera 10, Ianuale 2, Ronconi 2, Landi, Coglianese, De Vito 4, Granata 10, Riccio 10, Marra 25, Picariello. All. Freda

Juve Caserta – SMG Bk School Latina 65-75

Basket Nord Barese – Pall. Palestrina 92-73

Basket Veroli – Virtus Eurobk Roma 60-90
Veroli: Candelaresi 7, Serra 20, Cappadozzi, Compagnoni 6, Iaboni P., Pagliaroli, Iaboni F., Gismondi 5, Alamo 5, Fogante 8, Stirpe 9, Igliozzi. All. Iacozza
Virtus Roma: Alviti 18, Bouah 4, Pagano 8, Finamore 2, Saccone 2, Sansone 11, Troiani 12, Ficini 9, Reali 13, Cherchi, Dell’Oca 6, Tarquinio 5. All. Corradini

Il programma della 5a giornata

SMG Bk School Latina – Basket Veroli
(25 novembre, ore 18.30. PalaBianchini, via dei Mille – Latina)

Pallacanestro Palestrina – Latina Basket
(25 novembre, ore 20. PalaIaia, via Pedemontana Stella 223 – Palestrina)

Basket Nord Barese – Roseto Sharks
(25 novembre, ore 18. PalaLosito Corato, via Don Albertario – Corato)

Basket Juve Caserta – New Basket Brindisi
(26 novembre, ore 16. PalaMaggiò, via Sannitica – Castel Morrone)

Felice Scandone – Virtus Eurobasket Roma
(25 novembre, ore 18.30. Pala Del Mauro, prol. Via Capozzi – Avellino)

Classifica

1. Virtus Eurobk Roma 6p (3g)
2. Latina Basket 6 (3)
3. Scandone Avellino 6 (4)
4. Roseto Sharks 4 (4)
5. SMG Bk School 4 (4)
6. Basket Nord Barese 4 (4)
7. New Basket Brindisi 4 (3)
8. Juve Caserta 2 (4)
9. Basket Veroli 0 (3)
10. Pall. Palestrina 0 (4)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy