Europei U20M: la Slovenia trionfa in rimonta, Italia al primo KO

Europei U20M: la Slovenia trionfa in rimonta, Italia al primo KO

Commenta per primo!

La Slovenia batte l’ Italia col punteggio di 61-65, costringendo così gli azzurrini alla prima sconfitta di questa rassegna continentale. I ragazzi di Sacripanti perdono così il primo posto in classifica conquistato a seguito della vittoria contro la Repubblica Ceca. Per passare il turno in tutta tranquillità, comunque, basterà vincere contro la non irresistibile Estonia, che attualmente occupa l’ultima piazza del girone. MVP della partita Ziga Dimec, guardia dello Zlatorog autore di 16 punti e 10 rimbalzi. Doppia doppia anche per il lungo Tomaz Bolcina, 19enne del Krka che chiude con 11 punti e 12 carambole conquistate. Per gli azzurri positivi Della Valle (13) e ancora una volta Tonut (10). Solo 7’ in campo per Marco Laganà a causa di problemi fisici. Partita condotta dai nostri per oltre 30’, 20’ dei quali con relativa facilità: poi nel terzo quarto è arrivato il break sloveno che ha permesso agli slavi di operare il sorpasso negli ultimi 10’.

L’inizio di partita è timbrato da Marco Laganà, che in appena 3’ di gioco piazza 5 punti consecutivi e porta i suoi sull’8-2. Gli sloveni provano a farsi sotto con Dimec, ma è ancora una bomba, stavolta targata Ruzzier, a dare l’allungo agli azzurrini. Il primo quarto si chiude sul 14-11. Non stenta però ad arrivare l’immediato aggancio degli avversari, che con una bomba di Tomic agguantano il pareggio a quota 16, salvo poi subire un parziale italiano di 9-0 caratterizzato principalmente da due canestri dalla lunga di Stefano Tonut: 25-16. Nel terzo periodo si iscrive anche Amedeo Della Valle a quella che sembra una vera e propria gara del tiro da 3 punti: doppio canestro dai 6.75 del giocatore di Ohio State e doppia cifra di vantaggio. La Slovenia però piazza un incredibile break di 14-2, serra le fila in difesa e riesce addirittura a operare il primo sorpasso della partita sul 49-50.
Si prospetta un ultimo quarto non adatto ai deboli di cuore: a 5’ dalla fine Cefarelli stabilisce la parità con un libero. Così le due squadre vanno a giocare un vero e proprio “overtime”: mancano 5’ e si parte da 0-0. A questo punto le squadre si bloccano: per oltre 3’ nessun canestro segnato, nel minuto e mezzo finale la Slovenia segna solo dalla lunetta e realizza con percentuali altissime (10/11), l’Italia invece è piuttosto imprecisa. L’ultimo tentativo della disperazione di Imbrò non serve a nulla, vince la Slovenia 61-65. 

Italia-Slovenia 61-65 14-11, 22-18, 13-21, 12-15)
Italia: Monaldi ne, Fallucca 9, Chillo, Tonut 10, Della Valle 13, Laganà 6, Ruzzier 3, Lombardi 2, Imbrò 8, Abass 3, Cefarelli 2, Landi 5. All: Sacripanti
Slovenia: Tomic 3, Rupnik 6, Rojc 10, Hrovat, Bratoz 6,  Kastrati, Fifolt 1, Mezan ne, Dimec 16, Lapornik 12 , Macek ne, Bolcina 11. All: Novakovic

La classifica del gruppo D
Slovenia 7
Francia 5
ITALIA 5
Estonia 2
Rep.Ceca 2 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy