Europeo U18F: Italia-Svezia 71-45. Domani con la Russia (ore 16.00) per il quinto posto

Europeo U18F: Italia-Svezia 71-45. Domani con la Russia (ore 16.00) per il quinto posto

La Nazionale Under 18 Femminile conclude domani il proprio Europeo giocando contro la Russia la finale per il quinto e sesto posto: le Azzurre oggi hanno battuto largamente la Svezia (71-45), ottenendo il sesto successo in otto partite e reagendo così nel migliore dei modi al ko accusato ieri contro l’Olanda nel quarto di finale.

La migliore marcatrice delle Azzurre è stata Cecilia Zandalasini con 12 punti (11 rimbalzi), “doppia doppia” anche per Elisa Ercoli (12+10).

L’Italia è scesa in campo col giusto piglio e già nel primo quarto ha preso un discreto vantaggio (20-11): col passare dei minuti le Azzurre, ben registrate in difesa e abili a trovare sempre soluzioni ad alta percentuale (50% da tre, 8/16), hanno preso il largo chiudendo a +14 il secondo quarto e a +20 il terzo. La Svezia, già largamente battuta dall’Italia nella seconda fase dell’Europeo, non ha mai dato l’idea di poter tornare a contatto, dieci delle undici giocatrici schierate da Renato Nani (solo Kacerik non è entrata) sono andate a referto: negli ultimi minuti, dopo un tentativo di rientro della Svezia (45-60), Botteghi, Vespignani e Marangoni hanno realizzato i punti della sicurezza.

Domani alle 16.00 palla a due con la Russia, c’è un quinto posto da riportare a casa.

Semifinale quinto-ottavo posto
Italia-Svezia 71-45 (20-11; 40-26; 51-31)
Italia: Vespignani 7, Gambarini 9, Peresson, Kacerik ne, Marangoni 10, Zandalasini 12 (11 rimbalzi), Zagni 2, Crudo 5, Penna 9, Vitari 2, Ercoli 12 (10 rimbalzi), Botteghi 3. Coach: Renato Nani.
Svezia: Eriksson 3, Rosendal, Linden 2, Garderyd 3, Lundquist, Paulsson 8, Agren 6, Hanson 11, Lundqvist M. 2, Prytz, Kantzy 3, Mirkovic 7.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy