EUROPEO U18F – L’Italia s’impone nel match contro l’Irlanda

EUROPEO U18F – L’Italia s’impone nel match contro l’Irlanda

Europeo di Udine, Italia-Irlanda 64-54. Azzurre certe della permanenza in Division A.

di La Redazione

Dopo il ko con la Germania negli ottavi di finale, all’Europeo di Udine la Nazionale Under 18 Femminile di Francesco Iurlaro ha sconfitto (64-54) l’Irlanda e si è guadagnata così la sicurezza della permanenza nella Division A del prossimo anno.

Domani giorno di riposo, le Azzurre tornano in campo sabato per affrontare la Serbia nella semifinale del girone 9-12 posto. Palla a due alle ore 21 al Palazzetto “Manlio Benedetti”, l’ingresso è gratuito.

La miglior marcatrice Azzurra è stata Sara Toffolo con 19 punti, in doppia cifra anche Alessandra Orsili a quota 11.

Nonostante la tensione palpabile di una sfida che in caso di vittoria equivaleva a una salvezza anticipata, le Azzurre hanno approcciato la partita con attenzione e determinazione: il 7-0 in avvio è stato merito soprattutto di Toffolo ma l’Irlanda, sospinta da un pubblico molto numeroso, è tornata immediatamente a contatto e con un parziale di 21-10 ha trovato il +4 a metà del secondo periodo.

Dopo il timeout di Iurlaro, l’Italia è tornata in campo con un’altra faccia e con 4 recuperi consecutivi ha messo insieme il 13-0 che ci ha tranquillizzato sul 30-21. All’intervallo lungo si è andati sul 32-26 e in avvio di terzo quarto i 5 punti consecutivi di Pastrello ci hanno consegnato il primo vantaggio in doppia cifra: la tripla di Phelan ha tenuto in piedi le biancoverdi (46-38) e l’Irlanda è tornata a spaventarci nei minuti finali fino al 55-52. Provvidenziale il tiro dall’angolo di Toffolo e poi i liberi realizzati da Orsili.

Salvezza al sicuro, sabato si torna in campo per la Serbia.

Semifinale 9-16 posto
Italia-Irlanda 64-54 (14-12; 32-26; 49-41)
Italia: Ianezic 3, Cantone ne, Toffolo 19, Conte 5, Profaiser 6, Gregori 5, Pastrello 8, Orsili 11, Vella, Bocola ne, Baldi 5, Soglia 2. All. Francesco Iurlaro
Irlanda: Clancy 3, Murphy, O’Seaghdha 6, Phelan 4, Williamson 5, Finn 13, Maguire 8, McCloskey 2, Nealon, Power Cassidy 13, Tunnah. All. Patrick O’Neill.

I quarti di finale
Belgio-Spagna 72-73
Ungheria-Francia 69-61
Repubblica Ceca-Germania 44-72
Russia-Lettonia 62-69

Le semifinali
Spagna-Ungheria
Germania-Lettonia

Fip.it

Foto di Federico Rossini

Silvia Pastrello

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy