Finale Nazionale U18 femminile, sarà Venezia-Battipaglia la finale

Finale Nazionale U18 femminile, sarà Venezia-Battipaglia la finale

La sfida Scudetto Under 18 femminile sarà fra Umana Reyer Venezia e Minibasket Battipaglia. A stabilirlo, le Semifinali giocate oggi al PalaZauli di Battipaglia.

Commenta per primo!

La sfida Scudetto Under 18 femminile sarà fra Umana Reyer Venezia e Minibasket Battipaglia. A stabilirlo, le Semifinali giocate oggi al PalaZauli di Battipaglia.

Le reyerine si sono imposte nel derby veneto con l’Essegi Lupe San Martino 69-48. Grandi protagoniste le due torri orogranata Sara Madera (18p+19r) e Lorela Cubaj (15p+11). Nella seconda semifinale le padrone di casa del Minibasket Battipaglia hanno sempre condotto le danze sul Rittmeyer Brugg Giants Marghera, sconfitta 59-48 (Valeria Trucco 18p+15r).

Domani ultima giornata della Finale Nazionale Under 18 femminile – Trofeo Vittorio Tracuzzi. Si comincia alle ore 16:00 con la Finale per il terzo posto fra Essegi Lupe San Martino e Rittmeyer Brugg Giants Marghera.  Alle ore 18:00 la Finale Scudetto fra Umana Reyer Venezia e Minibasket Battipaglia.

I risultati delle Semifinali

Umana Reyer Venezia – Essegi Lupe San Martino 69-48
Minibasket Battipaglia – Rittmeyer Brugg Giants Marghera 59-47

Il programma delle Finali
PalaZauli, via don Minzoni – Battipaglia
Live su fip.it/giovanile

Ore 16:00 Essegi Lupe San Martino – Rittmeyer Brugg Giants Marghera
Ore 18:00 Umana Reyer Venezia – Minibasket Battipaglia

Umana Reyer Venezia – Essegi Lupe San Martino 69-48

Derby veneto fra Reyer Venezia e Lupe San Martino giunto al quarto capitolo stagionale. I tre precedenti sorridono tutti alle orogranata, ma oggi la posta in palio è davvero decisiva. Prive del play titolare Pinzan (infortunio nel Quarto con Costa Masnaga), le ragazze di coach Liberalotto pagano in avvio, mentre le Lupe cercano con concretezza le due shooters più affidabili: Brutto (9) e soprattutto l’ex dell’incontro Fassina (18p). Il primo strappo è così targato San Martino, ma nel secondo quarto la musica cambia. Fisicamente devastanti sotto le plance, Cubaj e Madera regalano tanti extrapossessi alla Reyer, utilissimi alla causa e essenziali per il sorpasso prima dell’intervallo. Le ragazze di coach Valentini devono allora cambiare registro, e trovano nel contropiede l’arma che tiene le distanze contenute all’intervallo lungo (29-26).
Di ritorno dagli spogliatoi le reyerine aumentano i giri. Gulbe (14p+11r) e Destro (12) smuovono spesso la retina, e le due torri Cubaj (15 punti + 11 rimbalzi) e Madera (18 punti + 19 rimbalzi) sono sempre più un ostacolo troppo difficile da superare per le rivali, scivolate al -13 all’ultimo riposo.
Nel quarto conclusivo le luparensi non hanno più la forza di riprendere le rivali, e scivolano fino al -21.

UMANA REYER VENEZIA – LUPE S. MARTINO 69 – 48 (16-15, 29-26, 54-41, 69-48)
UMANA REYER VENEZIA: Coffau* 3 (1/3 da 3), Crovato 4 (2/4, 0/2), Cubaj* 15 (5/15, 0/1), Smorto 0 (0/4, 0/1), Madera* 18 (6/10, 0/2), Dal Mas, Orvieto NE, Galazzo 3 (0/1 da 3), Destro* 12 (0/4, 4/9), Pinzan NE, Gulbe* 14 (6/10, 0/1)
Tiri da 2: 19/47 – Tiri da 3: 5/20 – Tiri Liberi: 16/24 – Rimbalzi: 59 27+32 (Madera 19) – Assist: 3 (Cubaj 1)
LUPE S. MARTINO: Meroi 5 (1/4 da 2), Boaretto* 6 (1/3, 1/3), Fassina* 18 (4/13, 1/5), Brutto* 9 (4/8, 0/1), Marcon* 0 (0/1 da 3), Nezaj, Profaiser 2 (1/3, 0/1), Peserico 4 (2/4, 0/1), De Grandis NE, Fietta, Milani* 4 (2/6 da 2), Vettore 0 (0/4 da 2)
Tiri da 2: 15/45 – Tiri da 3: 2/12 – Tiri Liberi: 12/21 – Rimbalzi: 30 10+20 (Milani 7) – Assist: 1 (Fassina 1)
Arbitri: Belprato Simona, Picchi Marco

Minibasket Battipaglia – Rittmeyer Brugg Giants Marghera 59-47

E’ il Minibasket Battipaglia la squadra che affronterà la Reyer Venezia per il titolo di Campione d’Italia Under 18. Una finale annunciata, visti i valori in campo nella settimana, e che le padrone di casa si guadagnano al termine di una partita sempre condotta in vantaggio (escluso un primo minibreak) sul Giants Marghera. Le campionesse in carica dell’Under 16 femminile, vincenti un anno fa proprio sul parquet del PalaZauli, mostrano ancora una volta di essere squadra compatta e dalle tante soluzioni. Ma non possono molto contro il talento di Verona, anche oggi autrice di una gara dalle mille sfaccettature (16 p+12r+5 assist).
Nel terzo periodo le Giants sferrano un nuovo attacco riavvicinandosi sul -6. Ancora Verona, coadiuvata da Trucco (18p+15r) sotto canestro e Vella (8) dal perimetro, rimette però distanza con le rivali, senza però riuscire ancora a mettere la parola “fine” sulla partita (46-37 all’ultimo intervallo). Il colpo del ko arriva negli ultimi 10 minuti, nei quali la squadra di Dragonetto non rischia mai. Alle Giants di Marghera l’onore delle armi, al Minibasket Battipaglia la finale Scudetto.

MINIBASKET BATTIPAGLIA – RITTMEYER BRUGG GIANTS MARGHERA 59 – 47 (10-10, 33-16, 46-37, 59-47)
MINIBASKET BATTIPAGLIA: Chicchisiola* 5 (1/6, 0/1), Cremona* 6 (3/4, 0/1), Verona* 16 (4/12, 2/9), Codispoti 2 (1/1 da 2), Scarpato 0 (0/3, 0/2), Trucco* 18 (6/11, 1/1), Martines 2 (1/2, 0/1), Vella* 8 (2/9, 1/3), Fabbricini 0 (0/1 da 2), Pastena, De Feo, Opacic 2 (1/3 da 2). All. Dragonetto
Tiri da 2: 19/52 – Tiri da 3: 4/18 – Tiri Liberi: 9/19 – Rimbalzi: 55 19+36 (Trucco 15) – Assist: 11 (Verona 5)
RITTMEYER BRUGG GIANTS MARGHERA: Zavalloni* 9 (2/5, 1/5), N’guessan, Toffolo* 8 (2/6, 1/6), Margiotta 0 (0/1 da 3), Barbato NE, Salmaso 0 (0/1, 0/1), Cecili* 2 (0/4, 0/5), Gini 0 (0/1 da 2), Pastrello* 14 (4/9, 1/2), Vettori, Baldi* 12 (5/10 da 2), Fiorin 2 (1/1, 0/1). All. Iurlaro
Tiri da 2: 14/37 – Tiri da 3: 3/21 – Tiri Liberi: 10/19 – Rimbalzi: 39 8+31 (Pastrello 9) – Assist: 5 (Cecili 4)
Arbitri: Culmine Cristina, Giordano Antonio

Ufficio Stampa Fip

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy