Finale Nazionale U19 Femminile, secondo successo per Geas e Reyer

Finale Nazionale U19 Femminile, secondo successo per Geas e Reyer

Spoleto – Nella seconda giornata della Finale Nazionale U19 Femminile che vedeva opposte le vincenti della prima gara, successo per Reyer Venezia su Battipaglia e Geas su Fortitudo Rosa. Domani la terza giornata che definirà le semifinaliste.

Giornata 2 – Mercoledì 15 maggio 2013
Girone A
Reyer Venezia-Minibasket Battipaglia 73-63
Venezia esce alla distanza e balza in testa al girone A. Al tappeto Battipaglia che comincia meglio sospinta da una Treffers giganteggiante sotto canestro (19 rimbalzi in 38’). Le campane controllano l’inerzia fino al riposo (30-38). Al rientro dagli spogliatoi la Reyer alza il ritmo. Il cambio di marcia viene dalla difesa estesa a tutto campo combinata alla ritrovata vena dall’arco. Proprio una bomba di Scaramuzza segna il sorpasso (42-41 al 25’). L’attacco di Battipaglia batte in testa e la Reyer non accenna ad abbassare la pressione (58-50 al 31’). Nel momento di massima difficoltà, il Minibasket torna a rifornire Treffers e un canestro da fuori di Di Donato lancia la volata finale (62-61 al 36’). A decidere due canestri di rapina di Peresson e Penna (15 e 11 rimbalzi in 36’).

Reyer Venezia-Minibasket Battipaglia 73-63 (11-19; 19-19; 25-12; 18-13)
Reyer: Tagliapietra 2, Marangoni 13, Peresson 11, Gombac 4, Botteghi 13, Scaramuzza 11, Zizola 4, Zambon, Pilli, Cattapan, Penna 15. All. Liberalotto
Minibasket: Nappo, Coppola, Orazzo 14, Guida, Di Cunzolo, Di Donato 5, De Pasquale 7, Treffers 13, Paffi 2, Russo, Chiarella 6, Ramò 16. All. Riga

Athena Basket Roma-Assi Basket 99 Cremona 72-75
Cremona resta in vita, fine corsa per Roma. Ritmo alto nel primo quarto con le difese che non mordono. Le due squadre avanzano punto a punto e Cremona va al riposo sopra di 2 (48-46). Il primo vantaggio significativo si registra sul finire del terzo quarto quando una bomba di Grimaldi da il + 7 all’Athena (63-56). L’Assi Basket si riporta sotto nell’ultimo periodo e sorpassa a 4’ dalla fine con la tripla dall’angolo di Bona (65-68). Comincia il rush finale, Roma sfrutta qualche errore ai liberi delle avversarie per arrivare fino al – 1 a 14” dalla sirena, poi il piazzato di Cecilia Zagni (27 punti in altrettanti minuti) fissa il punteggio finale. Cremona stravince la lotta sotto le plance (53-33) con 14 rimbalzi per Scarsi e 13 per Conti.

Athena Basket Roma-Assi Basket 99 Cremona 72-75 (28-23; 18-25; 17-10; 9 -17)
Athena Basket: Buscaglione 8, Bonini, Grimaldi 13, Ciavarella 16, Hernandez Pepe 17, Anastasia, Santucci 7, Di Bellis 11, Cardinale, Scaricamazza, Fasciani, Bellavia, Nardinocchi. All. Ceravolo
Assi Basket 99: Smaldone 7, Cardini, Rizzi, Cuzzucoli, Mistò 2, Bertoni 2, Scarsi 17, Flauret 2, Conti 4, Zagni M., Zagni C. 27, Bona 14. All. Anilonti

Classifica: Reyer Venezia 4, Minibasket Battipaglia e Assi Basket 99 Cremona 2, Athena Basket Roma 0

Girone B
Geas Basket Sesto San Giovanni-Fortitudo Rosa Bologna 72-48
Prova di forza del Geas che batte Bologna e prende il comando del gruppo B. Gara più combattuta di quanto dica il risultato finale. Le acque si separano nell’ultimo quarto durante il quale le milanesi annichiliscono la squadra di Scansani. Il primo periodo, invece, dice Bologna con il Geas che passa alla guida nel secondo quarto. Zandalasini si fa sentire ad inizio ripresa e una tripla di Kacerik sigla il primo vantaggio in doppia cifra (51-41 al 29’). La Fortitudo si spegne di colpo e 5 punti di fila di Galli (14 in 18’) lanciano il break decisivo. Il Geas scappa via con Zandalasini a riposo per tutto l’ultimo periodo. Bologna chiude con 25 palle perse, Sesto col 48% da 2 (27/56).

Geas Basket Sesto San Giovanni-Fortitudo Rosa Bologna 72-48 (18-22; 21-12; 12-9; 21-5)
Geas Basket: Beretta, Ruisi 4, Kacerik 10, Galli 14, Cassani 4, Picco, Gambarini 10, Mazzoleni 10, Bonomi B., Pagani, Bonomi E. 4, Zandalasini 16. All. Bacchini
Fortitudo Rosa: Fabbroncini, Landi 9, Tassinari 4, Vespignani 4, Crudo 10, Calabrese 2, Cabrini 6, Russo, Vitari 3, Santarelli 6, Alboni, Jamaleddine 4. All. Scansani

Basket Girls Ancona-Orogranata Mestre 78-69
Ancona fa suo lo scontro fra le perdenti della prima giornata e resta in corsa per le semifinali. Gara intensissima e combattuta colpo su colpo. La prima metà dice Mestre con la spallata di inizio secondo quarto (29-19) tutta di Pan (10 in fila). Il Basket Girls però risale la china sospinta dal play Moroni. Ad inizio ripresa una bomba di Formiconi sigla il sorpasso (39-41). Pan si rimette al lavoro e arriva a quota 26 (con 5/8 da 3 e 11 rimbalzi in soli 21’) prima di lasciare il campo a metà terzo quarto causa un infortunio. Mestre si aggrappa a Fietta ma dall’altra parte altri 8 punti di una stratosferica Moroni spingono Ancona (54 pari al 30’). Le marchigiane ne hanno di più e passano al comando nell’ultimo quarto. Una tripla di Ridolfi pianta i chiodi nella bara di Mestre (60-69 al 36’).

Basket Girls Ancona-Orogranata Mestre 78-69 (17-19; 18-20; 19-15; 24-15)
Basket Girls: Guida 1, Mataloni 3, Moroni 32, Di Sario 6, Formiconi 8, Reni, Cadoni 9, Ridolfi 10, Mancini, Strovegli, Leonetti, Angeletti 9. All. Piccionne
Orogranata: Callegari 6, Maculan, Fietta 12, Bao 2, Bergamin 4, Pan 26, Busnardo 11, Ruaro 6, De Pretto 2, Armari, Lorenzin. All. Corà

Classifica: Geas Sesto San Giovanni 4, Fortitudo Bologna e Basket Girls Ancona 2, Orogranata Mestre 0.

Giornata 3 – Giovedì 16 maggio 2013
Girone A
Assi Basket Cremona-Reyer Venezia (ore 15)
Athena Basket Roma-Minibasket Battipaglia (ore 17)
Girone B
Basket Girls Ancona-Fortitudo Rosa Bologna (ore 19)
Orogranata Mestre-Geas Basket Sesto San Giovanni (ore 21)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy