Finale Nazionale Under 16 femminile. I risultati della prima giornata

Al PalaZauli e all’adiacente Tendostruttura di Battipaglia si è svolta la prima giornata della Finale Nazionale Under 16 femminile – Trofeo Roberta Serradimigni.

Commenta per primo!

Al PalaZauli e all’adiacente Tendostruttura di Battipaglia si è svolta la prima giornata della Finale Nazionale Under 16 femminile – Trofeo Roberta Serradimigni.

La Formula del torneo prevede, per i primi due giorni, le gare di qualificazione che determineranno il ranking nel tabellone principale degli Ottavi di Finale.

CAMPO “A” Pala Zauli Via Don Minzoni
ore 14.30 Pall. Interclub Muggia – Computer Design Vittuone 38-22
ore 16.30 GEAS Basket – RITTMEYER Marghera 58-60
ore 18.30 Minibasket Battipaglia – Basket Girls Ancona 41-52
ore 20.30 Umana Reyer Venezia – Libertas Moncalieri 56-51

CAMPO “B” Tendostruttura Via Don Minzoni
ore 14.00 Scuola Basket Faenza – Virtus Eirene Ragusa 59-69
ore 16.00 METAFORM Pontedera – Fe.Ba. Civitanova 63-58
ore 18.00 Bianchi Group Costa Masnaga – Nuova Pall. Treviso 72-59
ore 20.00 Bk Academy Mirabello – NITIDO Bull Basket 60-58

Il programma della 2a giornata – lunedì 30 maggio 2016
Streaming e stats su fip.it/giovanile

CAMPO “A” Pala Zauli Via Don Minzoni
ore 14:30 Interclub Muggia – RITTMEYER Marghera
ore 16:30 Virtus Eirene Ragusa – METAFORM Pontedera
ore 18:30 Minibasket Battipaglia – NITIDO Bull Basket
ore 20:30 Umana Reyer Venezia – Bianchi Group Costa Masnaga

CAMPO “B” Tendostruttura Via Don Minzoni
ore 14:00 Computer Design Vittuone – GEAS Basket
ore 16:00 Scuola Basket Faenza – Fe.Ba. Civitanova
ore 18:00 Basket Girls Ancona – Bk Academy Mirabello
ore 20:00 Libertas Moncalieri – Nuova Pall. Treviso

Scuola Basket Faenza – Virtus Eirene Ragusa 59 – 69
Le prime a scendere in campo sono state, sul Campo B, la Scuola Basket Faenza e la Virtus Eirene Ragusa. Esordio di manifestazione subito scoppiettante, con le due squadre che hanno dato vita ad un match vibrante dalle prime battute e risolto dalle Aquile biancoverdi per 69-59 (ottima la prestazione della 2001 Beatrice Stroscio autrice di 22 punti).

Scuola Basket Faenza – Virtus Eirene Ragusa 59 – 69 (14-15, 29-28, 51-50)
Faenza: Vespignani 11 (2/3, 2/3), Bornazzini* 12 (2/5, 2/7), Poggiali NE, Minguzzi 8 (1/4, 2/6), Panzavolta 2 (1/3 da 2), Piraccini* 7 (1/3, 1/3), Soglia 10 (5/6 da 2), Manaresi* 3 (1/9 da 2), Berti NE, Cantoni* 0 (0/2 da 2), Ballardini* 6 (2/7 da 2)
Tiri da 2: 15/42 – Tiri da 3: 7/19 – Tiri Liberi: 8/16 – Rimbalzi: 45 18+27 (Ballardini 9) – Assist: 9 (Bornazzini 3)
Allenatore: Andrea Leonardi, Assistente: Cristina Bassi
Ragusa: Lucifora, Criscione NE, Baglieri 12 (4/5, 0/1), Linzitto NE, Procopio* 8 (4/6 da 2), Chessari* 10 (5/11 da 2), Stroscio* 22 (8/14, 1/2), Garfi NE, Antoci NE, Rimi* 6 (3/7 da 2), Caracciolo 2 (1/2 da 2), Savatteri* 9 (3/11 da 2)
Tiri da 2: 28/56 – Tiri da 3: 1/3 – Tiri Liberi: 10/22 – Rimbalzi: 37 11+26 (Savatteri 11) – Assist: 13 (Procopio 4) – Cinque Falli: Chessari
Allenatore: Giovanni Recupido, Assistente: Yvan Baglieri
Arbitri: Belprato – Mandato

Pall. Interclub Muggia – Computer Design Vittuone 38 – 22
Di tutt’altro ritmo l’overture del PalaZauli, in differita rispetto al Campo B di 30 minuti. L’Interclub Muggia, vincitrice lo scorso anno dello Scudetto U15, si è imposta in un match senza sbalzi di ritmo e dal punteggio molto basso (38-22) sul Baskettiamo Vittuone.

Pall. Interclub Muggia – Computer Design Vittuone 38 – 22 (6-4, 20-8, 33-16)
Muggia: Poian 0 (0/2, 0/1), Gatti* 4 (2/7, 0/1), Ianezic* 4 (1/13, 0/1), Mervich* 2 (1/1, 0/3), Bresciani 2 (1/1 da 2), Bric 2 (1/4 da 2), Robba 6 (2/4 da 3), Gregori* 14 (5/11 da 2), Beduschi, Zobec* 2 (1/4 da 2), Predonzani 2 (1/1 da 2), Guidoboni
Tiri da 2: 13/44 – Tiri da 3: 2/10 – Tiri Liberi: 6/8 – Rimbalzi: 50 12+38 (Gatti 9) – Assist: 7 (Gregori 3)
Allenatore: TRIMBOLI MASSIMILIAN, Assistente: BERNARDI ELENA
Vittuone: Mainardi 0 (0/3 da 3), Monforti* 8 (1/6, 2/3), Gallitognotta 0 (0/7, 0/4), Pratelli* 0 (0/1, 0/2), Ghionda, Cantone* 3 (1/8, 0/1), Colli 2 (1/8 da 2), Pianta 3 (1/5 da 2), Chiavegato 4 (2/10 da 2), Pianta, Trabucchi* 2 (1/4 da 2), Gregotti* 0 (0/4, 0/1)
Tiri da 2: 7/53 – Tiri da 3: 2/14 – Tiri Liberi: 2/14 – Rimbalzi: 52 25+27 ( 11) – Assist: 2 (Chiavegato 1)
Allenatore: RICCARDI ROBERTO, Assistente: ASCIONE MASSIMO
Arbitri: CULMONE (BO) -DI LUZIO (PE)

METAFORM Pontedera – Fe.Ba. Civitanova 63 – 58
Disco verde per la Metaform Pontedera. Bellissima ed incerta la gara contro la Fe.Ba. Civitanova che, dopo aver messo la testa avanti con un eccezionale terzo periodo, ha subito il sorpasso delle ragazze di coach Paolo Pianigiani, vincenti per 63-58.

METAFORM Pontedera – Fe.Ba. Civitanova 63 – 58 (15-15, 29-26, 41-44)
Pontedera: Stefanini 5 (2/5 da 2), Capodagli* 10 (1/3, 1/4), Rossini* 24 (7/11, 3/5), Palumbo NE, Salvestrini* 9 (3/7, 1/6), Ferretti NE, Taliani NE, Saldarelli* 10 (2/15, 2/3), Di Sandro* 2 (1/4, 0/3), Dioum, Bartolini 3 (1/5 da 3), Mariottini NE
Tiri da 2: 16/45 – Tiri da 3: 8/26 – Tiri Liberi: 7/15 – Rimbalzi: 36 11+25 (Capodagli 10) – Assist: 5 (Salvestrini 2)
Allenatore: Paolo Pianigiani , Assistente: Gianluca Tamberi
Civitanova: Orsili* 16 (6/7, 1/5), Bocola* 16 (7/13, 0/1), Cesanelli NE, Orpianesi NE, Pelliccetti* 4 (1/6, 0/2), De Santis 2 (1/1 da 2), Catalino NE, Caggiano NE, Lucarelli 0 (0/1 da 2), Paoletti 14 (2/10, 3/9), Bernardini* 4 (2/3 da 2), Bigoni* 2 (0/2, 0/1)
Tiri da 2: 19/43 – Tiri da 3: 4/18 – Tiri Liberi: 8/17 – Rimbalzi: 60 19+41 (Bocola 19) – Assist: 12 (Orsili 6) – Cinque Falli: Pelliccetti
Allenatore: Davide Sansolini, Assistente: Donatella Melappioni
Arbitri: Pallaoro – Bavera

GEAS Basket – RITTMEYER Marghera 58 – 60
Partita d’applausi fra GEAS Basket e Rittmeyer Marghera. Le geassine hanno condotto per i primi due periodi, e sono andate all’intervallo sul +9. Le venete avevano però tanta benzina nel serbatoio, e togliendo certezze all’attacco avversario hanno ricucito lo strappo e messo la freccia. Le lombarde hanno tentato l’assalto nell’ultimo giro d’orologio, ma le “giganti” non si sono disunite fino al 60-58.

GEAS Basket – RITTMEYER Marghera 58 – 60 (13-8, 31-22, 40-44)
Sesto San Giovanni: Bisanzon 3 (0/2, 0/2), Damato* 0 (0/4 da 2), Bartesaghi 3 (0/2, 1/3), Bianchi 5 (1/6, 1/2), Mariani* 5 (2/9 da 2), Zumaglini 13 (4/8, 1/2), Macalli 1 (0/1 da 2), Tricolici 0 (0/1 da 2), Panzera* 21 (7/14, 2/5), Bonadeo 0 (0/1 da 2), Cestari* 5 (2/7, 0/1), Beltrami* 2 (1/2 da 2)
Tiri da 2: 17/57 – Tiri da 3: 5/15 – Tiri Liberi: 9/24 – Rimbalzi: 44 15+29 ( 10) – Assist: 1 (Panzera 1)
Allenatore: Canali Valentina, Assistente: Osmetti Giada
Marghera: Cestaro 0 (0/3, 0/2), Righetti, Pastrello 17 (7/15, 0/1), Gini, Baldi* 17 (5/7 da 2), Barbato 2 (1/2 da 2), Beggio 5 (1/1, 1/2), Fiorin* 6 (0/4, 2/2), Margiotta, Miglioranza* 0 (0/1 da 3), Stangherlin* 1 (0/6 da 2), Toffolo* 12 (4/7, 1/3)
Tiri da 2: 18/45 – Tiri da 3: 4/11 – Tiri Liberi: 12/28 – Rimbalzi: 60 16+44 (Baldi 19) – Assist: 2 (Miglioranza 1) – Cinque Falli: Fiorin
Allenatore: Cazzin Dario, Assistente: Iurlaro Francesco
Arbitri: FUORNI – ROBERTI

Bianchi Group Costa Masnaga – Nuova Pall. Treviso 72 – 59
Costa Masnaga e Nuova Pallacanestro Treviso sono due roster che l’anno scorso avevano fatto una grandissima figura nella Finale Nazionale Under 15. Le lombarde arrivano a Battipaglia come Vice campionesse, per la nuovissima realtà veneta un quarto posto che vale oro. Di fronte nel primo impegno della settimana campana entrambe le squadre hanno mostrato i progressi dell’anno, ma è stata Costa Masnaga a dettare il ritmo. Buscema (15) è stata la top scorer di una squadra che con tutte le effettive ha sporcato il referto. Per Treviso una sconfitta che si è rivelata ampia (72-59) ma non ha compromesso il passaggio alla fase a eliminazione diretta.

Bianchi Group Costa Masnaga – Nuova Pall. Treviso 72 – 59 (19-17, 40-27, 59-40)
BIANCHI GROUP COSTA MASNAGA: Discacciati 9 (1/4, 0/1), Colognesi 2 (1/1 da 2), Allevi 4 (2/3, 0/2), Fontana* 11 (4/6, 1/3), Balossi* 3 (1/4 da 2), Seveso 2 (1/1 da 2), Nwohuocha* 6 (2/2 da 2), Faverio 1 (0/3, 0/1), Fumagalli 0 (0/2 da 2), Buscema 15 (3/8, 1/1), Celli* 14 (5/7, 1/1), Capellini* 5 (1/4 da 2)
Tiri da 2: 21/45 – Tiri da 3: 3/9 – Tiri Liberi: 21/38 – Rimbalzi: 45 15+30 (Celli 11) – Assist: 13 (Balossi 4)
Allenatore: Cosimo De Milo, Assistente: Masha Maiorano
NUOVA PALL TREVISO: Cazzaro 0 (0/1 da 2), Gatto* 14 (3/11, 2/3), Bonato* 0 (0/3 da 2), Gasparini, Berrad* 16 (4/9, 2/7), Tasca 0 (0/1 da 2), Grigoletto* 14 (4/10, 1/2), Dal Zilio, Artuso, Kanyinda* 2 (1/4 da 2), Antonello 2 (1/4 da 2), Marchi 11 (4/11, 0/2)

Minibasket Battipaglia – Basket Girls Ancona 41 – 52
Esordio amaro per le padrone di casa del Minibasket Battipaglia. Il Basket Girls Ancona studia le avversarie durante un primo quarto di tanta tensione emotiva e poca lucidità realizzativa (8-8), poi arranca nel secondo periodo, prima di sferrare l’attacco al rientro dagli spogliatoi. Il tandem Castellani-Zamparini (entrambe con 12 punti) più la devastante Gulbe (22 punti) martellano il ferro battipagliese fino al 52-41 conclusivo.

Minibasket Battipaglia – Basket Girls Ancona 41 – 52 (8-8, 24-19, 32-39)
Battipaglia: Mammone* 0 (0/2, 0/1), Cremona* 23 (7/13, 1/2), Scarpato* 2 (1/8, 0/5), De Caro 2 (1/1 da 2), Martines* 8 (2/8, 1/3), Scolpini 2 (1/2, 0/1), De Feo NE, De Falco NE, Guaccio NE, Sorrentino 0 (0/1 da 2), Mattera* 2 (1/3 da 2), Codispoti 2 (1/4 da 2)
Tiri da 2: 13/41 – Tiri da 3: 2/12 – Tiri Liberi: 7/12 – Rimbalzi: 43 12+31 (Decaro 8) – Assist: 2 (Cremona 1)
Allenatore: Cavaliere Mauro
Ancona: Nociaro 1 (0/3, 0/4), Ruggeri 1 (0/3, 0/1), Renzi, Moscoloni* 2 (1/3 da 2), Cassoni NE, Castellani* 12 (2/9, 1/4), Marchionne 0 (0/1 da 3), Zamparini* 12 (3/5, 2/5), Polenta, Vesentini NE, Florio* 2 (1/2 da 2), Gulbe* 22 (8/20, 1/2)
Tiri da 2: 15/45 – Tiri da 3: 4/17 – Tiri Liberi: 10/20 – Rimbalzi: 45 17+28 (Gulbe 15) – Assist: 3 (Ruggeri 1)
Allenatore: Matassini Alberto, Assistente: Marianovelli Stefano
Arbitri: Mura – Biondi

Basket Academy Mirabello – Nitido Bull Basket 60 – 58
La giornata di grandi emozioni sul parquet della Tendostruttura di Battipaglia è stata degnamente conclusa dall’Academy Mirabello e dal Bull Basket. Le laziali hanno dato ritmo alla gara per tre periodi ma non dato il colpo del ko alle ragazze di coach Castaldi. Nell’ultimo periodo il sorpasso decisivo, e alla sirena Mirabello ha alzato le braccia al cielo guardando il tabellone fissato sul 60-58.

Basket Academy Mirabello – Nitido Bull Basket 60 – 58 (18-16, 32-30, 38-42)
BASKET ACADEMY MIRABELLO: Ferraro* 8 (1/6, 1/2), Ceno NE, Ruggeri* 6 (2/4, 0/1), Natali* 16 (7/19, 0/2), Ribello NE, Nativi* 4 (2/5, 0/3), Orazzo, Farina, Gilli* 15 (6/13, 1/4), Rossetti NE, Prisco 6 (3/5, 0/2), Gianesini 5 (2/8 da 2)
Tiri da 2: 23/60 – Tiri da 3: 2/14 – Tiri Liberi: 8/29 – Rimbalzi: 56 22+34 (Gianesini 12) – Assist: 8 (Prisco 3)
Allenatore: Marco Castaldi, Assistente: Emanuela Benatti
NITIDO BULL BASKET: Antonini* 7 (3/11, 0/2), Visari NE, Vella* 19 (9/21, 0/6), Barile NE, Galati* 1 (0/3 da 3), Petrillo 7 (2/4, 0/2), Paladino 0 (0/2, 0/1), Salvucci NE, Marcelli* 4 (2/6, 0/2), Bellato, Lepori NE, Kolar* 20 (6/12, 2/8)

Umana Reyer Venezia – Libertas Moncalieri 56 – 51
La Reyer Venezia ha passato brutti 40 minuti contro la Libertas Moncalieri. Le piemontesi hanno giocata ad alto ritmo, e costretto le venete ad una gara d’attenzione e di particolari. Nelle battute conclusive, con l’ago della bilancia ancora in bilico, è salita in cattedra la Madera, con 20 punti e una costante presenza sotto le plance determinante nel 56-51 finale.

Umana Reyer Venezia – Libertas Moncalieri 56 – 51 (16-11, 29-25, 44-41)
UMANA REYER VENEZIA: Zampieri* 7 (2/3, 1/2), De Vettor 2 (0/1 da 3), Giacomel* 4 (2/2, 0/2), Madera* 20 (3/12, 1/1), Luraschi 0 (0/1 da 2), Bardi 7 (3/4 da 2), Costantini 6 (3/8, 0/3), Visentin* 2 (1/3 da 2), Soldan* 0 (0/4 da 2), Tosi 4 (2/3, 0/2), Guerra, Zennaro 4 (2/2 da 2)
Tiri da 2: 18/42 – Tiri da 3: 2/11 – Tiri Liberi: 14/19 – Rimbalzi: 50 13+37 (Madera 12) – Assist: 1 (Costantini 1)
Allenatore: Battisti Marco, Assistente: Malossi Luca
LIBERTAS MONCALIERI: Martin 3 (0/3, 1/3), Diotti* 5 (1/2, 1/5), Palmisano 5 (1/5, 1/4), Conte* 17 (4/7, 2/8), Vercellino 0 (0/2 da 2), Pautasso NE, Isoardi* 9 (3/8, 1/3), Fassi 0 (0/2 da 2), Tinello 0 (0/1 da 2), Fratta* 8 (4/16 da 2), Dellasette, Ghigo* 4 (2/4 da 2)
Tiri da 2: 15/50 – Tiri da 3: 6/23 – Tiri Liberi: 3/5 – Rimbalzi: 40 17+23 ( 14) – Assist: 0 (Martin 0)
Allenatore: Bronzin Silvio, Assistente: Raiteri Stefano
Arbitri: Finazzi -Foschini

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy