Finale Nazionale Under 18 Femminile: Venezia campione d’Italia, Battipaglia ko in finale

Finale Nazionale Under 18 Femminile: Venezia campione d’Italia, Battipaglia ko in finale

L’Umana Reyer Venezia è la squadra campione d’Italia 2016 nella categoria Under 18 Femminile: questo il verdetto emesso dalla finale che si è giocata oggi pomeriggio a Roseto degli Abruzzi e che ha visto le orogranata imporsi su Battipaglia col punteggio di 51-29.

Commenta per primo!

L’Umana Reyer Venezia è la squadra campione d’Italia 2016 nella categoria Under 18 Femminile: questo il verdetto emesso dalla finale che si è giocata oggi pomeriggio a Roseto degli Abruzzi e che ha visto le orogranata imporsi su Battipaglia col punteggio di 51-29. La Reyer ha così riscattato la sconfitta accusata proprio contro la formazione campana nella recente Finale Under 20 di Bologna, a conferma che Venezia e Battipaglia rappresentano al momento l’eccellenza del movimento femminile giovanile: il successo dell’Umana ha chiuso un evento ben organizzato e che tanto pubblico ha portato sulle tribune del PalaMaggetti di Roseto. Nella finale per il terzo posto Marghera ha avuto la meglio su Costa Masnaga (72-67): nel quintetto migliore della manifestazione sono state inserite Elisa Pinzan (Venezia), Olbis Futo (Battipaglia), Clara Chicchisiola (Marghera), Sara Madera (Venezia) e Beatrice Del Pero (Costa Masnaga) mentre come miglior allenatore delle Finali è stato votato Francesco Iurlaro, coach di Marghera.

 

Finale scudetto

Reyer Venezia-Battipaglia 51-29

L’eccellente avvio di Venezia (8-0 con la tripla di Cubaj, il contropiede di Anna Togliani e il gioco da tre punti di Castello) non ha spaventato Battipaglia, che stringendo in difesa e affidandosi in attacco a Olbis Futo è riuscita a tornare a contatto e a trovare il primo contatto sul 15-14. Per la prima volta in queste Finali, la Reyer ha sofferto a rimbalzo (20-27 al termine del primo tempo) e tirato con percentuali molto basse (5/29 in 20’) riuscendo ad andare all’intervallo lungo (21-20) con un piccolo vantaggio solo grazie alle 17 palle recuperate. Battipaglia ha sofferto non poco la straordinaria aggressività difensiva orogranata ma nella propria metà campo ha restituito la stessa intensità chiudendo l’area e costringendo spesso le esterne della Reyer a tiri a bassa percentuale.

Nel terzo quarto Venezia ha continuato a faticare a trovare la via del canestro ma con Pinzan e Togliani ha trovato i punti del +7 (27-20) facendo la differenza nella propria metà campo e tenendo Battipaglia a digiuno nei primi 5 minuti del parziale: Riga ha richiamato in panchina Olbis, in precarie condizioni fisiche per un problema al tendine d’Achille, dall’altra parte sono state Madera e Anna Togliani a spingere Venezia sul +7 (35-28). Nell’ultimo parziale la Reyer ha ulteriormente allungato con la sospensione di Giulia Togliani, col passare dei minuti Battipaglia ha smarrito lucidità e l’Umana ha potuto consolidare il proprio vantaggio (tripla di Pinzan, 40-28) legittimando uno scudetto meritatissimo.

 

Minibasket Battipaglia-Umana Reyer Venezia 29-51 (11-12, 20-21, 28-33, 29-51)

Battipaglia: Cremona 4 (2/2 da 2), Scarpato (0/1 da 2), Rauti* 5 (2/5, 0/1), Patera* 9 (4/5, 0/2), Trucco* (0/3, 0/1), Martines, Fabbricini (0/2 da 2), Sapienza (0/5 da 2), Diop ne, Andrè* 11 (2/5 da 2), Codispoti ne, Pastena* (0/2 da 2)

Tiri Da 2: 10/30 – Tiri da 3: 0/4 – Tiri Liberi: 9/16 – Rimbalzi: 49 5+44 (Sapienza Salerno 9) – Assist: 5 (Rauti 3)

Allenatore: Riga Massimo, Assistente: Cavalieri Mauro

Reyer Venezia: Coffau 5 (1/1, 1/1), Destro (0/6, 0/1), Gamba, Cubaj* 4 (0/3, 1/1), Smorto* 2 (1/5, 0/1), Castello* 5 (2/9, 0/1), Madera 9 (3/8, 0/1), Galazzo (0/1 da 3), Togliani 5 (0/5, 1/3), Togliani* 8 (4/10, 0/4), Destro 5 (1/2, 1/2), Pinzan* 8 (4/7, 0/6)

Tiri Da 2: 16/56 – Tiri da 3: 4/22 – Tiri Liberi: 7/11 – Rimbalzi: 37 16+21 (Castello 7) – Assist: 6 (Cubaj 3)

Allenatore: Galigani Gabriele, Assistente: Liberalotto Andrea.

Arbitri: Corrias, Mottola, Marziali

 

Finale terzo posto

Marghera-Costa Masnaga 72-67

Sul gradino più basso del podio si accomoda la Ritt Meyer Marghera, splendida protagonista di queste Finali al pari della Partec Costa Masnaga, battuta oggi 72-67. A fare la differenza per la squadra veneta sono stati soprattutto i 31 punti di Clara Chicchisiola, ottimamente supportata da Cecili (18) e Baldi (17). Come nella semifinale persa con Battipaglia, Costa Masnaga è scivolata fino a -16 nel terzo quarto e poi però ha trovato una reazione di grande orgoglio che l’ha riportata a contatto nei minuti finali: anche in questa occasione la miglior marcatrice della formazione lombarda è stata Cincotto con 18 punti, in doppia cifra anche Del Pero a quota 16, Meroni (13) e Balossi (12). Nell’ultimo quarto Marghera ha trovato la lucidità per gestire al meglio gli ultimi possessi, nel momento in cui la Partec si era riportata a -3, e ha così potuto chiudere sul +5 per un terzo posto estremamente prestigioso per la società veneta.

 

Partec Costa Masnaga-Ritt Meyer Marghera 67-72 (15-13, 24-39, 44-58, 67-72)

Costa Masnaga: Colognesi, Allevi, Novati 8 (3/4 da 2), Fontana (0/1 da 2), Del Pero* 16 (3/7, 2/4), Balossi 12 (2/4, 2/4), Frigerio* (0/2, 0/2), Nwohuocha, Cincotto 18 (4/6, 1/1), Meroni* 13 (6/11, 0/2), Polato* (0/2 da 2), Celli* (0/4, 0/3).

Tiri Da 2: 18/41 – Tiri Da 3: 5/16 – Tiri Liberi: 16/26 – Rimbalzi: 34 8+26 (Cincotto 9) – Assist: 4 (Balossi 1) – Cinque Falli: Novati

Allenatore: Ranieri Fabrizio, Assistente: De Milo Cosimo

Marghera: Chicchisiola* 31 (9/15, 1/3), Scaramuzza* (0/2, 0/1), Salmaso 1 (0/3 da 2), Baldi* 17 (7/11 da 2), Scaramuzza Ne, Bobbo* (0/1 da 2), Scalabrin Ne, Trevisanato Ne, Cecili* 18 (6/13, 0/2), Fiorin 5 (1/1, 1/1), Stangherlin Ne, Toffolo (0/3 da 2).

Tiri Da 2: 23/49 – Tiri Da 3: 2/7 – Tiri Liberi: 20/30 – Rimbalzi: 41 9+32 (Baldi 8) – Assist: 8 (Cecili 3) – Cinque Falli: Fiorin

Allenatore: Iurlaro Francesco

Arbitri: Lanciotti, Pierantozzi, Bellamio.

 

CLASSIFICA FINALE

  1. Umana Venezia
  2. Minibasket Battipaglia
  3. Ritt Meyer Marghera
  4. Partec Costa Masnaga

 

LE FINALI

Umana Venezia-Minibasket Battipaglia 51-29

Ritt Meyer Marghera-Partec Costa Masnaga 72-67

 

LE SEMIFINALI

Venerdì 20 maggio

Minibasket Battipaglia-Partec Costa Masnaga 67-64

Umana Venezia-Ritt Meyer Marghera 63-25

 

LA PRIMA FASE

GIRONE A

Prima giornata

Geas-Battipaglia 41-55; Varese-Marghera 55-73

Seconda giornata

Marghera-Battipaglia 43-73; Geas-Varese 57-80

Terza giornata

Varese-Battipaglia 54-77; Geas-Marghera 49-63

Classifica: Battipaglia 6; Marghera 4; Varese 2; Geas 0.

 

GIRONE B

Prima giornata

Venezia-Costa Masnaga 58-45; Schio-Ancona 50-56

Seconda giornata

Venezia-Ancona 76-36; Schio-Costa Masnaga 66-81

Terza giornata

Venezia-Schio 64-78; Costa Masnaga-Ancona 69-66

Classifica: Venezia 6; Costa Masnaga 4; Ancona 2; Schio 0.

 

FONTE: Uff. Stampa Fip

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy