Finali Nazionali DNG-Spareggi: Troppa VL per la Reyer, Pesaro accede ai quarti

Finali Nazionali DNG-Spareggi: Troppa VL per la Reyer, Pesaro accede ai quarti

REYER VENEZIA – CONSULTINVEST VL PESARO 61-72

La partita inizia con il canestro di Visconti che porta avanti la Reyer, pareggia Solazzi e poi i veneti ancora avanti con l’inchiodata di Totè, 4-2. La risposta pesarese però non si fa attendere e arriva con un break di 5-0 firmato da Rosa e Benedetti che porta avanti la VL, 4-7. Il canestro di Antelli accorcia le distanze, ma per i marchigiani arrivano la tripla di Serpilli e il canestro di Rosa che li fa volare a +6, 6-12. A interrompere il monologo pesarese ci pensa Totè, ma la VL segna ancora con Benedetti, per la Reyer prova ad accorciare Antelli dalla lunetta ma è solo 1/2, 9-14. Pesaro però continua a segnare e piazza un mini parziale di 4-0 con Rosa e i liberi di Benedetti che la portano a +9, 9-18. Venezia però non ci sta e risponde con un contro break di 4-0 firmato Tinsley e Totè che la riportano sotto a -5, Rosa prova a ricacciare indietro Venezia, ma l’ultimo minuto del primo quarto è tutto per gli orogranata che con un parziale di 4-0 firmato Totè e Antelli acciuffano il -3 e chiudono il primo quarto con il punteggio di 17-20 in favore della VL.

Caverni apre le danze nel secondo quarto, ma la risposta della Reyer arriva forte e chiara: un parziale di 6-0 firmato Zucca, Romano e Tinsley che fanno andare in vantaggio gli orogranata per la prima volta nel match, 23-22. La VL però non ci sta e a fare la voce grossa è la tripla di Benedetti che riporta a +2 i pesaresi, Zucca pareggia dalla media distanza per i veneti, 25-25. La VL però è più decisa che mai e prende il via con un pesantissimo parziale di 16-2 ad opera di Solazzi, Rosa, Serpilli e Caverni che fanno volare Pesaro a +14, 27-41. Il finale di secondo quarto però è affidato alla Reyer che prova a ridurre lo svantaggio segnando un break di 5-0 con 4 punti di Visconti e un libero di Romano. A fine primo tempo il punteggio è di 32-41 in favore dei marchigiani.

Al ritorno in campo, è sempre Caverni a riportare avanti la VL, ma arriva subito la risposta di Visconti da oltre la linea dei 6.75 che riporta a -8 la Reyer, ma Serpilli senza indugi riporta a +11 i suoi con una grandissima tripla, 35-46. Gli orogranata però non ci stanno e guidati da Visconti e Simioni piazzano un parziale di 7-0 e riportano i veneti a -4, 42-46. La risposta della VL arriva con un mini break di 4-0 firmato tutto da Rosa che li riporta a +8, Zucca prova ad accorciare con un libero dalla lunetta, ma è ancora Rosa a portare avanti Pesaro, 43-52. Bolpin prova a tenere su Venezia con una tripla, ma l’utimo minuto è tutto firmato Pesaro che aumenta il suo vantaggio con 3 tiri liberi segnati da Solazzi e Nicolini. Il terzo quarto si conclude con il punteggio di 46-55 in favore di Pesaro.

L’ultimo quarto lo apre la tripla di Serpilli che incrementa il vantaggio di Pesaro e carica la sua squadra, Venezia prova a rimanere attaccata al match con i liberi di Tinsley e Bolpin, ma la Reyer è sempre lontana, 49-58. Caverni riacciuffa il vantaggio in doppia cifra per la VL, ma Visconti permette ai veneti di rimanere attaccati al match, 52-61. A 5′ dalla fine la tripla di Caverni fa volare a +12 Pesaro, ma la Reyer risponde all’ultima chiamata del match e con un parziale di 6-0 firmato da Visconti, Zucca e Totè, i veneti si rifanno sotto a -6, 57-36. La risposta pesarese è ancora nelle mani di Caverni che riporta a +9 i suoi a 1:08′ dall fine, 57-66. Visconti prova a riportare sotto i suoi con una magia, ma tutto viene vanificato dal fallo antisportivo fischiato contro Bolpin che fa andare Nicolini in lunetta che fa 1/2 e porta a +8 Pesaro a 55″ dalla fine, 59-67. La Reyer Venezia ha l’ultima possibilità per rimanere attaccata alla partita, ma con una palla persa vanifica tutto. Gli ultimi secondi di gioco sono caratterizzati dal fallo sistematico fatto dai giocatori di Venezia che mandano in lunetta Benedetti, Serpilli e Solazzi, che portano la loro squadra a +13, 59-72. La partita si chiude con il canestro di Visconti sulla sirena, ma ormai per la Reyer è troppo tardi, è la VL a conquistarsi i quarti di finale. Il punteggio finale è di 61-72 per Pesaro.

VENEZIA: Totè 10, Antelli 5, Bolpin 6, Romano 3, Simioni 2, Bovo, Ambrosin, Criconia, Tinsley 6, Visconti 22, Zucca 7.

PESARO: Solazzi 12, Benedetti 12, Caverni 14, Serpilli 17, Rosa 15, Vincenzetti, Santinelli, Giacomini, Nicolini 2, Dziho, Clementi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy