Finali Nazionali U19, parla coach Capobianco: “Assigeco squadra da battere”

Finali Nazionali U19, parla coach Capobianco: “Assigeco squadra da battere”

Commenta per primo!

Scorre il countdown per le Finali Nazionali U19, il meglio del basket giovanile tricolore è pronto a dare il meglio di sè sull’ asse Moncalieri-Collegno-Torino. Tra i tanti spettatori ci sarà anche Andrea Capobianco, l’ex tecnico di Teramo – e attuale coach della Nazionale d’annata – sarà tra gli osservatori di riguardo della kermesse. C’è un mondiale in Grecia da preparare, il silenzio sarebbe la strategia consigliata per aspettarsi il meglio da chiunque voglia strappare una convocazione, ma il tecnico non può non sbilanciarsi a proposito dell’Assigeco, che si presenta in Piemonte con lo scudetto sul petto: “Di solito non parlo quasi mai dei singoli, a queste finali arrivano le migliori 16 squadre italiane e di atleti di interesse nazionale ce ne saranno tanti. L’Assigeco, società da prendere come esempio per quanto lavora sui giovani, sarà la squadra da battere per tutti. I lodigiani avranno un compito durissimo, anche perché non avranno Donzelli. Daniel è un valore aggiunto sia tecnicamente che umanamente. È un ragazzo veramente speciale, a lui e a Luca Vencato sono piuttosto legato. Conosco molti dei ragazzi del roster lodigiano e posso assicurare che ce la metteranno tutta per difendere lo scudetto perché sono giocatori di tecnica e temperamento, e lo dimostreranno”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy