Il giovane Visconti protagonista di una giornata con Kevin Durant

Il giovane Visconti protagonista di una giornata con Kevin Durant

Commenta per primo!

Una giornata a tu per tu con il campione NBA Kevin Durant degli Oklahoma Thunder e con il pluridecorato coach del Cska Mosca Ettore Messina. Non si tratta di un sogno, come potrebbe sembrare, ma della incredibile giornata vissuta sabato da Riccardo Visconti, giovane cestista classe 1998 che il prossimo anno giocherà con l’Under 17 dell’Umana Reyer. Visconti è stato infatti invitato a partecipare sabato a Milano all’evento organizzato da Nike che ha coinvolto i migliori cestisti italiani nati nel 1998, e per il quale le special guest sono state, appunto, nientemeno che Durant e Messina.

“Siamo arrivati a Milano venerdì sera – ha raccontato Visconti – al sabato mattina ci hanno convocato presso la palestra del PalaLido dove inizialmente Ettore Messina ci ha fatto svolgere degli esercizi dall’uno contro uno fino al 4 contro 4, seguiti da una gara di tiro. Poi è arrivato Kevin Durant al quale abbiamo fatto alcune domande aiutati anche dal giornalista di Sky Flavio Tranquillo. Quindi con Durant abbiamo svolto degli esercizi sul tiro e sull’uscita dai blocchi”.

Come se non bastasse, a coronare una giornata già di per sé da sogno, è arrivato anche il 3 contro 3 giocato proprio con Durant. “Io e Davide Moretti, figlio del coach di Pistoia Paolo Moretti, siamo stati scelti per giocare assieme a Durant ed è stata un’emozione pazzesca – rivela Riccardo Visconti, che di fatto ha vissuto un’emozione simile a quella provata dall’altro orogranata Riccardo Bolpin due anni fa con Kobe Bryant – giocare assieme a lui ed essere a tu per tu è stato veramente incredibile. La cosa che più mi ha impressionato è che quando vedo Durant giocare in Tv, a confronto con le stazze degli altri atleti NBA lui sembra uno dalla corporatura normale, invece visto dal vivo è impressionante. E’ stato poi molto emozionante anche quando Ettore Messina ha fermato il 3 contro 3 per darci dei consigli per migliorarci. E’ stata veramente una giornata pazzesca e incredibile”.

Il modo migliore per Riccardo Visconti, originario di Torino, per iniziare la stagione che lo vedrà approdare nel settore giovanile dell’Umana Reyer.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy