Ritorna il super derby bolognese formato “Under 18”, successo Virtus

Ritorna il super derby bolognese formato “Under 18”, successo Virtus

Commenta per primo!
virtus.it

FORTITUDO 103 ACADEMY – VIRTUS PALLACANESTRO BO: 39-83 (12-14, 15-37, 25-63)

Torna l’attesissimo derby al Paladozza, in campo i roster under 18 di Fortitudo e Virtus si giocano i due punti e il primato in classifica nel campionato Eccellenza.

Prima frazione divertente e frizzante (12-14), inizio dove il tiro dalla distanza è la soluzione offensiva più scelta dalle due squadre e nella maggior parte delle situazioni frutta bene, la Fortitudo resta a galla con Torricelli, mentre la Virtus, seppur avanti, fa i conti con qualche assenza di troppo (Penna, Oxilia, Borsello e con Petrovic in panchina). Ma è solo questione di tempo: nel secondo quarto gli attacchi restano propositivi, ma dei due reparti offensivi quello ospite concretizza di più e si va all’intervallo con i bianconeri a più 18, trascinati da Papotti e Carelli.

Il mood della partita è sempre lo stesso: la Fortitudo gioca, ma fare canestro è davvero difficile per i ragazzi di Pampani, al contrario le Vunere segnano con tanta facilità specialmente sui contropiedi e il distacco tra le due compagini resta sempre molto ampio. 25-63 a un quarto dalla fine.Timido accenno Academy nell’ultimo periodo con le seconde linee, ma c’è davvero poco da fare, la sirena finale dice 39 a 83 per la Virtus.

Coach Pampani ci spiega tutto nel dopogara: “Vittoria loro meritata. Noi siamo un gruppo nuovo e abbiamo ancora tanto da lavorare e assolutamente dobbiamo pensare nel minor tempo possibile di essere pronti anche a fare altre partite di questo spessore. La differenza, per ora, la fa tanto l’esperienza, l’abitudine a giocare questo tipo di partite ma questo deve essere uno stimolo da domani per poter continuare a lavorare, ho detto questo ai ragazzi anche nello spogliatoio. Dobbiamo assolutamente abituarci a giocare questo tipo di gare perché l’obiettivo di questa squadra e di questa società è quello di arrivare più in alto possibile. Bisogna riuscire anche a reagire nei momenti di difficoltà, queste sono tutte cose che ci vorrà tanto tempo per impararle soprattutto per ragazzi così giovani che hanno iniziato questo percorso non da tanto. Stasera abbiamo sofferto anche un po’ la tensione, ho cercato di tenerli più tranquilli possibile però capisco, li ho fatti anch’io alla loro età e so cosa si prova, non essere abituati è un fattore importante ma ci sta, l’emozione è giusto che ci sia se no non sarebbero dei ragazzi.”

Nella prossima giornata gli under 18 saranno impegnati nella trasferta di giovedì 29 contro Rimini, palla due alle 21:15 alla palestra Carim.

I tabellini della gara:

Fortitudo:

Fasano 6, Torricelli 14, Boccia 3, Mazzotti, Cenni, Sibani, Tronconi 2, Mancini 4, Yabre 2, Tidey 2, Zucchini 2, Montanari 4. All. Pampani

Virtus:

Pajola 7, Graziani 14, Orsi, Gianninoni 4, Petrovic, Papotti 10, Giuliani, Ranocchi 13, Carella 13, Rubbini 14, Rossi, Cerulli 8. All. Vecchi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy