Torneo di Mannheim: Italia, arriva la cinquina, la Francia crolla nel finale

Torneo di Mannheim: Italia, arriva la cinquina, la Francia crolla nel finale

Buona prova di forza per l’Italia U18 di coach Capobianco, che nel big-match contro la Francia porta a casa il risultato ed il primato nel girone. Per gli azzurrini, buona prestazione di Barbon: 19 punti con 5/7 da tre punti.

Buona prova di forza per l’Italia U18 di coach Capobianco, che nel big-match contro la Francia porta a casa il risultato ed il primato nel girone. Partenza a rilento per entrambe le nazionali, che fanno fatica a mettere punti a referto. L’equilibrio persiste fino alla fine del terzo quarto, dopodiché gli azzurrini mettono a segno il parziale decisivo che permette loro di mettere in cassaforte il risultato. Per l’Italia, buona prestazione di Barbon: 19 punti con 5/7 da tre punti.

In un match fra due delle migliori tre difese presenti a Mannheim, gli attacchi delle due nazionali fanno fatica ad ingranare e a mettere punti a referto. Dopo i primi 10′ di gara il parziale è di 10-11 a favore dei ragazzi di coach Capobianco, che nel secondo quarto provano a mettersi in fuga portandosi sul +7 (19-26) a 3′ 19” dall’intervallo lungo, ma i transalpini sono bravi a rispondere e rimettono in equilibrio il punteggio. La tripla di Visconti a meno di un minuto dal termine del secondo quarto permette agli azzurrini di andare negli spogliatoi con tre lunghezze di vantaggio: 27-30.

Nel terzo quarto sono Simioni e Moretti a prendere il ritmo, infilando quattro dei primi sei punti italiani, ma la Francia risponde colpo su colpo e in un amen il vantaggio azzurro viene ridotto ad un solo possesso. Il continuo “botta e risposta” prosegue imperterrito e dopo soli 5′ il punteggio del terzo quarto dice 17-14 per i ragazzi di coach Assed. Gli azzurrini, trascinati da un Barbon in doppia cifra, toccano il +9 ad un minuto dal termine. Il 2/2 dalla lunetta di Dessegnet permette ai francesi di accorciare le distanze: si va all’ultimo mini-intervallo con l’Italia avanti 46-53. Pronti-via ed è subito +14 per gli azzurrini, che inaugurano l’ultimo quarto con un break di 7-0 firmato dal solito Barbon ed Antelli. L’Italia prova a mettere il risultato in cassaforte, mentre i tre punti di Mokoka sono gli unici segnati dalla Francia nei primi 7′ dell’ultimo quarto. I transalpini provano a reagire, ma è troppo tardi: l’Italia vince per 59-67 e chiude il girone a punteggio pieno. Domani semifinale contro la Serbia (ore 17.45), nell’altra parte del tabellone si incrociano Germania e la stessa Francia.

FRANCIA U18 – ITALIA U18 59-67 (10-11; 17-19; 19-23; 13-14)

FRANCIA: Desseignet 9, Ndoye 4, Le Douarin 2, Tchouaffe 8, Mokoka 13, Hoard 2, Fevrier 10, Goulmy 3, Bazille, Rambaut 3, Vautier 5, Woghiren. Coach: Assed.

ITALIA: Penna 8, Antelli 6, Barbon 19, Pajola, Visconti 3, Bucarelli 4, Moretti 8, Lovisotto 6, Caruso 2, Simioni 9, Lever n.e., Giustetto 2. Coach: Capobianco.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy