U16M, l’Italia ha il suo dynamic duo: La Torre e Moretti ci portano nella storia, semifinale e Mondiali

U16M, l’Italia ha il suo dynamic duo: La Torre e Moretti ci portano nella storia, semifinale e Mondiali

Commenta per primo!

L’Italia batte la Turchia col punteggio di 82-73 e si qualifica per la semifinale. Avendo ottenuto matematicamente un posto tra le prime cinque, è certa la prima qualificazione nella storia della Nazionale italiana ai Mondiali Under 17, che si terranno l’estate prossima. Un traguardo meraviglioso raggiunto da un grande gruppo che, dotato sia di giocatori tecnicamente eccelsi che di un’amalgama rara e pregevole, ora può davvero sognare. Anche se non dovesse arrivare una medaglia, ciò che è stato fatto finora sarebbe comunque grandioso. MVP della partita la stella della squadra, Andrea La Torre: per lui 28 punti, 11 rimbalzi e 5 assist. Solita grande prova realizzativa di Davide Moretti, che chiude a quota 19. Sotto canestro solito lavoro del duo GuarigliaCattapan. Ai turchi non sono bastati i 28 di un grande Korkmaz, di cui solo 15 nel primo.

L’Italia parte con Savoldelli, Pecchia, La Torre, Bolpin e Cattapan. La Turchia risponde con Havsa, Korkmaz, Yurtseven, Taskiran e Durmaz. Inizio estremamente positivo per i ragazzi di coach Bocchino: ad aprire le danze è La Torre con una bomba, al quale seguono 6 punti consecutivi di Bolpin. È ancora il viterbese a colpire dalla lunga per il 6-15 che rappresenta subito il primo allungo azzurro al 5’. A questo punto però inizia lo show di Korkmaz: il turco segna 15 punti nel solo primo periodo e riporta il punteggio sul 19-21. Il secondo periodo è totalmente all’insegna dell’equilibrio, con il solo Moretti che prova a rompere il ghiaccio, mettendo due bombe consecutive che valgono il 39-44.

Si ricomincia dopo l’intervallo con gli azzurrini sempre in controllo, senza però allungare. I primi tentativi di break pesante arrivano quando Bucarelli piazza un’incredibile bomba, al quale si oppone solo il solito Korkmaz con 4 punti consecutivi: 55-52 al 27′. A questo punto Andrea La Torre prende le redini della situazione: 54-61 grazie a 6 punti consecutivi del giocatore della Stella Azzurra. I turchi però non demordono e tornano ancora sul -2 quando mancano 5′ alla sirena finale. A questo punto il dynamic duo Moretti-La Torre piazza un parziale di 10-2 e chiudono virtualmente la partita. Proprio i due della Stella Azzurra mettono gli ultimi liberi: 73-82, semifinale e Mondiali.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy