U19F: stasera le azzurre volano in Cile

U19F: stasera le azzurre volano in Cile

Commenta per primo!

 

Le azzurre arrivano al Mondiale da campionesse d’Europa, dopo lo storico successo ottenuto con l’Under 18 a Poprad nel 2010, ma in Cile mancheranno quattro quinti del quintetto che ha vinto la medaglia d’oro: “Lo dico oggi e non lo ripeterò più – spiega coach Giovanni Lucchesi – anche per rispetto di chi indosserà la maglia azzurra in Cile ma è ovvio che le assenze di Lucia Morsiani, Beatrice Carta, Clara Salvini e Gaia Gorini ci condizionano perché tra l’altro andiamo a giocare il Mondiale con tre giocatrici esordienti con la Nazionale. Voglio ringraziare tutte le ragazze che sono state con noi a Cavalese, in particolare quelle che non verranno in Cile, perché tutte hanno dato il 100%, offrendo in ogni occasione il massimo della disponibilità. Noi a Puerto Montt andiamo anche per rappresentare le ragazze che sono rimaste a casa, per infortunio o scelta tecnica”.

Nel primo girone la squadra di Lucchesi affronta Canada, Cina ed Egitto, l’esordio è previsto contro la squadra africana il 21 luglio alle ore 9.00 locali (le 15.00 in Italia). “Non sappiamo molto delle nostre avversarie, scopriremo qualcosa nei prossimi giorni prima dell’inizio della competizione: so per certo che onoreremo la maglia azzurra indipendentemente dal piazzamento, consapevoli che in questa occasione dare il 100% potrebbe non bastarci. Torneremo migliori e vorremmo condividere col resto del movimento quello che impareremo in Cile, dove affronteremo squadre che finora abbiamo solo immaginato”.

La squadra
Debora Carangelo (’92, 1.86, Playmaker)
Irene Cigliani (’92, 1.77, Guardia)
Lucia Di Costanzo (’92, 1.85, Centro)
Nene Diene (’92, 1.80, Ala)
Dalila Di Donato (’93, 1.88, Centro)
Francesca Dotto (’93, 1.69, Playmaker)
Alessandra Formica (’93, 1.89, Centro)
Giulia Maffenini (’92, 1.74, Guardia)
Marta Masoni (’93, 1.84, Ala-Centro)
Giovanna Pertile (’92, 1.81, Ala)
Chiara Zanin (’92, 1.70, Guardia)
Irene Zanus Fortes (’92, 1.81, Ala)

Riserve a casa:
Giovanna Agyapong (’92, 1.86, Centro)
Antonia Correra (’92, 1.78, Ala)
Rosa Cupido (’92, 1.68, Guardia)

Lo staff
Capo-Delegazione: Sandra Palombarini
Funzionario Federale: Emanuela Munaretto
Allenatore: Giovanni Lucchesi
Assistente allenatore: Umberto Alliori
Preparatore fisico: Roberta Malchiodi
Medico: Domenico Topa
Massofisioterapista; Fabio Delle Donne
Addetto Stampa: Giancarlo Migliola

I gironi
Girone A: ITALIA, Canada, Cina, Egitto
Girone B: Argentina, Giappone, Russia, Stati Uniti
Girone C: Australia, Cile, Francia, Nigeria 
Girone D: Brasile, Slovenia, Spagna, Taipei

Il calendario delle azzurre
21 luglio Italia-Egitto (ore 9.00 locali, le 15.00 in Italia)
22 luglio Italia-Cina (ore 11.15 locali, le 17.15 in Italia)
23 luglio Italia-Canada (ore 18.00 locali, le 24.00 in Italia)

La formula
Prima fase: gironi all’italiana, le prime tre accedono alla seconda fase. Le 12 promosse vengono divise in due gruppi da sei squadre e si portano dietro i risultati ottenuti contro le squadre già affrontate nella fase precedente, due punti per ogni vittoria. Ogni squadra incontra le tre dell’altro girone (A-B, C-D): al termine le prime quattro accedono ai quarti di finale. A seguire semifinali e finali.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy