U20F European Championship – Tris Italia: Lituania al tappeto, è primo posto nel girone

U20F European Championship – Tris Italia: Lituania al tappeto, è primo posto nel girone

Le azzurre chiudono imbattute nel girone regolando la Lituania.

L’ Italia vince anche contro la Lituania e chiude imbattuta il girone. Prestazione solida della formazione di coach Andrea Liberalotto, bravo anche a concedere ampio minutaggio a chi aveva giocato meno nelle due partite precedenti, tenendo sedute a riposo Andrè e Pan in vista della fase ad eliminazione diretta. Le azzurre si sono così affidate a Jasmine Keys, mvp con 14 punti e 5 rimbalzi a referto. Bene anche Policari con 12 punti, soprattutto nei primi due quarti mentre note positive arrivano anche da Ortolani miglior rimbalzista con 12. Ora in programma gli ottavi di finale contro la quarta formazione del girone A.

Italia: Porcu – Ciavarella – Policari – Costa – Keys

Lituania: Meskonyte – Jurciute – Juskaite – Visockaite – Knyzaite

ITALIA IN CONTROLLO, BENE POLICARI-  Liberalotto parte con un discreto turnover nello starting five rispetto le gare precedenti. Ad inaugurare la gara è il botta e rispostra tra Meskonyte e Porcu, ma è Policari a prendere in mano la sfida, con due canestri che valgono l’8-5. Si sblocca anche Keys, ma sono Santucci prima e Gianolla poi a firmare l’allungo sul 14-9. La Liuania prova a mischiare le carte con diversi cambi, ma è ancora Santucci ad andare a segno chiudendo i primi dieci minuti sul 16-9. La seconda frazione si apre con Juskaite a segno fino al meno tre, ma la solita Policari e Keys ridanno ossigeno con i canestri del nuovo più otto. Segzdaite ferma il break italiano ma la formazione azzurra amministra e con la bomba di Ortolani, vola via sul 28-17. Jurciute prova a limitare i danni, ma una tripla di Policari vale il 35-23 all’intervallo.

UN SOLIDO QUARTO PERIODO VALE IL PRIMATO – Dopo la pausa, la Lituania rientra però meglio con Meskonyte e Jurcite protagoniste del rientro fino al meno cinque dopo due giri d’orologio. Liberalotto ributta in campo Costa per Valente ma la tripla di Slavickaite ma quattro punti di Ciavarella ricacciano indietro le avversarie. Costa fa più otto, ma le lituane non mollano e con Bobinaite, si riportano sotto a un singolo possesso di scarto con Liberalotto a chiamare immediatamente minuto di sospensione. Al rientro Costa da una parte e Bobinaite si mettono in risalto, ma è una tripla di Ciavarella seguita dal canestro di Keys a lanciare le azzurre verso il quarto periodo in “controllo” sul 52-45. L’ultima frazione parte benissimo per le azzurre: Costa apre un parziale in cui s’iscrivono Santucci, Keys e Togliani per il 9-0 che vale l’allungo sul 61-45 obbligando la Lituania al timeout. Slavickaite ferma l’emorragia, ma le azzurre dettano i ritmi in campo e con Costa e Gianolla toccano il più diciassette.  Gli ultimi tre minuti vedono le lituane ricucire prima fino al meno dieci, poi fino al meno sette ma il cronometro è amico delle azzurre che sulla sirena trovano anche il punto esclamativo con Ortolani a segno per il 70-61 finale.

MVP BASKETINSIDE – Keys

ITALIA – LITUANIA 70 61

Italia: Porcu 2, Santucci 6, Togliani 5, Ortolani 5,  Ciavarella 7, Policari 12, Pan ne, Gianolla 8, Costa 9, Andrè ne, Keys 14, Valente 2.

Lituania: Vysniauskaite, Slavickaite 13, Patumsyte 0, Berenyte 3, Meskonyte 8, Bobinaite 13, Jurciute 6, Segzdaite 5, Juskaite 5, Visockaite, Gudelionitye 4, Knyzaite 4.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy