U20M gir. A: Tiber agli spareggi, Pesaro è battuta

U20M gir. A: Tiber agli spareggi, Pesaro è battuta

CONSULTINVEST PESARO – TIBER ROMA 58-72 (14-10, 31-24, 48-44)

Commenta per primo!

CONSULTINVEST PESARO – TIBER ROMA 58-72 (14-10, 31-24, 48-44)

CONSULTINVEST PESARO: Nicolini 9, Clement 5i, Benedetti 3, Serpilli 20, Rosa 10, Bocconcelli 7, Goffi , Solazzi NE, Giacomini, Fogliett 4i, Petrillo NE, Pozza. All: Luminati, Ass: Calbini.

TIBER ROMA: Carosi 9, Valentini 14, Santucci 16, Berardesca 13, Moretti 7, Vicinanza, Troiani, Baldoni NE, Piccioni NE, Perna 1, Frisari, Cullar 12. All: Polidori. Ass: Innocenti, Cilli.

Arbitri: Belfiore, Costa, Catani.

Tiber Roma agli spareggi per le semifinali, Consultinvest Pesaro alla finale 7°-8° posto. E’ questo il primo verdetto delle finali nazionali dopo il successo dei romani per 72-58.

La posta in palio per entrambe le formazioni è alta e tutte e due le compagini litigano a tratti con il canestro. Grazie a un mini oparziale di 5-0 nel cuore del quarto i capitolini trovano un allungo. Dopo dieci minuti la Tiber è sul 14-10.

Nel secondo quarto non aumentano di molto le percentuali delle squadre ma la Consultinvest riesce a torvare dei tiri migliori e con tre mini break prova a ribaltare la situazione e va in vantaggio con il tiro libero dii Rosa. E’ una tripla di Serpilli a pochi secondi dalla fine che da il massimo vantaggio a Pesaro e fissa il risultato della prima metà gara sul 31-24.

Il terzo quarto si apre in favore della Tiber con un parziale di 9-0 nei primi due minuti. Pesaro chiama time out e al rientro prova con successo a riportarsi avanti. Roma però negli ultimi minuti riesce nuovamente ad allungare sino al +6, prima che il canestro a 2 secondi dalla fine del capitano VL Nicolini mandi in archivio anche il terzo quarto con a Tiber avanti 48-44.

Gli ultimi dieci minuti si aprono all’insegna di un sostanziale equilibrio. Pesaro grazie a tre bombe di Serpilli e a una buona difesa si porta avanti ma la Tiber continua ad attaccare il ferro e tocca nuovamente il +5 a 4 minuti circa dalla fine. La Consultinvest non riesce più a trovare la via del canestro tra palle perse e tiri sbagliati. I Tiberini si avviano alla vittoria arrivando anche alla doppia cifra di vantaggio (72-58 alla sirena).

Uff.Stampa Pall.Cantù

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy