U20M: L’Italia soffre tanto, ma batte la Serbia e va tra le prime 8 d’Europa

U20M: L’Italia soffre tanto, ma batte la Serbia e va tra le prime 8 d’Europa

Europei U20 maschili: Serbia – Italia 65-70

SERBIA – ITALIA 65-70 (17-14; 36-30; 53-43)

L’Italia soffre tremendamente per tre quarti di match in cui i serbi giocano e tirano nettamente meglio degli azzurri, ma alla fine, nell’ultimo e deciso quarto quarto, piazzano un pesantissimo break che regala la vittoria finale e l’accesso ai quarti di finale. Il punteggio della gara è di 65-70. L’MVP del match è Daniel Donzelli con 16 punti e 8 rimbalzi e con una presenza costante durante tutto il match. Molto importanti, nel momento clou del match, le prestazioni di Diego Flaccadori con 18 punti e 7 rimbalzi, Federico Mussini con 15 punti e Davide Moretti con 10. Per la Serbia invece, da segnalare, la gara di Vucetic con 16 punti e 4 rimbalzi. Dopo la giornata di riposo di domani, gli azzurri venerdì affronteranno la Turchia alle ore 13.

SERBIA: Ostojic – Marinkovic – Dokovic – Lazarevic – Vucetic

ITALIA: Mussini – Flaccadori – Severini – Donzelli – Totè

A sbloccare il punteggio del match è il canestro iniziale di Donzelli a cui risponde Lazarevic, l’Italia rimette la testa avanti con la tripla di Mussini, ma arriva ancora il canestro serbo di Vucetic, 4-5. Per gli azzurri è ancora Donzelli a segnare, ma Ostojic mette in piedi un break di 4-0 e la Serbia trova il vantaggio, 8-7. Continua il fantastico momento di Donzelli che con un gioco da quattro punti e altri due liberi messi a segno porta a +5 gli azzurri, 8-13. La Serbia però non si da assolutamente per vinta e fa suoi gli ultimi due minuti di gioco con un parziale di 9-1 firmato da Jovanovic, Simic, Peno e Marinkovic che fissa il punteggio sul 17-14 dopo 10′ di gioco.

Al ritorno in campo gli azzurri accorciano subito a -1 con Flaccadori, ma la Serbia si rifà avanti con un altro pesante parziale di 12-0 segnato dai 7 punti di Vucetic e dai canestri di Peno e Dokovic e ri porta a +13, 29-16. L’Italia però, dopo tanta difficoltà, prova a scuotersi e a rispondere con un contro break di 7-0 ad opera di Donzelli, Flaccadori e Moretti che la riavvicinano a -6, 29-23. Ostojic ridà vigore ai suoi, ma per gli azzurri arriva il -3 grazie alla tripla di Moretti e al canestro di Flaccadori, 31-28. Lazarevic va ancora a segno, risponde Mussini, ma sul finale di secondo quarto arriva la tripla di Dokovic che riporta la Serbia a +6 e fissa il punteggio sul 36-30 dopo 20′.

Dopo la pausa lunga, l’Italia rientra bene in campo e con un break di 4-0 segnato da Totè e Mussini accorcia a -2, ma Vuceciv non si fa sorprendere e risponde con altri quattro punti consecutivi, 40-34. Severini segna per gli azzurri, ma la risposta serba arriva con un parziale di 8-0 ad opera di Marinkovic e Lazarevic e vola a +12, 48-36. Donzelli e Flaccadori provano a tenere su l’Italia, Dokovic e Peno rispondono, Totè segna due liberi, ma a fine terzo quarto arriva ancora il canestro serbo di Marinkovic che fissa il punteggio sul 53-43 in favore degli avversari.

Nell’ultimo e decisivo quarto, gli azzurri entrano in campo con un solo obiettivo, quello di vincere o almeno di provare a giocarsela fino alla fine, senza regalare niente agli avversari e lo fanno nel migliore dei modi, cioè con un parziale devastante di 15-2 segnato da Totè, Moretti, Donzelli e Mussini che, dopo tanto tempo sotto, fa rimettere la testa avanti all’Italia, 55-58. Vucetic prova a smuovere i suoi con tre punti, ma Flaccadori entra in ritmo e segna due triple consecutive che regalano il +6 agli azzurri, 58-64. Simic accorcia per i suoi, Mussini risponde, ma Marinkovic e Lazarevi con un break di 5-0 riportano pericolosamente a -1 la Serbia, 65-66 a 27”. I serbi, dopo il time out, decidono di far fallo e mandano Flaccadori in lunetta che è glaciale e segna i quattro tiri liberi finale del match che fissano il punteggio sul 65-70 in favore degli azzurri che conquistano i quarti di finale.

 

 

MVP Basketinside.com: Daniel Donzelli (16 punti, 8 rimbalzi)

Serbia: Peno 8, Simic 3, Jovanovic 2, Ostojic 6, Dokovic R. NE, Marinkovic 11, Dokovic I. 9, Lazarevic 10, Grusanovic NE, Radovanovic 0, Vucetic 16, Jeremic NE.

Italia: Mussini 15, Candi 0, Rossato 0, Mastellari 0, Lupusor 0, La Torre 1, Moretti 10, Flaccadori 18, Totè 6, Donzelli 16, Severini 2, Guariglia 0.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy