U20M- Milano supera la Tiber e chiude al 5° posto

U20M- Milano supera la Tiber e chiude al 5° posto

ARMANI JUNIOR MILANO 74- TIBER BASKET ROMA 57

Commenta per primo!

ARMANI JUNIOR MILANO 74- TIBER BASKET ROMA 57         

(16-22, 34-32, 66-43)

Armani Junior Milano: Pecchia 8, Villa 14, Restelli 8, Aromando 8, Vecerina, Vercesi 11, Sovera, Pastori 11, Charles Pena 2, D’Ambrosio 7, Calò, Di Meco 5. All. Galbiati.

Tiber Roma: Vicinanza, Carosi 8, Troiani, Valentini 18, Baldoni, Piccioni, Santucci 9, Perna ne, Frisari 2, Berardesca 15, Cullar 1, Moretti 4. All. Polidori.

Arbitri: Pepponi, Costa, Catani.

La Tiber Roma parte subito forte guidata dal solito Valentini, e conquista 5 lunghezze di vantaggio a metà della prima frazione. Milano non ci sta, e con Villa e Pecchia impatta sul 14-14 all’8’ e poi sorpassa con Di Meco. I romani dominano però gli ultimi minuti, e al 10’ chiudono avanti di 6 (16-22). Al rientro in campo, l’Olimpia è scatenata e non solo recupera tutto lo svantaggio accumulato, ma con un break di 13-0 si porta sul 29-22 al 16’. Roma si sblocca finalmente con la palla appoggiata di Valentini, che suona la carica per i suoi compagni: la Tiber torna a un solo possesso di distanza a un minuto dal termine, ma il buzz beater di Pecchia regala all’Olimpia il vantaggio al 20’ (34-32). Nella terza frazione Milano tenta l’allungo con un eloquente parziale di 15-2; Santucci sblocca il digiuno di Tiber, ma l’Olimpia è testarda e rimbalza i tentativi di affondo di Berardesca e Valentini, chiudendo il terzo periodo sul +23 (66-43). Negli ultimi dieci minuti la situazione rimane praticamente la stessa, con l’Armani Junior che rimane davanti senza troppi patemi d’animo e chiude la sua avventura alle Finali Nazionali 2016 conquistando il 5° posto. La Tiber Roma è subito dietro, dopo una gara giocata con orgoglio ma terminata sul punteggio di 74-57.

Ufficio Stampa Pallacanestro Cantù

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy