1° Trofeo “NPC Rieti”: vittoria per i sabini, 3° posto per Castelfiorentino

1° Trofeo “NPC Rieti”: vittoria per i sabini, 3° posto per Castelfiorentino

Commenta per primo!

Rimane a Rieti il 1° Trofeo “NPC Rieti”. Se lo aggiudica il team di coach Nunzi superando in finale, non senza affanni, la Virtus Lanciano col punteggio di 69-60. Perl a cronaca la finalina ha visto prevalere Castelfiorentino sulla Luiss.

Come nella partita di ieri sono i padroni di casa a partire forte con un Dario Scodavolpe particolarmente ispirato nelle conclusioni dall’arco dei 6,75. Il 3/3 della guardia reatina porta subito Rieti al massimo vantaggio sul 19-9, ma è lo stesso Scodavolpe che deve uscire precauzionalmente per un piccolo problema muscolare e per i padroni di casa si spegne la luce offensivamente, vista la serata non particolarmente brillante in fase conclusiva di Giampaoli Musso e Caceres. Il 1° quarto termina 19-14 per Rieti, e anche l’inizio del 2° quarto non è particolarmente brillante per i tiratori reatini, permettendo l’avvicinamento di Lanciano grazie a un brillante Martelli e un positivo Castelluccia. E’ Innocenzo Ferraro a sbloccare la situazione in casa reatina che rintuzza gli attachi di Lanciano e va all’intervallo lungo in vantaggio 36-25.

Il 3° quarto è ancora all’insegna dell’equilibrio, Lanciano si riavvicina con un break di 9-5 e poi arrivando addirittura ad avere la palla del sorpasso, chiudendo il 3° quarto sotto di soli 2 punti, 44-42.

L’ultimo quarto è di Picchio Feliciangeli. Il centro reatino con triple canestri  da sotto e rimbalzi si erge a protagonista del match ed  è artefice principale del break che permette ai padroni di casa di mettere al sicuro il risultato, con Ferraro mvp del match con 19 punti e 11 rimbalzi. Per Lanciano Ucci e Bomba provano a rimediare, ma  la coppia di lunghi reatini è inarrestabile e il punteggio finale è di 69-60, con le squadre che escono tra gli applausi dello  scarso pubblico presente.

Una prova generale soddisfacente per entrambe le squadre, che sembrano pronte all’inizio del campionato di domenica prossima, seppur con obiettivi diversi. Ovviamente c’è ancora tanto da lavorare, ma i presupposti per entrambe di disputare un buon campionato ci sono tutti.

Per Rieti  palma di MVP a Innocenzo Ferraro 19+11, poi Feliciangeli 13 Scodavolpe 9 punti in meno di 5’ Giampaoli 8 Granato e Caceres 5 Musso 4 Mascagni e Benedusi 3

Lanciano Castelluccia 13 Martelli 12  Ucci 10 Polonara e Bomba 8 Grosso 6 Di Vincenzo 3.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy